Come scaricare musica su Android

download-musica-android-copia

Esistono molti metodi per scaricare musica su Android, senza ricorrere quindi necessariamente all’utilizzo di un computer: in questo articolo andremo a vedere quali sono le migliori applicazioni e i servizi per farlo in modo completamente legale.

Ovviamente, come ben saprete, molta musica è coperta da copyright, e per questo se vorrete scaricarla in modo legale dovrete necessariamente pagare; parleremo sia di servizi in abbonamento sia ad acquisto singolo, ma anche di piattaforme che offrono musica in modo completamente gratuito.

Per scaricare musica su Android alcuni servizi offrono un vero e proprio download dei file musicali, mentre molti altri offrono la possibilità di scaricare i brani per renderli usufruibili anche senza connettività (in modalità offline); ovviamente vi consigliamo di svolgere queste operazioni sotto la copertura di una rete WiFi, per non rischiare di terminare i dati offerti dalla vostra promozione internet.

I servizi disponibili sono molti, e per questo abbiamo deciso di parlarvi brevemente di quelli che, secondo noi, sono quelli più interessanti dato che spesso ci chiedete come scaricare musica su Android.

Come scaricare musica su Android a pagamento

Partiamo col vedere le applicazioni che permettono di scaricare e ascoltare musica a pagamento. Negli ultimi anni c’è stata un’evoluzione particolare in questo senso, sempre meno la musica viene comprata ad “Album”, sempre di più viene pagato un abbonamento mensile per poter usufruire dell’intero catalogo che il servizio mette a disposizione. Vediamo quelli più noti.

  • Spotify

Spotify è forse uno tra i servizi più noti per l’ascolto di musica in streaming, e offre la possibilità di scaricare i vostri brani o i vostri album preferiti e ascoltarli anche offline; il servizio prevede il pagamento di un abbonamento mensile di 9,99 Euro al mese, con la possibilità di usufruire di 30 giorni di prova gratuita. In alternativa è disponibile l’abbonamento Spotify Family che consente di utilizzare Spotify fino a 6 membri della famiglia a 14,99 euro al mese.

Android app sul Google Play

  • TIMmusic

TIMmusic è il servizio offerto da TIM ai propri clienti, e permette anche questo di ascoltare musica in streaming dietro il pagamento di un abbonamento mensile (primo mese a 1,99 Euro, dal secondo a 7,99 Euro); con alcune offerte dell’operatore telefonico, comunque, l’abbonamento a Tim Music è già incluso nel canone mensile della promozione. Anche in questo caso è presente la possibilità di scaricare i vostri brani preferiti, per riascoltarli anche senza connessione internet.

Android app sul Google Play

  • Play Music

Anche Google ha sviluppato il proprio servizio di streaming musicale in abbonamento: si chiama Play Music e permette di ascoltare tutta la musica presente nel catalogo pagando 9,99 Euro al mese (nel caso di abbonamento del singolo mese), di scaricarla sul vostro smartphone e di ascoltarla offline. Presente una prova gratuita di 30 giorni per provare il servizio.

Android app sul Google Play

  • Play Store

Anche dal classico Play Store potrete scaricare musica in modo completamente legale, ovviamente a pagamento: potrete acquistare brani singoli o interi album, scaricarli nel vostro smartphone e riascoltarli quando vorrete, il tutto completamente collegato al vostro account Google.

  • Amazon Music

Amazon Music è il servizio di acquisto di musica online offerto dal colosso dell’e-commerce; l’applicazione collegata al servizio – disponibile su Play Store – permette di acquistare in comodità la musica e di ascoltarla, sia in streaming che tramite il download in locale sul vostro smartphone del file mp3.

Amazon offre inoltre la possibilità di ricevere la copia digitale degli album che acquisterete fisicamente nello store, e proprio questa copia digitale sarà disponibile tramite Amazon Music.

Android app sul Google Play

  • Deezer Music

Deezer Music è uno degli ultimi arrivati nel mondo dello streaming musicale, e presenta un funzionamento molto simile a quelli precedenti; abbonamento mensile da 9,99 Euro al mese, 30 giorni di prova gratuita e possibilità di scaricare la musica per ascoltarla anche offline.

Android app sul Google Play

Come scaricare musica su Android gratis

Ovviamente esistono molte applicazioni Android per ascoltare e scaricare musica su Android gratis, tuttavia molte di questo risultano illegali in quanto permettono di scaricare musica protetta da copyright ed inoltre, spesso e volentieri potrebbe nascondere minacce per i vostri smartphone e i vostri dati. Vediamo quindi le applicazioni dei servizi che permettono di ascoltare e scaricare musica gratis da Android.

  • SoundCloud

SoundCloud è il primo tra i servizi gratuiti che vogliamo consigliarvi; ovviamente dovrete scordarvi la musica più “nota” (coperta da copyright) in favore di tanti artisti che hanno deciso di rendere fruibili liberamente le proprie creazioni. Il servizio permette sia di ascoltare la musica in streaming sia di scaricare i brani nella memoria del nostro smartphone, e la comoda applicazione per Android rende tutte queste operazioni estremamente semplici.

Android app sul Google Play

  • Jamendo Music

Il funzionamento di Jamendo è simile a quello di Soundcloud, con un catalogo ben rifornito di musica completamente gratuita e che è possibile scaricare legalmente; il servizio è accessibile sia tramite il sito web che tramite l’applicazione per Android e, anche se l’offerta è composta da brani sconosciuti, le funzioni di scoperta o le classifiche (anche suddivise per generi) vi permetteranno sicuramente di scoprire qualche artista o qualche brano di vostro gusto.

Android app sul Google Play

  • Noisetrade

Anche Noisetrade permette di scaricare musica completamente gratuita e in modo legale; sono disponibili migliaia di album e di brani, sebbene non di artisti noti, e tutto è accessibile semplicemente visitando il sito ufficiale (non è presente un’applicazione per dispositivi mobili).

Girovagando sulla rete potrete incontrare molti altri servizi (sia online che applicazioni, spesso installabili tramite APK) che vi potrebbero permette di scaricare musica: vi ricordiamo che la musica coperta da diritto d’autore non è liberamente scaricabile, e difficilmente potrete trovarla in modo gratuito e legale; oltre a questo vi ricordiamo che installare applicazione tramite file APK non sicuri (o comunque scaricare file di provenienza non certa) potrebbe comportare un serio rischio per il vostro dispositivo (e anche per i vostri dati sensibili): vi invitiamo dunque a prestare attenzione, e a servirvi solo di metodi noti e legali.

Gentile utente, i commenti sono aperti a chiunque voglia esporre la propria opinione.
Ti preghiamo tuttavia di usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato; in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Francesco Badini

    Io uso Spotify premium gratuitamente e si vola. Inoltre consuma davvero poco quindi, avendo un buon piano tariffario, non ho la necessità di scaricare la musica. Boom

  • Avete scordato Tidal, l’unico che offre musica lossless in FLAC, per i più esigenti che, quando pagano, vogliono avere qualcosa di più che mp3 compressi (seppur @320kbit)

  • Simone Agostini

    Anche il bot di Telegram @YTAudioBot non è male!

  • Dany

    …io rimango con i buon vecchi metodi….😋

    • μTorrent e bayproxy?

      • Dany

        Beh quella porcheria di programma nn lo uso, ma si, uso i torrent cmq

Top