Spotify: arriva l’abbonamento per famiglie

spotify music

Spotify ha attivato quest’oggi una sorta di piano abbonamenti per famiglie. Il servizio prevede la possibilità di abbinare ad un account premium da 9.99 dollari (9.99 euro in Europa) quattro account aggiuntivi scontati, al costo di 5 dollari ciascuno (con un risparmio del 50%).

Il collegamento tra i diversi account è solo nominale in quanto ogni utente ha la possibilità di gestire la propria musica scaricata, le playlist, le librerie e, ovviamente, il login. La nuova funzionalità è attualmente attiva solo negli Stati Uniti ma Spotify ha già promesso che verrà estesa a tutto il mondo entro le prossime settimane.

Non sappiamo ancora se il servizio sia vincolato in qualche modo ad un effettivo grado di parentela tra gli utilizzatori (per evitare che dello sconto usufruiscano gli amici e non i figli o i genitori) o se viceversa Spotify non abbia intenzione di effettuare alcun controllo.

In ogni caso gli utilizzatori devono essere esplicitamente invitati dal detentore dell’account premium da 9.99 dollari/euro. Vi informeremo tempestivamente non appena la funzionalità arriverà in Europa.

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • piersandro

    Spero si adegui anche Google.

  • Dario Garcia

    Col ca*zo che pago per ascoltare la musica

    • Giuseppe del Prete

      Come vorrei che qualcuno sfrutti il tuo lavoro senza pagarti, sai che risate. Paga, altrimenti non sentire musica, non è un tuo diritto.

      • Dario Garcia

        Perché gli artisti che ascolto fanno tutti la fame vero?

        • Immagina se tutti quelli che ascoltano musica facessero il tuo stesso ragionamento…

          • Dario Garcia

            Gli artisti non guadagnano più dai dischi questo è un dato di fatto, se pagassi per ogni canzone che ascolto avrei dovuto accendere 3 mutui

          • Ric

            Il dato di fatto sono i dati di vendita, gli stream su spotify, i download dai vari SHOP (LEGALI) che mostrano numeri enormi. Perchè non rubi nei negozi fisici invece? E’ facile rubare da casa vero? :D

          • Dario Garcia

            Ma io non rubo niente, la ascolta su Youtube la musica

          • Francesco Celadini

            beh allora funziona come spotify normale
            hai la tua pubblicità e comunque vengono dati soldi agli autori, al contrario se usi adblock è come “rubare”

          • Dario Garcia

            Spotify normale non ti permette di ascoltare quello che vuoi, ma sceglie lui a random

          • Francesco Celadini

            tabletmetrics, appsettings e xposed

          • Ric

            se non sai usare spotify non lamentarti… creati una playlist e ti fa ascoltare la tua playlist, con cose scelte da TE, anche se random

          • Dario Garcia

            “Con cose scelte da te, anche se random”

Top