Dead Trigger è in arrivo su Tegra Zone

Shadowgun è stato un titolo dal successo notevole, per gli standard di Android e per il prezzo a cui viene venduto. Madfinger Games, sviluppatore del titolo, non ha intenzione di fermarsi ed è già al lavoro su un nuovo titolo: Dead Trigger. Letteralmente significa “grilletto morto”, ma vista la qualità del titolo precedente non ci lasciamo ingannare dal titolo strano e ci prepariamo ad assistere ad un altro sparatutto notevole. Anche in questo caso sarà presente un’ottimizzazione per Tegra 3, e l’esperienza grafica sarà decisamente di impatto.

La storia di Dead Trigger ruota intorno alla classica infezione che ha contagiato tutte le persone e le ha trasformate in zombie, lasciando al giocatore il compito di ristabilire l’ordine con un arsenale degno di Rambo e di James Bond. I massacri di non-morti verranno compiuti grazie ai controlli touch dei tablet, che comprendono pulsanti a schermo per movimento, spari e ricariche. Viene segnalata anche la possibilità di collegare un controller per rendere l’esperienza più simile ad una console e di collegare il dispositivo alla TV tramite HDMI/MHL per poter vedere meglio in faccia quei dannati cosi ululanti “cervello!”.

C’è un breve trailer in cui si vedono le prime immagini spettacolari del titolo Madfinger.

Ci saranno anche migliorie alla fisica, soprattutto per quanto riguarda i corpi degli zombie. La versione Tegra 3 supporterà inoltre la nebbia volumetrica, l’illuminazione dinamica degli ambienti, la simulazione avanzata dei fluidi e dell’acqua. Tutti questi effetti aggiuntivi contribuiscono ad aumentare la sensazione di realismo.

È già disponibile la pagina su TegraZone in cui sono contenute le prime informazioni, e ci aspettiamo di veder presto la pagina dedicata del gioco con alcuni dettagli in più.

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top