ASUS FonePad Note 6: immagini, caratteristiche e video anteprima da TuttoAndroid | IFA 2013

ASUS Fonepad Note FHD 6-620

ASUS ha sorpreso tutti con la presentazione del FonePad Note 6, un incrocio tra smartphone e tablet con uno schermo davvero enorme e la possibilità, come suggerisce il nome, di prendere appunti direttamente sullo schermo grazie ad un pennino appositamente studiato.

Il FonePad Note 6 si pone come una interessante alternativa alla gamma Galaxy Note di Samsung, grazie ad alcune importanti differenze rispetto ai modelli concorrenti partendo dallo schermo, che conta su un pannello IPS Full HD (1920×1080) da 6 pollici di diagonale, per arrivare alla CPU, una Intel Atom Z2580 dual-core con Hyper-Threading, fino alla collezione di software ottimizzati da ASUS.

ASUS FonePad Note 6

Processore Intel Atom Z2580 dual-core @ 2GHz
GPU SGX544MP2
RAM 2GB
Memoria interna 16/32GB
Espansione memoria Supporto MicroSD fino a 64GB
Display, Risoluzione e Definizione (PPI)
  • Display Super IPS+ da 6 pollici
  • Risoluzione Full HD (1920×1080 pixel)
Fotocamera anteriore 1.2 megapixel
Fotocamera posteriore 8 megapixel, Autofocus, Flash LED
Connettività
  • HSPA+ 42Mbps
  • WiFi 802.11 a/b/g/n
  • Buetooth 3.0
  • GPS/GLONASS
Sensori
  • Accelerometro
  • Prossimità
  • Luminosità
  • Giroscopio
Porte MicroUSB, jack audio da 3,5mm
Batteria Batteria agli Ioni di Litio da 3.200 mAh
Sistema Operativo Android 4.2 Jelly Bean
Caratteristiche o Funzioni aggiuntive
  • Stilo tipo Wacom
  • Note a schermo
  • Traduttore automatico
  • Smart Peek
  • Instant Page
  • Smart Crop
Dimensioni Spessore di 10,3mm
Peso 210 grammi
Materiali Policarbonato
Disponibilità
Globale
Data di lancio 4 settembre 2013
Prezzo 399€

Parlando di hardware, certamente il FonePad Note 6 si posiziona nella fascia medio-alta del mercato grazie ad uno schermo eccezionale, finora visto solo sui modelli di fascia più alta, e ad una CPU di ultima generazione in grado di esprimere una potenza notevole.

Lo chassis in plastica risulta solido e robusto, anche se nel complesso il dispositivo appare sufficientemente pesante: i 210 grammi si sentono, ma sono giustificati dalle dimensioni del dispositivo. Quello che non appare tanto giustificato è lo spessore, che ammonta addirittura a 10.3mm e lo rende davvero davvero spesso.

Lasciando da parte lo spessore, le dimensioni complessive del dispositivo appaiono generose ma non eccessive. Rispetto ad altri concorrenti il FonePad Note 6 appare nella media e, anzi, si può segnalare una buona compattezza nonostante lo schermo di proporzioni ciclopiche.

L’aspetto più interessante è certamente la penna, la quale attiva un’applicazione apposita di nome Instant Page appena viene estratta così da permettere di prendere note da subito. Lo stilo permette di selezionare elementi anche quando tenuto a distanza dallo schermo e attiva funzioni interessanti come Smart Peek, per visualizzare i contenuti in anteprima.

FonePad Note 6 sarà disponibile ad un prezzo di 399€ a partire da Novembre, dunque ponendosi molto aggressivamente sul mercato in contrasto con le soluzioni concorrenti.

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Pingback: ASUS annuncia il Fonepad Note 6 e il Fonepad 7 per l’Italia | IFA 2013 – Tutto Android()

  • dede

    E’ il fratello minore del Note II, salvo per lo schermo e il prezzo…

    • Baz

      Diciamo che è il fratello minore del Note III, con qualcosa in meno

  • aaa

    una cagata pazzescaaaa

  • Stevenb

    Messaggio per il CAPO, quando scrivete la tabella delle caratteristiche scrivete SEMPRE se la batteria e’ REMOVIBILE o meno, e’ un dato molto importante. Grazie

    • Grazie del suggerimento. In questo caso non ho francamente controllato e non c’è un dato ufficiale al riguardo, ma credo non sia rimovibile.

  • giovanni

    Per 400€ mi sembra un ottimo prodotto anke se c’è il note 2 a meno ormai

Top