App Nursery: Space Bubbles Saga, un gioco in stile Puzzle Bobble

Space Bubbles Saga (1)

Impossibile non ricordare il famoso Puzzle Bobble, il gioco sviluppato dalla Taito che fece impazzire ogni appassionato di videogame. La nostra rubrica App Nursery di questa mattina vi presenta un titolo che trae indubbiamente ispirazione dal gioco appena citato e, dunque, permetterà ai giocatori di immergersi in un’avventura simile.

Space Bubbles Saga, come immaginerete, vi consente di sparare bolle colorate e la missione principale sarà quella di collegare tre o più sfere dello stesso colore per farle esplodere e, di conseguenza, sgombrare l’intero stage!

Space Bubbles Saga (2)

Il game offre due modalità di gioco:

  • Arcade: dovrete superare i 100 livelli messi a disposizione Space Bubbles Saga. Avrete a disposizione 3 vite, ma a lungo andare potrete ottenerne delle altre.
  • Survival: cercate di procedere nelle missioni senza farvi inghiottire dalle bolle colorate. Al termine delle vite, il vostro punteggio sarà inserito nella classifica on line.

Inoltre, avrete a disposizione anche la modalità multiplayer, sia locale per sfidare amici tramite Wi-Fi, sia on line per gareggiare contro utenti casuali.

Se volete immergervi nell’avventura, non dovrete far altro che scaricare il gioco gratuitamente dal Play Store. Provatelo e fateci sapere che cosa ne pensate!

[pb-app-box pname=’com.gatedev.bobble’ name=’Space Bubbles Saga’ theme=’discover’ lang=’it’]

App Nursery è la rubrica che ogni giorno vi propone una nuova applicazione o gioco presente da poco su Google Play. Avete sviluppato un’app o desiderate segnalarcene una? Contattateci qui!

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top