Back to Bed: un onirico puzzle game molto particolare

Back to Bed-icona

Da alcuni giorni era stato annunciato l’arrivo di Back to Bed anche sul Play Store. Un puzzle game particolare che ci permette di immergerci in un viaggio onirico e, soprattutto, di divertirci con un titolo che possiamo definire abbastanza originale.

Molti potrebbero paragonare Back to Bed a Monument Valley, ma raggiungere il successo di quest’ultimo non sarà un’impresa semplice.

Gameplay

Nonostante le somiglianze, BTB non è un clone di Monument Valley, ma ci trasporta nel pericoloso mondo dei sogni del protagonista, Bob. Il personaggio principale di questo puzzle game 3D è un uomo narcolettico e di conseguenza ha la sfortunata abitudine di addormentarsi improvvisamente e girovagare per il mondo. Il nostro scopo sarà quello di guidare il protagonista attraverso un universo surreale che sarà quello generato dalla sua mente.

Back to Bed-1

Bob non è l’unico personaggio di quest’avventura onirica, ma al suo fianco sarà presente Subob, una sorta di tutore generato dal suo subconscio che cercherà di proteggerlo costantemente. La creatura generata dalla mente di Bob è alquanto strana ma sarà proprio questa che i giocatori dovranno gestire per riuscire a proteggere il sonnambulo per farlo arrivare in totale sicurezza nel suo accogliente letto.

Ogni pavimento/muro sarà formato da una serie di caselle e la piccola creatura dovrà raccogliere gli oggetti e posizionarli su determinati blocchi in modo da modificare l’andamento del dormiglione e di conseguenza dirigerlo verso il suo letto. Per fortuna sono presenti i passi del protagonista che permetteranno al giocatore di capire anticipatamente la direzione di Bob.

Back to Bad include due capitoli di gioco, Rooftop Trouble e Harbour Hazards, che includeranno vari livelli in cui si dovrà sempre accompagnare il giocatore verso la camera da letto che, ovviamente, sarà sempre più difficile da raggiungere. Superando le avventure oniriche, i giocatori potranno sbloccare la modalità “Nightmare”. I sogni di Bob diventeranno degli incubi e condurlo nel letto sarà un’impresa quasi impossibile.

Back to Bed-2

Grafica e suoni

Un gioco tridimensionale particolare, originale e soprattutto dotato di una grafica surreale che rende l’avventura fantastica. L’ambientazione è senza alcun dubbio la carta vincente di Back to Bad: il giocatore si aggirerà in delle città che diventeranno irriconoscibili ed assurde, visto che saranno modificate dall’inconscio di Bob. Notiamo anche alcuni particolari che rendono la grafica dell’avventura ancora più interessante, come ad esempio degli orologi sciolti che ci portano subito alla mente la meravigliosa opera “La persistenza della memoria” di Salvador Dalí.

La colonna sonora di accompagnamento è una musica pertinente con i turbolenti sogni di Bob, quindi spesso gli effetti sonori rimbomberanno nello scenario.

Conclusione

Back to Bad è un gioco interessante, particolare e meritevole del download, ma purtroppo non si tratta di un game gratuito. Bedtime Digital ci permette di scaricare il gioco al salato prezzo di 3,02 euro. Qui sotto trovate il video che vi mostra BTB ed il badge per effettuare il download a pagamento dal Play Store.

[pb-app-box pname=’com.bedtime.backtobed’ name=’back to bed’ theme=’discover’ lang=’it’]

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top