LAD: Run – The Beginning, un runner game in stile Limbo

LAD Run The Beginning-icona

Molti di voi già conosceranno la casa sviluppatrice BlackChairGames che lanciò LAD, ormai presente sul Play Store da qualche mese.

Nonostante l’interessante grafica, il titolo non è riuscito ad ottenere molto successo. Adesso, ci riprovano tornando all’inizio della storia, dove tutto è cominciato per il protagonista del gioco già citato: sullo store del robottino verde arriva LAD: Run – The Beginning.

In pratica il game ci permette di conoscere le origini del personaggio principale in un nuovo runner game.

LAD Run The Beginning-cover

Gameplay

LAD: Run – The Beginning appartiene al fitto elenco di game in cui lo scopo principale sarà quello di correre senza sosta facendo attenzione a tutte le trappole presenti lungo il percorso. Lo abbiamo detto e ripetuto, questo genere ci ha abbastanza stufato, ma gli sviluppatori non smettono di sfornare titoli di questo tipo che alcune volte sfoggiano delle caratteristiche interessanti. L’origine di LAD riesce a differenziarsi da tutti gli altri?

Chi conosce il primo gioco avrà presente anche la sua grafica che cerca di imitare spudoratamente il noto Limbo, quindi l’ambientazione merita pur non essendo di certo originale. Per il resto, ci troviamo dinanzi ad un banale runner game che delle volte risulterà anche eccessivamente ripetitivo.

All’inizio del gioco delle vignette, ben realizzate, ci lanceranno qualche immagine dell’angosciante vita del protagonista che in seguito si ritroverà a correre in una foresta oscura.

LAD Run The Beginning (1)

Come in ogni gioco del genere, il piccolo personaggio dovrà evitare una serie di ostacoli mediante alcuni movimenti: le azioni principali saranno il salto e la scivolata. Inoltre, include anche la possibilità di superare (saltare del tutto) con una speciale energia (indicata nella barra superiore) alcune zone altamente pericolose. Il runner game risulta abbastanza difficile.

Box, cani, uccelli, nubi oscure, pericolose frecce e molto altro cercheranno di bloccare l’avanzata del protagonista. Basterà un solo errore per far scattare il game over. In LAD sono presenti anche delle monete che dovranno essere conquistate tramite swipe e non attraverso i movimenti del protagonista.

I soldi vi permetteranno di comprare dei power up utilizzabili nel corso del gioco (attivabili dalla parte inferiore dello schermo), come ad esempio la bolla di protezione che renderà invincibile il personaggio, la super corsa, la calamita per prendere tutte le monete ed altri ancora. Oltre ai super poteri potrete anche sbloccare nuovi personaggi.

Screenshot_2013-07-08-18-22-07

Grafica e suoni

LAD: Run – The Beginning sfoggia una grafica minimal meritevole. Le ambientazioni risultano scure e definite, mentre le illustrazioni iniziali e del menu sembrano disegnate a mano. Ogni realizzazione includerà un velo di angoscia per sottolineare ancora di più lo stile del gioco.

Al contrario del famoso Limbo, da cui LAD prende spunto, gli scenari non sono sempre in bianco e nero, ma sfoggeranno altre tinte di sfondo. I colori, ad ogni modo, non doneranno un aspetto radioso al titolo che resta comunque molto lugubre.

Alcune volte gli ostacoli si mimetizzeranno con gli elementi di fondo e sarà difficile notarli in tempo per superarli.

Musica che spinge l’acceleratore sulle sensazioni angoscianti che il titolo vuole trasmettere.

Conclusione

LAD:Run – The Beginning non è un platform 2D come Limbo, ma ad ogni modo il paragone sarà quasi automatico. Il nuovo titolo non riesce a spuntare la vittoria contro il famoso game sviluppato da Playdead e non scala nemmeno la classifica dei migliori giochi del genere.

Inoltre, il titolo potrà essere scaricato solo pagando la piccola cifra di 0,81 €. Forse meglio un altro runner game gratuito?

Google Play | LAD: Run – The Beginning

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top