Bugsted – Back to the Moon: un divertente puzzle game cooperativo per Android

Bugsted-icona

La casa sviluppatrice Vodka Capital ci ha fatto un gradito regalo, ha pubblicato un nuovo gioco, nonché loro primo titolo, sul Play Store disponibile a prezzo zero. Stiamo parlando di Bugsted – Back to the Moon, un simpatico e colorato game che ha già conquistato parecchi voti positivi. Volete scoprire di che cosa tratta questo gioco? Continuate a leggere la nostra game review.

Gameplay

Possiamo definire Bugsted – Back to the Moon un puzzle game, ma non ci troviamo dinanzi al classico rompicapo come quello di ieri sera, ma di un game in cui la cooperazione dei personaggi sarà di fondamentale importanza.

I Bugsted sono approdati sulla terra, ma dopo aver esplorato il nostro mondo hanno ben pensato di tornare sulla luna, il loro luogo ideale. Lo scopo, dunque, sarà quello di aiutarli a raggiungere il brillante satellite. Per portare a termine l’obiettivo, dovrete far cooperare i tanti alieni tra loro, infatti, ognuno avrà una precisa abilità e permetterà al personaggio principale, di colore bianco, di raggiungere la luna.

Ogni livello sarà costellato di trappole e pericoli, la vostra missione sarà solo quella di posizionare nel modo giusto gli alieni. Tra i tanti protagonisti troviamo:

  • Bommba: un alieno che esploderà dopo un tot di secondi e vi consentirà di distruggere i muri.
  • Juumpa: un personaggio che posizionerà dei trampolini che consentiranno al protagonista di saltare.
  • Mole: un alieno che in grado di scavare nel terreno.
  • Juanito: lo scalatore che aiuterà l’eroe principale a salire sui muri.

Questi sono solo alcuni dei personaggi che incontrerete in Bugsted – Back to the Moon. Come vi abbiamo detto, la vostra missione sarà quella di posizionarli nel giusto modo per consentire al personaggio bianco di attraversare l’intero percorso senza schiantarsi nei burroni, finire sulle punte oppure esplodere contro i box pieni di dinamite. Un altro pericolo, inoltre, saranno gli zombie che spunteranno da varie zone. Questi ultimi potranno essere abbattuti a suon di tap e non dovranno mai incontrare i colorati alieni che verranno subito infettati e si trasformeranno anche loro in dei morti viventi.

Bugsted - Back to the Moon (3)

A disposizione anche dei power-up, come ad esempio il potere dell’invincibilità e l’uccisione di massa di tutti gli zombie.

Grafica e suoni

La grafica di Bugsted  è incredibile, definita e colorata e particolare. Il gioco vi porterà a spasso tra vari mondi. Approderete in livelli che sfoggeranno ambientazioni differenti e molte missioni includeranno nuovi elementi di gioco. Nel terreno ci saranno anche strani oggetti che ravviveranno ancora di più lo scenario di gioco. Curati e dettagliati anche i tanti personaggi che dovrete far cooperare tra loro. Molto interessanti anche le esplosioni generate dagli alieni, come anche gli zombie che al momento della loro morte creeranno delle nubi verdognole. Leggera e un po’ “spaziale”  musica di intrattenimento per questo gioco.

Conclusione

Divertente, coinvolgente e soprattutto è disponibile a prezzo zero. Il download di Bugsted – Back to the Moon è super consigliato. Immergetevi in questa avventura gratuita che difficilmente non riuscirà a coinvolgervi.

Google Play | Bugsted – Back to the Moon

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Luca Mari

    Lemming … vi dice niente?… magari visto in chiave più semplicistica però mi ricordano tanto loro

Top