Il PlayBook può far girare applicazioni iOS

Blackberry-Playbook

Vi ricordate di quel progetto che intendeva portare le applicazioni iOS su Android? Era fallito miseramente a causa di problemi legali, ma l’idea c’era ed era molto buona. A quanto pare uno sviluppatore non si è lasciato intimorire e ha deciso di portare un po’ di iOS sul PlayBook di RIM, già noto per l’Android Player con cui può far girare le applicazioni del nostro sistema operativo preferito.

Il nome sembra essere “iOS Interpreter” ed è, in realtà, un’applicazione abbastanza semplice nella sua complessità. Contrariamente all’applicazione Android, infatti, non c’è emulazione hardware da fare: i processori utilizzati da Apple (A4, A5 e A5X) nei suoi prodotti sono nient’altro che core ARM standard che condividono lo stesso identico set di istruzioni degli OMAP4 di Texas Instrments presenti sul tablet RIM. A causa di ciò il PlayBook è direttamente compatibile con le applicazioni iOS, che non richiedono nemmeno una nuova compilazione.

Il trucco principale sta nel dirottare le chiamate alle API di iOS alle equivalenti di PlayBook OS e nel fornire le librerie necessarie. Ovviamente c’è qualche problema di compatibilità, ma il progetto è molto interessante. Non vediamo l’ora di vederne le evoluzioni. Per ora possiamo vedere questo breve video in cui ne vengono mostrate le capacità.

Voi cosa ne pensate? Il PlayBook acquisisce istantaneamente più interesse? O vorreste un progetto simile anche su Android? Fatecelo sapere nei commenti.

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • trucido

    a me piacerebbe tantissimo un progetto del genere anche su android, anche se oramai il play store è diventato molto fornito, praticamente ha quasi tutte le applicazioni che sono su ios…
    forse questo progetto è molto più interessante sul Playbook visto che nei negozi si trova sui 180 nuovo

  • Rocco Mario Arei (FB)

    Perché no??? 2 al posto di 1. Lo compro immediatamente…

  • Rocco Mario Arei (FB)

    Perché no??? 2 al posto di 1. Lo compro immediatamente…

  • anche no!

  • Tranne in Italia dove la tecnoignoranza regna sovrana all’estero la quasi totalità delle applicazioni sviluppate per iOS esiste anche per Android quindi non se ne sente la mancanza.

  • Tranne in Italia dove la tecnoignoranza regna sovrana all’estero la quasi totalità delle applicazioni sviluppate per iOS esiste anche per Android quindi non se ne sente la mancanza.

  • No. Poi rim lo fa xke è alla frutta..

  • Luca Peccatori (FB)

    Ma non basterebbe che i programmatori facessero le stesse applicazioni ANCHE per Android?

  • Julia Catalano (FB)

    Non m’interessa minimamente..le apps x android sono molto più utili rispetto a quelle iOS pertanto credo che iOS dovrebbe trovare il modo di portare su di sè le apps di Android e non viceversa :D

  • sarebbe una buona idea… ma poi apple indice una causa contro google XD

  • Medifocus Multimediale (FB)

    non mi dispiacerebbe.

Top