Google vs Cyanogen: il punto della situazione

Il dibattito tra Google e Cyanogen riguardo le CyanogenMod sembra finito e vi traduco qui sotto ciò che Cyanogen vuole comunicarci riguardo le sue Android Rom e le decisioni prese:

“Gli ultimi giorni sono stati difficili. Quello che ora è chiaro è che il Progetto Open Source Android ha la licenza in modo tale che chiunque può prenderlo, modificarlo e ridistribuirlo in base alle proprie esigenze. Android appartiene a tutti. Questo significa che anche le grandi aziende (Google, HTC, Motorola, ecc..) possono aggiungere i loro pezzi (applicazioni,sfondi,audio,ecc..) ad esso e condividerli sotto qualunque licenza a loro scelta.
Ho fatto un sacco di modifiche al codice AOSP, e ho accinto codice da un sacco di altri, costruendo un Droid migliore, giusto?

Il problema è stato sollevato dalla redistribuzione delle applicazioni proprietarie come Google Maps, GTalk, Market, e YouTube. Questi non sono parte del progetto open source e sono solo una parte dei device “Google-experience“. Sono di proprietà intellettuale di Google. Io non inserirò più queste applicazioni, in CyanogenMod, abbiamo però bisogno di queste applicazioni, perché tutti facciamo affidamento così pesantemente sulle loro funzionalità.

Ci sono un sacco di cose che possiamo fare come utenti finali e modders, però, senza violare i diritti di qualcuno. Il più importante, abbiamo il diritto di eseguire il backup del nostro software. Dato che non funzionano con qualsiasi di queste applicazioni closed-source, quello che intendo fare è semplicemente creare la prossima versione di CyanogenMod “nuda”. Sarete in grado di effettuare chiamate, MMS, scattare fotografie, ecc Per ottenere il nostro amato sincronizzatore Google e le applicazioni chiuse, dovremmo prima fare un backup. Sto lavorando a un qualcosa di automatico che lo farà per voi.

L’idea è di Googlizzare l’installazione di CyanogenMod, con le applicazioni e i file forniti dal proprio dispositivo. Inserirò un market alternativo (SlideMe, o AndAppStore), con la ROM di base in modo che sia possibile ottenere le applicazioni nel caso in cui non si dispone di un dispositivo con Google.
Grazie a tutti per il vostro sostegno.”

Direi che quindi non c’è niente da fare per avere di base le applicazioni di Google-Experience, ma che Cyanogen è già al lavoro per utilizzare qualcosa di alternativo. Che dire, Buon Lavoro! :D

[Via Fabiosbest del Forum]

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Ok ora è chiaro, ora ho visto la news di Donut anche per il Dream, sapete se c'è una guida completa per istallarlo.

    Non vorrei trovarmi con un telefono non funzionate per aver fatto operazioni recuperate qua e la.

    Grazie a tutti.

  • lain

    se sul tuo terminale hai i diritti di root è cm se fosse un android dev phone

  • Tra l'altro leggendo su quella pagina dice che la guida è solo per gli Android Dev Phone :-(

  • @Mikhael: link interessante, ora appena ho 2 minuti mi leggo tutto con calma, ma la guida per installarla è quella della pagina o devo leggere da qualche altra pagina?

  • @Bobbo: per esempio sul sito di HTC trovi le rom ADP1.5 che sono originali e funzionanti http://www.htc.com/www/support/android/adp.html (circa metà pagina) la guida è sempre la stessa metti il firm sulla sd vai in recovery, flashi e riavvi ;)

  • @Mikhael: "usi rom ufficiali, di google o htc" ci sono guide per questo, sapete darmi qualche indicazione sarei interessato ad aggiornare il firmware, ma non so da dove cominciare.

  • Blackgin

    Io l'app l'ho già creata ed è sul market donut. Può fare il backup di qualsiasi app di sistema e poi reinstallarla su una rom senza app proprietarie.

  • Se dovessi mettermi nei panni di Cyanogen in questo momento, mi sentirei sicuramente frustrato.

    In effetti non so, o meglio non riesco a capire, quali siano le vere intenzioni di google, quel che è certo è che un "sogno" (Dream) è finito!

    Il sogno di un dispositivo mobile che costa la metà o meno di un Iphone o Blackberry, ma che ti può dare anche di più in termini non solo di soddisfazione.

    Mi viene in mente il Dream targato TIM che ho acquistato a fine aprile di quest'anno: che delusione!!! per fortuna ho trovato da subito le guide per renderlo "root" e provare tutte le ROM che mi sono sembrate interessanti. Il mio Dream è diventato ora (CM 4.1.11.1) un dispositivo che ha ben poco da invidiare ai più blasonati rivali, stabile, veloce, con tantissime funzioni (es. il tanto conclamato multitouch che doveva essere solo del Iphone), la possibilità di usarlo come modem e tante altre ancora.

    Mi viene anche in mente che episodi simili li ho già vissuti con Linux, che uso da oltre 9 anni, quando per qualche problema con dei stupidissimi CODECS si aveva una distro perfettamente funzionante ma non si riusciva ad ascoltare una canzone o vedere un film o peggio a non sfruttare la propria scheda Nvidia o altri driver proprietari. Poi venne trovata la soluzione, dando la possibilità di installarli separatamente come utente finale.

    Questa penso sia la via da seguire! Tra le altre cose ho letto un post di Blakgin su cyanogenmod che si rendeva disponibile per creare l'applicazione per backup cui sta pensando Cyan.

    Quindi metto da parte il pessimismo che inizialmente mi aveva pervaso e torno a sperare alle nuove mod che saranno sicuramente fantastiche e che renderanno i nostri dispositivi sempre al passo coi tempi.

    In bocca al lupo Cyanogen (naturalmente un in bocca al lupo anche a Mikhael e Blakgin, i modders di casa nostra :)

  • Markisha1979

    Thanx Mikhael.

    Certo che a voler essere puntigliosi anche google poteva evitare sta polemica…

    In fin dei conti mica le distribuisce chissà dove! Che siano incluse nella rom o che me le installi 20 secondi dopo aver flashato il cel che differenza gli fa???

  • @Markisha1979: in effetti è ciò che cyanogen vuole fare, però non tutti gli utenti sanno anche come installare applicazioni da sd quindi lui cercava un modo per pescarle dal sistema stesso mentre sta aggiornando il software

    @Bobbo: usi rom ufficiali, di google o htc oppure segui una guida di cyanogen che sicuramente farà :P, ora come ora puoi sempre usare le rom online

  • Quindi una domanda, ma se voglio mettere sul mio DREAM una versione del Firmware diversa dalla 1.1, e mantenere i programmi ufficiali di Google come posso fare?

  • Markisha1979

    Dopo aver letto questo articolo ed il precedente mi trovo a dover ammettere di non aver capito del tutto il problema…

    Se cyanogen rilascia versioni "nude" perchè non si può risolvere il problema installando le apps dopo l'installazione della rom?

    In sold0oni non capisco perchè cyanogen ipotizzi delle soluzioni così macchinose…

    L'unica cosa che veramente sarà una rottura immagino derivi dal fatto che non sarà più possibile aggiornare la rom senza dover prima fare un wipe

Top