Dead Trigger, la recensione completa del nuovo FPS Android

DEAD TRIGGER

Dopo aver atteso molti giorni, la casa Madfinger Games ha rilasciato il gioco Dead Trigger durante la nottata. Quasi sicuramente questo titolo non ha bisogno di troppe presentazioni, difatti, si tratta del gioco tanto bramato dagli amanti del genere zombie.

Non possiamo paragonare l’esperienza rilasciata da questo nuovo game quasi con nessun gioco che si focalizza sempre sulla tematica dei morti viventi. Dead Trigger è un FPS (sparatutto in prima persona) zombesco fuori dall’ordinario che soddisferà gli appassionati degli splatter fino in fondo.

Gameplay

Il mondo che conosciamo è ormai scomparso. Miliardi di persone sono morte a causa di una misteriosa peste che ha colpito l’intera umanità. Gli unici sopravvissuti sono stati trasformati in orrende bestie succhiasangue senza alcun briciolo di umanità. Gli esseri attaccano ogni cosa che mostra un segno vitale per nutrirsi, spinti dalla voglia di mangiare carne e sangue.

La terra è ancora popolata da una piccola manciata di persone che, dopo essere riuscita a sopravvivere alla pestilenza, si trova a combattere quotidianamente gli zombie che tentano di cibarsi del loro cervello. Voi potrete calarvi nei panni di un fortunato superstite che sta cercando di sopravvivere all’apocalisse. Riuscirete a rimanere vivi? L’unico modo per farlo sarà quello di scendere in campo e combattere.

Dead Trigger si suddivide in una serie di missioni che saranno posizionate su una mappa che riprende la città ormai abbandonata e distrutta. In ognuna bisognerà contrastare degli zombie che cercheranno di divorarvi fin quando le pallottole non avranno trivellato il loro corpo/cervello putrefatto.

Ogni avventura avrà un proprio titolo ed un compito da portare a termine, ma il maggiore sarà quello di non farvi uccidere! Inizierete la missione quasi sempre in una zona più isolata, ma molto presto inizieranno ad arrivare le creature affamate.

Non riceverete solo degli attacchi frontali, ma anche posteriori e laterali, dunque dovrete prestare attenzione ad ogni direzione. Per fortuna, in alto a sinistra, ci sarà un radar che vi indicherà con un pallino rosso l’avvicinarsi di uno zombie e la sua relativa posizione.

Per fronteggiare questi mostri avrete la vostra fedele arma con la quale potrete sia sparare in modalità normale sia in modo ravvicinato. Quest’ultimo vi consente di mirare precisamente alla testa degli zombie e, in tal modo, avrete la possibilità di risparmiare pallottole poiché basterà un singolo colpo per stendere l’essere non morto. Non manca la bellissima visione del capo mentre esplode. Potrete farli saltare in aria con bombe, trivellarli di colpi, staccare gli arti dai loro corpi putridi e ucciderli in molti altri modi diversi.

Le armi potranno essere acquistate dal negozio, un angolo sicuro dove rifornire il vostro equipaggiamento. Per riuscire a sterminare gli zombie avrete sicuramente bisogno di possedere armi sempre più potenti, potrete scegliere fra una vasta quantità: Colt 1911, Walther p 99, Colt m4, UZI, KSG e molte altre. Oltre a fucili e pistole, avrete la possibilità di infilare nel carrello anche items come  bende, granate, pile, e fra le tante cose anche dei power-up.

Queste cose potranno essere comprate mediante i soldi che guadagnerete dopo ogni missione. Una sorta di ricompensa da spendere soprattutto in nuove armi, tutte aggiornabili, che vi consentiranno di sopravvivere con più facilità. Alcuni modelli, però, potranno essere sbloccati solo a pagamento usando il sistema in-app purchase.

In realtà, durante le missioni potreste anche essere attaccati in modo diretto e sarà troppo tardi per sfoderare la fidata arma. A questo punto dovrete usare le mani del protagonista per respingere via gli zombie. Inoltre, se sarete abbastanza bravi e sterminerete molti zombie, nel corso delle missioni potrete ottenere ulteriori munizioni e dei soldi extra.

Per quanto riguarda i controlli, si sente indubbiamente la mancanza di un buon joystick fisico soprattutto per gestire i movimenti del superstite, ma l’esperienza sarà molto soddisfacente anche attraverso il touchscreen.

Grafica e suoni

Dead Trigger possiede una grafica eccezionale dotata di effetti luce avanzati. Le ambientazioni e i personaggi risultano tridimensionali e gli zombie non saranno sempre uguali, ma muteranno soprattutto il loro modo di essere vestiti, anche se si tratta di indumenti contaminati sempre dal sangue infetto. Ogni dettaglio sarà minuziosamente curato. Non mancherà una grande quantità di sangue che sgorgherà quando ucciderete gli zombie, ma sarà presente anche lungo i corridoi che attraverserete durante la missione. La versione ideata per i dispositivi Tegra 3 include ulteriori effetti, come ad esempio effetti ragdoll e la simulazione di acqua.

La colonna sonora che farà da sfondo alla vostra missione risulterà inquietante e, dunque, pertinente alle tematiche del gioco. Molto d’effetto anche le urla degli zombie affamati ed i rumori dell’arma che userete.

Conclusione

Dead Trigger è un gioco assolutamente imperdibile: sanguinolento, pauroso e uno sparatutto di prima qualità che soddisferà gli amanti del genere e soprattutto gli appassionati degli splatter, visto che il sangue sarà onnipresente. Il gioco è disponibile su Google Play al prezzo di 0,99 €, un costo davvero eccezionale e, inoltre, ci saranno costanti aggiornamenti completamente gratuiti.

Qui sotto trovate il link per effettuare il download e lo stupefacente trailer che vi farà subito capire la qualità del game.

 [app]com.madfingergames.deadtrigger[/app]

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top