Il MIT lavora su un display che renderà inutili occhiali e lenti da vista

nerd1

 

I laboratori del MIT (Massachusetts Institute of Technology) sono costantemente al lavoro su una serie di progetti innovativi e potenzialmente rivoluzionari. Tra questi rientra un nuovo tipo di display che, stando a quanto emerso finora, dovrebbe correggere sul nascere i difetti visivi dell’utente consentendo una fruizione del testo e delle immagini senza occhiali e lenti a contatto.

Il funzionamento del progetto è basato sull’utilizzo di un particolare algoritmo di alterazione delle immagini unito ad un filtro per la luce posizionato davanti al display LCD vero e proprio. L’algoritmo si occuperà di modificare la luminosità di ogni singolo pixel in modo che la luce prodotta, una volta attraversato il filtro, raggiunga la retina ricreando un’immagine nitida per l’occhio dell’utente. Ovviamente il sistema per funzionare andrà impostato in base ai difetti visivi dell’utilizzatore.

vision.correcting.displayx299

L’idea è sostanzialmente quella di correggere il problema direttamente sullo schermo senza ricorrere ad “oggetti esterni”, quali ad esempio occhiali o lenti a contatto.

Il progetto si trova ancora in uno stadio sperimentale e maggiori informazioni verranno svelate in occasione dell’evento SIGGRAPH che si terrà il prossimo mese.

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Da astigmatico spero si sbrighino a completare il progetto! :)

  • smartiz

    Sarebbe ottimo per i presbiti (come me) che devono indossare gli occhiali ogni volta, anche in strada !
    :-)

  • Fabio Cannas aka sna

    geniale!!! ( sono miope)

  • Ex.

    Miope, Ipermetrope ed Astigmatico (e pure un po strabico) e dico NO. Gli occhiali hanno il loro fascino, ed esistono sempre e comunque le lenti a contatto

  • sergio

    Una cosa del genere serve solamente x i miopi che vogliono usare l’oculus rift

    • Angelo

      Ma se i cambiamenti del display si regolano in automatico.. Nn si sta sempre nella stessa posizione e distanza dallo schermo

      • Probabile che i cambiamenti siano indipendenti dalla distanza e dalla posizione. A quanto ho capito il sistema invia una immagine corretta all’occhio, quindi non c’entra dove l’utente si posiziona

        • Angelo

          Ma allora dovrebbe esserci sempre un sensore “che ti guarda” chi è miope, come me, non ha la possibilità di mettere lo schermo così distante. L’immagina che invia dovrebbe essere inviata ogni millisecondo.. grazie per avermi risposto :)

Top