Clay Jam, rotolando in un mondo di plastilina su Android

Clay Jam-icona

Quanti di noi da piccoli hanno giocato con la famosa plastilina? Stiamo parlando del conosciuto Dido che poteva trasformarsi in ogni cosa noi volessimo. Erano belli i tempi in cui un bambino si accontentava di una palla di pongo, vero? Oggi abbiamo l’opportunità di ritrovare il gioco direttamente nello store Android, ma ovviamente si tratta di un game di ultima generazione che, allo stesso tempo, cercherà di farvi divertire con la plastilina.

Spiegato in questo modo, potreste avere la sensazione di dover creare qualcosa, ma in realtà il Dido è il materiale che compone i personaggi e le ambientazioni di Clay Jam, disponibile da pochi giorni su Google Play.

Gameplay

Un mondo composto da plastilina non può non essere colorato e divertente, ma l’arrivo di alcuni mostri hanno improvvisamente reso invivibile questo universo. Dopo anni di oscurità, uno strano personaggio ha deciso di ristabilire l’ordine e di annientare i giganteschi mostri.

    

Il personaggio principale di Clay Jam, l’intrepido eroe, è un sasso di plastilina (di nome Sassolone) che riuscirà a sconfiggere i nemici semplicemente rotolando. L’obiettivo principale e di far aumentare le dimensioni di questa sfera che, come saprete, potrà espandersi conquistando nuova plastilina.

    

Il nuovo materiale potrà essere tratto dai “nemici” presenti sul campo di battaglia. Investendo questi ultimi, infatti, acquisirete il loro corpo e di conseguenza aumenterete le vostre dimensioni. Il livello si svolge su un terreno che sembrerà essere davvero di plastilina, per orientare Sassolone dovrete tracciare delle linee che rappresenteranno il percorso della sfera. La terra si comporterà proprio come la normale plastilina, infatti, sarà estremamente malleabile.  Quest’ultima dovrà direzionarsi verso ogni cosa che risulta di dimensioni inferiori e, in questo modo, ingloberà la loro materia. Mentre il vostro sasso è di colore blu, il resto degli oggetti avrà diverse tinte e, dunque, la sfera diventerà ben presto multicolore.

    

Puntate tutti i solchi verso i nemici e catturateli nel vostro corpo, ma dovrete fare attenzione alle strutture più grandi come ad esempio le casupole. Se sbatterete contro queste ultime, perderete materiale e, dunque, diventerete più piccoli. La pallina avrà la possibilità di muoversi in varie direzioni e, inizialmente, ho pensato potesse anche tornare indietro. In realtà, tale possibilità c’è, ma alle vostre spalle c’è una valanga di plastilina rossa che inghiottirà ben presto la sfera! Quindi, la missione è anche quella di correre velocemente verso la fine del percorso.

    

Al termine della corsa ci sarà una sorta di terreno mille-righe su cui dovrete prendere una bella rincorsa. Lanciate la sfera più forte che potete in modo da tirarla contro l’enorme mostro che si trova fuori dal percorso. L’obiettivo, dunque, è quello di divenire molto grandi: ampliando il volume anche la velocità aumenterà. All’inizio di ogni livello, vi verranno segnalati anche degli specifici obiettivi da portare a termine: schiacciare un certo numero di mostri, lanciare il mostro finale ad una certa distanze e così via.

    

Con i soldi conquistati in ogni missione, potrete anche sbloccare dei nuovi mostriciattoli, anzi crearli! Ci sarà una sezione che può essere definita la “Fabbrica dei mostri” in cui acquisterete e sfornerete altri personaggi da posizionare sul campo che diventeranno del cibo per Sassolone.

    

Inoltre, raggiungendo un certo punteggio potrete sbloccare dei power-up. La vostra sfera potrà divenire enorme oppure super veloce con tanto di fiamme che fuoriescono dal suo corpo.

    

Grafica e suoni

La grafica è sicuramente l’aspetto che ci lascia a bocca aperta. Tutta l’ambientazione, inclusi i personaggi, sembrano essere di plastilina, anzi lo sono davvero! Gli sfondi avranno quell’effetto “ditate” che riprendono lo stile del Dido usato ed i protagonisti sembreranno realizzati con dei pezzi di plastilina. Anche realizzare i solchi nel terreno, per creare il percorso della sfera, avranno un’incredibile veridicità. Gli scenari non saranno sempre uguali, infatti, potrete esplorare cinque mondi diversi, i vari colli. Un’allegra musica di sottofondo vi accompagnerà durante il gioco, così come gli effetti sonori che rendono ancora più reale la plastilina.

Conclusione

Clay Jam deve essere scaricato? Risposta più che affermativa! Non solo è un gioco divertente, ma la sua grafica è talmente coinvolgente che vi renderà quasi dipendenti dal game! Inoltre, l’applicazione può essere scaricata gratuitamente da Google Play, che cosa volete di più?

Qui sotto trovate il link per il download ed il video del gioco.

[app]com.zynga.fatpebble.clayjam[/app]

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top