Recensione Zombie Driver THD

Screenshot 2

Una terribile infezione virale ha trasformato tutti gli abitanti della città in zombie. Per evitare il diffondersi della pestilenza tutte le vie di comunicazione verso l’esterno sono state chiuse, dopo aver evacuato tutte le persone sane. I militari sono rimasti a sorvegliare l’area e a cercare di controllare la popolazione di zombie. Voi siete un povero tassista che non è riuscito a lasciare la città in tempo, quindi cosa si può fare se non andare in giro investendo zombie?

Alla guida di un taxi (o una limousine, o un’ambulanza, o un’auto sportiva, o…) dovremo andare in giro per la città per investire gli zombie e portare a termine missioni assegnateci dal comando militare.

La prima missione si apre appena dopo lo scoppio dell’epidemia, con i militari che hanno bisogno dell’intervento del nostro tassista per salvare il sindaco, imprigionato all’interno della sua limousine circondata da zombie. L’obiettivo è investirli tutti e aiutarsi con le armi gentilmente fornite dalla Guardia Nazionale, che vengono montate sul proprio taxi. Una volta salvato il sindaco arriva un elicottero che lo porta via verso la salvezza…

Durante la storia capita spesso di compiere missioni per conto dei militari in cui ci si pongono problemi etici (è giusto uccidere tutti gli zombie? È giusto evitare di salvare delle persone se il costo è troppo alto? È giusto dare per spacciato qualcuno senza accertarsi prima delle sue condizioni?) e in cui viene insinuato il dubbio nel giocatore che i militari non sono proprio “stinchi di santo”.

Il gameplay è molto divertente e appassionante: spiaccicare zombie contro il proprio paraurti anteriore dà un senso di soddisfazione sufficientemente elevato da far passare molte ore a giocare. La difficoltà non è mai elevata e c’è quindi la soddisfazione di riuscire sempre a portare a termine il compito. I compiti variano di volta in volta: salvare persone, distruggere obiettivi, difendere personaggi, conquistare nuovi punti in cui stabilire basi operative e così via. La varietà è quindi assicurata. Uno degli obiettivi è accumulare denaro per migliorare la propria automobile: ogni missione ha un obiettivo principale ed uno secondario che assicurano denaro, ma ogni zombie ucciso dà diritto ad una ricompensa. L’uccisione di zombie multipli innesca le combo che moltiplicano i soldi ottenuti.

Le macchine a disposizione sono molte: oltre al taxi iniziale sono disponibili un’auto sportiva molto somigliante alla Bugatti Veyron, una limousine, un’ambulanza, un’auto della polizia, un autobus, una muscle car e altre. Durante il corso del gioco è anche possibile giocare con mezzi come un carroarmato ed un bulldozer, che aggiungono particolare divertimento e soddisfazione nel trucidare gli zombie.

È possibile modificare la propria auto aggiungendo rinforzi alla corazzatura, al paraurti anteriore o truccando il motore; si possono anche aggiungere bombole di N2O per avere un effetto turbo.

Le armi a disposizione sono quattro: una mitragliatrice Gatling, un lanciafiamme, un lanciarazzi e la “railgun” – o cannone a rotaia – che lancia fasci di plasma. Di ogni arma sono disponibili diversi potenziamenti che migliorano la quantità di colpi a disposizione, la potenza e l’efficacia contro gli zombie. All’inizio di ogni missione la macchina è senza armi, che possono venir raccolte in giro per la città.

Gli avversari si dividono in differenti categorie: ci sono i cani zombie, che sono i meno pericolosi ma anche i più fastidiosi; le persone normali, che si avventano contro l’automobile oppure lanciano oggetti di vario genere; gli zombie potenziati sono più grossi e forti degli zombie normali, oltre che più resistenti; gli zombie ciccioni esplodo quando ci si avvicina o quando li si investe, provocando danni all’automobile.

La grafica è molto dettagliata ed è quasi totalmente assente l’aliasing nonostante la quantità di oggetti presenti sullo schermo. Molte parti della città come recinzioni, scatole, barricate e cumuli di oggetti possono essere distrutte con una simulazione sufficientemente realistica della fisica degli oggetti. Altrettanto realistico non è il comportamento dell’auto, che può essere mandata direttamente contro un muro a velocità parecchio elevate senza riportare danni.

Il sistema di controlli, d’altronde, non permette un controllo realmente efficace del mezzo. Nell’angolo in basso a sinistra sono presenti sei frecce (avanti a sinistra, avanti, avanti a destra, indietro a sinistra, indietro, indietro a destra) che da un lato semplificano la vita poiché permettono di andare in direzioni combinate come “avanti a sinistra” con un tocco unico anziché coi due necessari con azioni semplici come avanti/indietro e sinistra/destra; dall’altro lato è reso molto più semplice l’errore nello schiacciare i tasti con una così grande moltitudine in uno spazio ridotto.

La sensibilità è esagerata o troppo ridotta a seconda dei casi, e questo rende molto complicato guidare vetture dalle alte capacità come l’auto sportiva o quella della polizia; carroarmato e bulldozer sono invece controllabili alla perfezione. Gli sviluppatori hanno promesso una soluzione nel breve termine, dunque non resta che aspettare.

Gli altri comandi presenti sullo schermo sono l’uso delle armi in basso a sinistra, con il pulsante per l’N2O subito sopra e il pulsante [inserisci pulsante] a sinsitra. Il pulsante di replay è nell’angolo in alto a sinistra, mentre il pulsante per il menù è in quello in alto a destra.

Sono poi presenti due ulteriori modalità di gioco: corsa sanguinosa e macelleria. Corsa sanguinosa consiste in una corsa in giro per la città in cui si possono sfruttare le armi ed i potenziamenti per eliminare gli avversari. Macelleria, invece, ci pone in una zona limitata della città dove arriveranno orde su orde di zombie che dovremo schiacciare con il nostro mezzo.

Zombie Driver THD è disponibile sul Play Store al prezzo di 5.39€.

[app]com.exor.ZombieDriver[/app]

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top