Recensione Xiaomi HongMi 1S

xiaomi-hongmi-1s

Con questa recensione di Xiaomi HongMi 1S (o RedMi 1S) andiamo ad analizzare un dispositivo molto interessante che si trova in commercio ad un prezzo decisamente accessibile, circa 127 euro, ma al contempo offre prestazioni e caratteristiche solitamente proprie dei dispositivi di fascia media (250-400€). Insomma, Xiaomi HongMi 1S ha solamente il prezzo da entry-level e – forse – la scocca, per il resto si rivela una scelta capace di dare soddisfazione nonostante qualche problema minore.

Xiaomi è stata in grado di creare un dispositivo che riesce a coniugare un prezzo contenuto con delle caratteristiche degne di nota, il cui unico limite è la disponibilità ufficiale limitata alla Cina e a pochi altri mercati. La disponibilità internazionale ufficiale ancora non c’è, anche se molti negozi online offrono lo smartphone a prezzi variabili.

Xiaomi HongMi 1S – Video Recensione

Xiaomi HongMi 1S – Video Unboxing

Xiaomi HongMi 1S – Hardware & Ergonomia

Il fatto che Xiaomi HongMi 1S sia un dispositivo di fascia bassa non si nota per le prestazioni del telefono in sé o per le caratteristiche tecniche, bensì per la plastica che riveste lo smartphone che risulta essere abbastanza economica. Il design non è particolarmente curato, le dimensioni per un dispositivo simile sono eccessive (paragonato ad un LG G3 la differenza in dimensioni non varia di molto, pur essendoci 0.8 pollici di differenza nelle dimensioni dello schermo) ma nel complesso è ben costruito, solido e privo di scricchiolii.

L’ergonomia è discreta, i pulsanti fisici e soft-touch si raggiungono agilmente e sul retro la scocca è in plastica liscia senza però il classico “effetto saponetta”, che permette dunque di impugnare saldamente il telefono.

Sul fronte un vetro resistente ricopre i tasti soft-touch (menu, home, back) e il display: un pannello da 4.7 pollici LCD IPS con risoluzione HD (1280×720). Il cuore di Xiaomi HongMi 1S è composto poi da un processore Qualcomm Snapdragon 400 che opera ad una frequenza di 1.4 Ghz affiancato da una memoria RAM da 1GB e una memoria interna da 8GB, fortunatamente espandibile attraverso MicroSD. A fianco lo slot per la microSD poi ben due slot per le SIM (normali) trattandosi questo di un dispositivo Dual-SIM. GSM, 3G, HSPA+ le connettività supportate (quindi niente LTE), Wifi 802.11 b/g/n, Bluetooth 4.0 e GPS.

Nel reparto multimediale troviamo invece una fotocamera principale da 8 megapixel di buona qualità con flash LED capace di registrare in Full-HD, mentre sul fronte è posta una fotocamera da 1.3 megapixel che permette di fare dei buoni autoscatti, senza però eccellere nella qualità delle foto.

Per concludere le caratteristiche tecniche, ad offrire un’autonomia discreta è presente una batteria da 2000 mAh che analizzeremo nel paragrafo dedicato più sotto.

Nel complesso un hardware ben coniugato, che lavora in modo efficiente e permette al software di girare fluidamente e senza particolari lag.

xiaomi-hongmi1s-retro

Xiaomi HongMi 1S – Display

Xiaomi HongMi 1S è dotato di un display da 4.7 pollici con risoluzione HD, ovvero 1280×720 pixel. È un buon display per la sua fascia di riferimento, realizzato con tecnologia LCD IPS per un buon angolo di visuale (circa 170 gradi). I colori sono resi realisticamente ed i contrasti appaiono corretti. I neri sono sufficientemente profondi e appaiono tali anche ad angoli ridotti. È presente anche un sensore di luminosità per la regolazione automatica in base alla luce ambientale.

La luminosità che il pannello riesce ad esprimere è decisamente buona e si riesce a leggere abbastanza bene anche sotto la luce solare diretta estiva (anche se la luce estiva di quest’anno è meno forte, in effetti…). Questi sono effettivamente dei “pro” per un dispositivo che, comunque, appartiene alla fascia bassa.

Nel complesso, dunque, abbiamo un buon display che sa farsi valere in più di un senso. L’unico elemento rimasto è la sensibilità al tocco, ma le reazioni sono sempre pronte e si evidenzia quindi l’uso di un digitalizzatore di buona qualità.

xiaomi-hongmi1s-display

Xiaomi HongMi 1S – Fotocamera

La fotocamera da 8 megapixel del Xiaomi HongMi 1S si comporta davvero bene. Come vedrete dalle foto qui sotto, il sensore realizza degli ottimi scatti in condizioni di luminosità ottimale, con un buon grado di dettaglio e dei colori vivi e nitidi, nonché realistici. La risoluzione non è sicuramente il punto forte, ma gli scatti sono di buon livello. Non si può dire lo stesso quando viene impiegato il flash e in condizioni di scarsa luminosità, perché il rumore e “l’oscurità” prendono il sopravvento e abbassano visibilmente la qualità degli scatti, fino a renderli quasi inguardabili.

I video vengono registrati alla risoluzione massima di 1080p

In relazione alla fascia di prezzo di riferimento, tuttavia, la fotocamera non può che essere un ulteriore pregio per questo smartphone.

Xiaomi HongMi 1S – Batteria

La batteria dello XiaoMi HongMi 1S ha una capacità di 2000 mAh e, soprattutto durante i primi giorni, ci ha un po’ deluso. Il difetto più grande di questo smartphone è il fatto di consumare molto anche in modalità standby e questo ne preclude un utilizzo intenso durante la giornata. Giusto per essere chiari: è molto facile che arrivare a sera anche con un 2-3 ore di display, ma non aspettatevi di arrivare al giorno dopo se non utilizzandolo 1 ora al massimo in un giorno. I consumi anche quando il dispositivo non è in uso sono tali da rendere pressoché impossibile lasciare il telefono acceso durante la notte e aspettarsi di poterlo utilizzare senza problemi il giorno dopo.

Una batteria più capiente avrebbe sicuramente giovato, ma non avrebbe risolto il problema alla radice perché pare che ci sia dietro una scarsa ottimizzazione lato software. Non è comunque da escludere che aggiornamenti software futuri aiutino a migliorare l’autonomia dello smartphone.

Abbiamo svolto i nostri classici test e abbiamo ottenuto i seguenti risultati:

  • Uso intenso: 3 ore di display su 15 ore;
  • Uso medio: 1 ora di display su 24 ore;
  • 20 minuti a Real Racing 3: -9%.

xiaomi-hongmi1s-batteria

Xiaomi HongMi 1S – Software

Uno dei pregi (o dei difetti) più grandi del Xiaomi HongMi 1S è sicuramente il software. Android 4.3 Jelly Bean con interfaccia grafica MIUI nella sua versione 5 è il sistema operativo scelto da Xiaomi per questo smartphone.

Indubbiamente la MIUI è ottimizzata e riesce ad essere molto stabile e fluida, ma non ci sono solo lati positivi. Il motivo per cui abbiamo detto che il software è uno dei pregi ma anche uno dei difetti è che la MIUI si discosta molto dal paradigma offerto da Google per l’interfaccia di Android e, invece, propone un’interfaccia più simile a quella dell’iPhone, ad esempio con l’assenza di un drawer delle applicazioni nella home screen (le icone sono direttamente sul desktop). Questo può piacere come può non piacere ed è un importante parametro nella scelta dello smartphone, se non si vuole ricorrere a launcher alternativi o a ROM modificate.

Tuttavia, l’esperienza di navigazione all’interno del software è molto positiva. Chi è abituato ad Android “classico” impiega sicuramente del tempo per abituarsi alle particolarità della MIUI, ma in generale il sistema è fluido e reattivo e questo è indubbiamente un punto a favore.

Dalla lockscreen possiamo accedere direttamente ai messaggi, alla fotocamera, al tastierino numerico o alla home screen in base a dove spostiamo il cerchiolino sbloccaschermo. Attraverso le impostazioni poi possiamo scegliere di impostare funzioni secondarie se vengono premuti a lungo i tasti soft-touch oppure abilitare le notifiche pop-up per determinate applicazioni o ancora negare permessi ad accedere ai propri dati ad alcune applicazioni. Insomma anche la privacy ha la sua parte in questa MIUI.

In ultimo ma non per meno importanza, niente Google Apps pre-installate. Troviamo solamente il Play Store che fortunatamente dà accesso e la possibilità di scaricare le applicazioni Google mancanti come Play Music, Gmail e Calendar.

In conclusione

Xiaomi HongMi 1S si tratta in conclusione di uno dei miglior smartphone dual-sim Android per rapporto prestazioni/prezzo. La qualità del prodotto non eccelle ma è buona in considerazione sempre del prezzo che lo porta ad essere uno dei prodotti più accattivanti attualmente sul mercato.

Xiaomi HongMi 1S è attualmente in vendita in Italia grazie ad alcuni negozi come GrossoShop.net (che attualmente propone il dispositivo a 128 euro) che gentilmente ci ha offerto questo sample da recensire.

VOTI

Ergonomia 8
Hardware 7
Materiali 7
Display 8
Fotocamera 7.5
Audio 7
Batteria 7.5
Software 9
Qualità/Prezzo 9.5
Esperienza utente 8.5
Voto Finale

8.1

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Pingback: Nuovo smartphone per Xiaomi, sarà il successore di Redmi 1S? - Tutto Android()

  • Luca

    questo, che si trova a un prezzo minore di una ventina di euri oppure il moto g?

  • ottima cinesata bene!!!!

  • Simone Quinci

    Io però devo dissentire sulla questione plastica, visto che ci lavoro da anni in questo settore, la plastica quando viene stampata è tutta uguale, sia che il telefono costi 500 euro sia che costi 130 euro, al limite hanno un design meno bello, sulla questione plastica, sarà ABS masterizzato con una certa gradazione di colore, è ovvio, pensate veramente che chi stampa le scocche del telefono o le varie parti compri diversi tipi di plastica a secondo degli ordini e del modello di cellulare? capisco la vostra passione per il mobile, io per esempio sono appassionato di programmazione, anche in java, però insomma, non esageriamo con il provincialismo.

  • bho

    per quel prezzo è impressionante il voto 8,1 :) solamente i top di gamma raggiungono e superano il voto 8, perlomeno da quando visito il blog non avevo mai visto nulla di simile..complimenti xiaomi!

  • zeroq

    Scaldano tutti i telefoni quando giochi nessun problema per spostare app su SDprova a installare la rom miui nuovamente con il wipe reset

  • san

    Da quello che si dice in giro non si riesce a spostare le fot/apps su sd.
    è vero? si dice anche che si scalda abbastanza.

    • Fedegot

      puoi utilizzando xextstorage

    • Gabriele Bonomo

      la rom miui di se non supporta questa funzione(solo il redmi note può) , ho provato ad utilizzare anche link2sd ma niente (parlo sempre di metodi più conosciuti e sicuri). in teoria è possibile ma devi utilizzare app come wsm tools, installare xposed … operazioni poco sicure ( meglio evitare il softbrick). Si è vero scalda ma non da fastidio.

Top