Come trasformare il vostro Android in un supercalcolatore

Vi piacerebbe trasformare il vostro cellulare Android in un supercalcolatore e avere così la super potenza di una macchina in un dispositivo così piccolo? Vi piacerebbe poter calcolare problemi molto complessi in un secondo e sorprendere così le persone? Ebbene, ora potete farlo!

Tutto merito di un’applicazione (rbAPPmit) ideata dal MIT’s Department of Mechanical Engineering del Massachusetts, grazie alla quale i vostri cellulari potranno svolgere complessi problemi in un secondo, mentre un supercomputer ci metterebbe un’ora. L’applicazi0ne, che per ora è presente solo in versione demo, necessita ad ogni modo di un supercomputer per poter funzionare, ma come detto poc’anzi si risparmierà molto tempo! Ora tutta la tecnologia è contenuta in così poco spazio, altro che il famoso Mark 1, ve lo ricordate?

L’applicazione è disponibile per Android 1.5, 1.6, 2.0 e superiori. Il demo potete scaricarlo qui.

Ecco il video dimostrativo.

[Via]

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Vicio

    Scusate..in effetti si capisce poco…

  • Francesco

    ….evviva il market… si si.. proprio una bomba..

  • Emanuele

    Perdonatemi, ma questo articolo è scritto con i piedi, non si capisce nulla.

    • Luca

      Quoto!! :vaff:

    • frankoz

      @emanuele

      non capisci perchè normalmente tu non stupisci gli amici con calcoli supercomplessi…
      Cioè non sei il tipo che va dall’amico in birreria e gli fa “Ora ti risolvo un equazione di campo applicata ai flussi convettivi nella meccanica quantistica”

      quindi non puoi capire se serve o no il supercomputer …
      non te la prendere con chi scrive …
      :sbav:

      (seriamente non si capisce molto…)

Top