Hangouts GIF Recorder: creare e condividere GIF animate con Android

google-hangouts-logo

Le immagini animate in formato GIF stanno divenendo sempre più popolari all’interno dell’ecosistema Google. Google Plus integra infatti il pieno supporto per questo tipo di file, così come il servizio di messaggistica Hangouts.

Proprio quest’ultimo rappresenta il destinatario principale dell’app che vedremo quest’oggi: Hangouts GIF Recorder. Come certamente saprete, Hangouts non permette l’invio di video; le immagini animate GIF rappresentano dunque il miglior modo per condividere con i nostri amici qualcosa di diverso da un fotogramma statico, sebbene non siano semplicissime da creare.

Hangouts GIF Recorder nasce appositamente per risolvere questo “problema”. Tramite una interfaccia semplicissima e minimale, l’app consente di scattare una serie di fotografie in successione (sia con la fotocamera frontale sia con quella posteriore) le quali vengono poi raggruppate per formare una immagine GIF animata.

Il sistema di condivisione privilegia Hangouts ma supporta anche tutte le altre app presenti sul dispositivo. Il funzionamento del programma è abbastanza valido, fatta eccezione per qualche crash improvviso.

Per scaricare il software potete utilizzare il seguente badge.
[pb-app-box pname=’com.donnie.hangout_gif_camera’ name=’Hangouts Gif Recorder’ theme=’discover’ lang=’it’]

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • MaxArt

    Mi chiedo se Hangouts supporti il formato WebP – dovrebbe, a rigor di logica. Allora WebP sarebbe un formato nettamente migliore per lo scopo (supporta animazioni, colori a 24 bit, compressione lossy e lossless, trasparenze a 256 livelli, etc.).
    Quantomeno l’app dovrebbe permettere di scegliere il formato.

Top