Google Android Navigation diventerà offline?

Che Google stia pensando di tagliare la testa al toro prima ancora che si veda il toro? In questo caso, il toro è rappresentato da TomTom, che dovrebbe arrivare presto sul mercato con la sua applicazione dedicata. Il principale difetto del navigatore di Google sta nella necessità di un piano dati presso il proprio operatore telefonico per l’utilizzo, vista la mancanza di mappe in locale che devono, dunque, essere reperite online. Già a Dicembre il software di navigazione di Mountain View ha ricevuto un aggiornamento che permetteva di scaricare nella cache l’intero percorso e le zone adiacenti, così da non dover necessariamente essere connessi alla rete per farsi guidare tra le vie.

Tuttavia, appena usciti dal percorso principale l’utilità di questo tipo di soluzione è nulla. Proprio per ovviare a questo tipo di inconveniente, secondo l’olandese All About Phones Google starebbe pensando ad un aggiornamento del suo software per rendere disponibili per il download le mappe del proprio stato o della propria regione geografica, rendendo di fatto Google Navigation un navigatore offline. Questa nuova funzionalità arriverebbe con una buona dose di certezza negli Stati Uniti per prima, per poi sbarcare anche in Europa e, per  la gioia di noi abitanti del Bel Paese, anche in Italia. Sarà però mantenuta la gratuità con cui questo servizio viene ora offerto? Con Navigon ed altre compagnie ad offrire lo stesso servizio a prezzi non proprio modici (il navigatore europeo Navigon costa circa 70 euro) e TomTom pronta a rilasciare la sua applicazione a pagamento (voci dicevano che il prezzo si sarebbe aggirato intorno ai 40 euro per l’Italia), Google potrebbe certamente imporre un pagamento allineandosi alla concorrenza – oppure decidere di mantenere il servizio gratuito e conquistarsi, con buona probabilità, il monopolio.

[Via androidandme.com ed Engadget.com]

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Pingback: street fighter lyrics subways()

  • trizio06

    a me basta che sia preciso quando mi deve guidare, scelga la strada più breve e che rimanga gratuito! del resto non so che farmene

  • Fred

    Ma nessuno ha mai provato Copilot live???? io ci ho girato l'europa divinamente!!!

  • ganga

    Se esce prima negli stati uniti allora forse noi lo vedremo nel 2016.
    Stiamo ancora aspettando Voice Actions disponibile oltreoceano da agosto scorso…

  • Atropa_MI

    DUE COSE:

    – Idea realmente utile, ma sicuramente da utilizzare con le mappe su SD, perche’ e’ facilissimo che sul telefono ci siano gia’ tutte quelle app che di andare sulla SD non ci pensano minimamente (e non sono poche!) e perche’ LA MAGGIOR PARTE DEGLI UTENTI NON SMANETTA, quindi le applicazioni devono essere BUONE SUBITO e non “fai l’update che ripasso”.

    – un TomTom/Garmin/Navigon/etc e' una macchina che FA SOLO IL NAVIGATORE, con un'antenna CHE LAVORA SOLO PER IL GPS, con le MAPPE IN LOCALE. Non ha aggiornamenti in tempo reale, non usa le reti wi-fi e non telefona/naviga/gioca/etc.

    Non confondiamo un HW dedicato con un HW multiuso: un navigatore e' perfetto per fare il navigatore, ma e' una chiavica per tutto il resto.
    Gli smartphone e i tablet sono macchine multiuso, quindi concediamo loro almeno un pochino di imprecisione.

    E soprattutto, ricordiamoci che abbiamo una testa …….. non sempre il navigatore ci piglia. A volte ti manda a casa del diavolo quando in realta' si doveva solo andare in c..o ai lupi …. ;)

    • slater91

      Navigon ha una applicazione per Android, e TomTom presto arriverà anche lui sul market.

    • Blerpa

      Almeno che uno non abbia uno smartphone come il Galaxy S… con vari gb a disposizione non c'è problema di spazio ^_^

  • Lorex

    Se Google rilasciasse il suo navigatore con tanto di mappe offline e anche a gratis sarebbe una gran bella mossa.
    Una mossa quasi equivalente a quella di Nokia che ha reso gratuito Ovi Maps per molti sui telefoni touch, quel giorno TomTom perse in borsa il 10%!
    Io tutt'ora ritengo che Ovi Maps sia superiore per lo meno a G.Navigation e a quelli installabili sul mio Wildfire (vanno lentini): infatti uso un cellulare android (il Wildfire appunto) e il mio Nokia 5800XM come navigatore (mappe scaricate e in modalità non in linea), non ho dovuto comprarmi un tomtom nuovo o aggiornare le mappe!!!!

  • MaxArt

    A questo punto la differenza sarà solo nella funzionalità, perché Google Navigation non è proprio il massimo.
    Non parlo dei servizi, dell'aggiornamento automatico, della visione satellitare… che è roba fantastica, ma del fatto che il cursore non si muove fluidamente, sbarella il posizionamento su strada, non ha l'indicazione a video della velocità o dell'ora di arrivo, e insomma di tutte quelle funzionalità che hanno reso TomTom il top dei navigatori.
    Se a queste cose Google pone rimedio (mi pare che abbia trascurato Navigation per un po' troppo a lungo, impegnandosi invece troppo con Latitude) diventerà il navigatore DEFINITIVO!

    • slater91

      Non avendolo mai provato (mancandomi un contratto dati sul tablet) non posso purtroppo dire nulla a riguardo. Tuttavia ciò che dici pone il servizio un gradino sotto la concorrenza, e sarebbe davvero ottimo se Google decidesse di porvi rimedio. Sperando che segua le orme di Nokia, in questo senso…

Top