One Touch Baseball: Super Ball, un successo che ricorda leggermente Flappy Bird

One Touch Baseball (8)

Non preoccupatevi non vogliamo parlarvi di un’altra valida alternativa all’ormai scomparso Flappy Bird. Vi abbiamo già presentato dei simpatici titoli per sostituire il volatile e la nostra game review di questa sera vi consiglia un gioco con uno scopo ben diverso. Stiamo parlando di One Touch Baseball: Super Ball sviluppato da One Touch Games. Come vi abbiamo detto, però, qualcosa ci ricorda il noto titolo sviluppato dal vietnamita Dong Nguyen.

Gameplay

In One Touch Baseball: Super Ball non incontriamo assolutamente un uccellino o un altro protagonista che si cimenterà nell’impresa di superare i tanti tubi verdi, bensì dovrete gestire due giocatori di baseball. In particolare, dovrete muovere dei battitori che dovranno colpire con precisione le palle che arriveranno dall’altra parte dello schermo.

Le palle da baseball, come probabilmente saprete, sono abbastanza pesanti ed estremamente dure, quindi essere colpiti da una sfera del genere non è una bella esperienza. Proprio per questo, nel momento in cui mancherete un colpo, la palla abbatterà i giocatori come se fossero dei banali birilli e scatterà inevitabilmente il game over.

Le sfere saranno dirette verso uno dei due battitori, quindi i vostri movimenti dovranno rapidamente individuare la traiettoria e scegliere quale giocatore muovere! I controlli di gioco si basano solo ed unicamente su dei singoli tap: toccando il lato sinistro dello schermo attiverete il primo giocatore, toccando l’altra zona del display potrete muovere la mazza del secondo sportivo.

Il gioco risulta abbastanza difficile e alquanto snervante, riesce a farci innervosire proprio come faceva il celebre Flappy Bird e, inoltre, non possiamo non notare alcune similitudini: non solo lo stile di gioco “a tap” è simile, ma soprattutto la grafica ci riporta alla mente l’uccellino dotato di labbra.

One Touch Baseball (4)

In particolare, la schermata finale è quasi identica a quella del titolo sviluppato da Dong Nguyen. Un piccolo box riassume i punti ottenuti e un pulsante vi consente di effettuare l’accesso al Play Games per confrontare il punteggio con quello degli amici. Il gioco, infine, vi consente di sbloccare degli obiettivi: cinque differenti medaglie.

Grafica e suoni

Grafica in stile retro per questo nuovo titolo arrivato sul Play Store. L’ambientazione riprende un semplice campo da gioco erboso, non il classico diamante su cui si svolgono le partite di baseball, e lo scenario risulta statico. Una grafica monotona proprio come quella di Flappy, ma le uniformi dei giocatori saranno sempre di colore differente.

Nessuna colonna sonora per One Touch Baseball che include solo ed unicamente gli effetti sonori generati dalla battuta effettuata dai giocatori.

One Touch Baseball (5)

Conclusione

Se avete voglia di giochi snervanti come il noto volatile scappato dal Play Store, One Touch Baseball: Super Ball potrebbe fare al caso vostro. Il titolo ha già ottenuto un discreto, ma secondo il nostro personale giudizio, il game risulta meno impegnativo e più divertente di Flappy Bird.

L’applicazione è scaricabile gratuitamente dallo store del robottino verde. Provatela e fateci sapere cosa ne pensate: un’altra droga o un altro gioco da evitare?

[pb-app-box pname=’onetouch.ballFrenzy’ name=’One Touch Baseball’ theme=’discover’ lang=’it’] 

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top