Feed the Penguin, un nuovo puzzle game rilassante ed originale

Un puzzle game è sempre stressante? Non è detto. Di certo questo genere di giochi offre la possibilità di mettere in moto il vostro cervello, ma se l’ambientazione e la musica sono quelle giuste potreste riuscire a vivere un’esperienza molto rilassante, è questo lo scopo del gioco Feed the Penguin, sviluppato da Avko Labs LLC.

Rilassante non significa certamente facile, infatti, il game riuscirà a farvi divertire non poco e vi farà venire voglia di arrivare a livelli sempre più complessi. Il gioco, inoltre, è disponibile gratuitamente su Google Play, ma andiamo ad analizzarlo.

Gameplay

Come vi abbiamo già detto Feed the Penguin è un puzzle game, ma al contrario di altri titoli non è frenetico, ma bensì molto pacato e distensivo. Il protagonista del gioco è un pinguino molto affamato che ha come scopo quello di prendere tutte le leccornie presenti in una determinata stanza.

La tecnica per riuscire a raccogliere tutto il cibo per il pinguino sarà abbastanza insolita, infatti il gioco mette a disposizione una linea da muovere per tracciare il determinato percorso che l’animale deve compiere. Una volta stabilito il tragitto, dovrete far partire il pinguino che non potrà essere fermato. Se il percorso dovesse essere errato, il pinguino tornerà all’inizio dello stage e dovrete rimodellare la linea tratteggiata.

Questo specifico tratto ha dei punti di ancoraggio e solo in questi determinati punti avrete l’occasione di muovere la retta per modellarla. Inizialmente ci sarà solo un singolo pallino su cui potrete tappare per modificare la linea, ma nei successivi livelli compariranno maggiori punti di ancoraggio.

La linea, ovviamente, dovrà cercare di essere situata vicino tutte le leccornie da prendere, infatti, solo in questo modo potrete superare la missione. Pescare il cibo non sarà l’unico obiettivo, infatti, per riuscire ad oltrepassare il livello con il massimo del punteggio dovrete anche accendere tutte le lampadine presenti, che rappresenteranno le classiche stelline che vi consentiranno di sbloccare gli altri capitoli che contengono i nuovi livelli.

La difficoltà non consiste solo nel posizionare la linea in modo tale da toccare le leccornie e le lampadine, ma dovrete fare massima attenzione anche a non incappare determinate trappole. Ad esempio, ci saranno delle spine che daranno una scossa letale al pinguino, degli ombrelloni che ostacoleranno il passaggio, delle scarpe e molti altre intoppi che dovranno essere evitati nel momento in cui posizionerete la linea all’inizio del livello.

La situazione si complicherà notevolmente con l’arrivo degli insetti che saranno in movimento e, dunque, ci sarà anche bisogno di decidere il momento giusto in cui far partire il pinguino.

In totale ci saranno 120 livelli situati in 6 zone diverse rappresentate da colorate porte.

Grafica e suoni

Feed the Penguin è un puzzle game originale che riesce  a differenziarsi soprattutto nella grafica oltre che nello stile del gioco. L’ambientazione sembrerà disegnata a mano in modo grezzo ma con uno stile assolutamente particolare ed originale. Lo sfondo rappresenterà delle comuni stanze di una casa. La musica, ovviamente, non poteva che allietare ancora di più il giocatore che si sentirà ancora più disteso nell’ascoltare la colonna sonora di Feed the Penguin.

Conclusione

Feed the Penguin è un gioco da scaricare? La risposta è assolutamente positiva. Non solo è un gioco originale e divertente, ma ha una grafica accattivante e viene offerto gratuitamente su Google Play.

Qui sotto trovate il video di presentazione e il link per scaricare il game.

 [app]com.avko.feedthepenguin_free[/app]

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top