Heavy Sword per Android: un nuovo platform game in stile retro

HEAVY sword-icona

La casa sviluppatrice Monster Robot Studios ci permette di immergerci in un gioco che ha il sapore dei classici titoli che ci hanno fatto compagnia per molti anni.

Se avete presente Mario Bros (ovviamente si), allora conoscerete la maggior parte del nuovo gioco che diventa il protagonista della nostra game review: Heavy sword. Il titolo è arrivato da pochissimi giorni su Google Play e riuscirà a conquistare tutti i giocatori che amano il genere retro.

HEAVY sword

Gameplay

Prepariamoci a vestire i panni di un giovane eroe che scenderà in campo per salvare principessa del villaggio. Heavy sword inizia proprio con un breve filmato che vi permetterà di assistere al rapimento di Lucinda ed il protagonista che partirà alla carica per riportarla al castello.

Il gioco è molto curato, già a partire dai livelli possiamo notare quest’aspetto, infatti, saranno posizionati su delle cartine che rappresentano le terre di questo mondo abitato da molteplici creature. Non troveremo solo cavalieri e gentili donzelle, ma anche orchi, maghi, goblin e tanti altri nemici che non vogliono permettervi di completare la missione.

Heavy sword è un classico action platform game che riprende lo stile retrò dei vecchi giochi che sfoggiavano una grafica a 16bit. Anche il sistema di controllo ricorda proprio quei titoli. Potrete muovere il protagonista mediante due freccette (avanti e indietro) oppure usare i bottoni “A” e “B” per compiere salti oppure sfoderare la propria arma.

Heavy Sword (1)

Durante la missione, l’eroe si affiderà molto spesso alla sua spada che potrà uccidere gli antagonisti, ma questa non sarà l’unica arma a disposizione. Durante la “corsa”, incontrerete speciali mattoni che con un tocco di testa faranno fuoriuscire un power-up (vi ricorda qualcosa?). Potrete trovare cuori per aumentare la propria energia vitale contaminata dai nemici oppure una vasta quantità di armi: spade piccole, spada grande, pugnali volanti, arco e frecce, armature e molto altro ancora.

Per raggiungere i nemici posti in lontananza, ad esempio, le frecce saranno molto utili. A parte la spada principale, tutte le altre armi non avranno una durata illimitata, quindi usatele con parsimonia stabilendo il momento giusto in cui utilizzarle.

Come vi abbiamo detto, Heavy Sword, è composto da svariati livelli che termineranno quando il protagonista raggiungerà la fine della missione, rappresentata da un particolare cartello (in stile bandierina di Mario Bros).

Heavy Sword (2)

Grafica e suoni

La deliziosa grafica del titolo vi riporterà immediatamente indietro nel tempo, quando questo stile era la normalità. Le ambientazioni nostalgiche appariranno curate, dettagliate e, ovviamente, retro. I livelli si suddivideranno in vari blocchi che saranno posti su una mappa ed ogni mondo, se così possiamo chiamarlo, avrà una propria grafica. Inoltre, durante le missioni potrete entrare in alcuni tubi che vi porteranno in dei luoghi sotterranei del tutto diversi dai verdeggianti piani superiori.

Come immaginerete, la colonna sonora rispetta a pieno lo stile retro del gioco, dunque, sarete riportati indietro nel tempo anche solo ascoltando la sua musica.

Heavy Sword (3)

Conclusione

Quanto costa questo tuffo nel passato? Heavy sword non è un gioco gratuito, ma non ci stupiamo assolutamente che venga proposto ad un certo prezzo. Per mettere in download il game dovrete spendere 1,53 €, ne vale davvero la pena? Secondo noi, le avventure meritano questi spiccioli, ma vi consigliamo la visione del video che vi permetterà di avere una visione più completa del game.

[app]com.monsterrobotstudios.heavysword[/app]

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top