Chuck the Muck per Android: ritorna il protagonista di Critter Escape!

Chuck the Muck-icona

Temevamo di non incontrare mai più il famoso personaggio arancione protagonista del titolo Critter Escape, arrivato su Google Play molto in ritardo rispetto al titolo per iOS, ma finalmente gli sviluppatori hanno rilasciato un nuovo gioco in cui possiamo ritrovare l’intrepido eroe.

Stiamo parlando di Chuck the Muck che, questa volta, debutta su entrambi gli store quasi nello stesso momento. Il titolo è molto diverso dal precedente e riprende l’ormai famoso sistema di gioco di Angry Birds. Dovrete raggiungere determinati punti grazie ad un oggetto che spinge via il protagonista: se per gli uccelli arrabbiati era una fionda, per Chuck the Muck sarà una sostanza appiccicosa!

Chuck the Muck

Gameplay

Il piccolo Critter, dopo essere evaso da un campo di lavoro forzato, incontra un piccolo blob arancione, Chuck, super affamato. Per aiutare a crescere il suo nuovo amico, il protagonista cercherà di conquistare tutti i diamanti presenti nei vari livelli e, allo stesso tempo, proverà a scappare dal territorio nemico.

Come vi abbiamo già detto, il gioco somiglia ad Angry Birds, infatti, del letame colorato permette al Critter di raggiungere praticamente ogni zona. Toccando questa appiccicosa sostanza, potrete spedire il personaggio in varie direzioni grazie alla linea tratteggiata che vi permetterà di non sbagliare un colpo o, almeno, vi aiuterà.

Ogni stage include tre rubini e per ottenere il massimo punteggio dovrete conquistarli tutti. Come potrete immaginare, le pietre rosse saranno ubicate in zone sempre più difficili da raggiungere. Non solo dovrete direzionare al meglio il tiro, ma anche attaccare/staccare il letame dal muro di pietra, attivare meccanismi che muoveranno delle piattaforme e molto altro ancora. Ci sarà persino bisogno di calarsi in mini-vulcani per farsi sparare lontano.

Screen Chuck the Muck

L’eroe non ha solo la possibilità di essere lanciato dalla sostanza appiccicosa, ma anche di camminare mediante un sistema di controllo non propriamente comodo, soprattutto su smartphone. Dovrete tappare su di esso e spostarlo, ma il dito tenderà a coprirlo.

Il game over potrà scattare sia nel momento in cui il Critter cadrà giù dalle piattaforme sia quando i nemici lo acciufferanno. Questi ultimi sono i soliti malvagi soldati, presenti anche in Critter Escape, che non appena agguanteranno l’eroe arancione lo spediranno verso lo schermo con un calcio. L’effetto spiaccicata non manca ed è anche particolarmente divertente.

I diamanti non sono tutti per la pancia di Chuck, ma vi permetteranno di fare acquisti nello shop. Potrete potenziare e accessoriare il Critter oppure comprare gli “skip” che vi daranno la possibilità di saltare i livelli troppo complessi.

Screen Chuck the Muck

Chuck the Muck include 40 livelli inediti distribuiti su 2 capitoli di gioco più una sezione Bonus. Dopo “Crystal Mines” e “The Lost Grotto”, dovrebbe presto arrivare anche “Shadow Template” con nuove avventure.

Grafica e suoni

Tutti gli elementi arancioni rendono particolarmente vivace lo scenario del gioco che, inoltre, risulta anche originale. Il Critter potrà immergersi in quattro ambientazioni diverse, quindi non ci troviamo dinanzi al titolo eternamente ripetitivo.

Dobbiamo ammettere che il gioco sembra ottimizzato soprattutto per tablet, su smartphone il personaggio e l’ambientazione risultano eccessivamente piccoli. Inoltre, sono molti gli utenti che si lamentano di troppo crash, ma durante la nostra prova il gioco è sembra fluido (Samsung Galaxy S II). Nella descrizione, ad ogni modo, viene specificato che il gioco richiede minimo 512 MB di RAM.

La colonna sonora è presente soprattutto durante il menu principale, durante il gioco potrete ascoltare soprattutto gli effetti sonori e i suoni della natura provenienti dall’ambientazione circostante.

Screen Chuck the Muck

Conclusione

Chuck the Muck è un gioco gratuito e, dunque, potrete  metterlo in download, se avete abbastanza RAM, per testare se le avventure del buffo protagonista vi soddisfano.

[app]com.kizstudios.FlingTheMuck[/app]

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top