Jink Beta: condividere la propria posizione e incontrare gli amici

Jink-icona

Sono molte le applicazioni che permettono di condividere la nostra posizione con altre persone, ma quasi sempre quest’operazione è abbastanza fastidiosa e potrebbe non rispettare la privacy. Se avete intenzione di condividere l’esatto posto dove vi trovate con un vostro amico, potrete scegliere una nuova applicazione, ancora in fase beta, recentemente arrivata sul Play Store: Jink.

L’applicazione sviluppata da Greenhouse offre agli utenti la possibilità di incontrarsi con altre persone. Tramite Jink non solo potrete condividere la posizione, ma soprattutto visualizzare quella dell’amico da vedere. Nel momento in cui l’altra persona avrà accettato il vostro invito, sulla mappa compariranno due puntatori/avatar che rappresenteranno le due persone coinvolte che avranno anche la possibilità di chattare. Quando i due utenti si incontreranno, la condivisione della posizione terminerà automaticamente.

Jink-2 Jink-1

L’applicazione richiede una registrazione tramite numero di telefono, proprio come Whatsapp e altre app di messaggistica. La sua interfaccia grafica, moderna e pulita, offre una buona esperienza d’uso agli utenti e, in qualsiasi momento, sarà possibile lanciare il tutorial che tramite poche slide spiegherà il funzionamento di Jink.

Volete condividere la vostra posizione per incontrare con qualche amico? Con questa nuova app, che si trova ancora in fase beta, l’operazione è semplice e veloce!

[pb-app-box pname=’com.greenhouseapps.jink’ name=’jink’ theme=’discover’ lang=’it’]

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • gianpiero

    Con whatzap puoi inviare la tua posizione facilmente….

    • Alex Alban

      leggi l’articolo no?

Top