WhatsApp dopo l’acquisizione di Facebook: “Non cambieremo i nostri valori”

whats

Da più di un mese ormai Facebook ha acquisito WhatsApp, ma solo adesso, con un post sul blog ufficiale dell’applicazione, il CEO dell’applicazione di messaggistica istantanea ha pubblicato un post per fare un po’ di chiarezza. Stando a quanto è possibile leggere dal post, questo è stato scritto per chiarire le informazioni, inaccurate ed imprecise, su cosa accadrà dopo l’acquisizione e cosa ne sarà in futuro di WhatsApp.

Il punto di vista di Jan Koum è abbastanza chiaro: il rispetto dei dati privati e della privacy è “codificato” nel nostro DNA. A parte questo, Koum fa il punto della situazione sull’importante aspetto dell’organizzazione aziendale, dei valori e di quant’altro riguardi la compagnia dopo l’acquisizione da parte di Facebook. 

Se collaborare con Facebook avesse implicato un cambiamento dei nostri valori, allora non l’avremmo fatto. Invece stiamo formando una relazione che ci permetterà di continuare a lavorare indipendentemente  [da Facebook, NdR] ed autonomamente. I nostri valori fondamentali e le credenze non cambieranno. I nostri principi nemmeno. Tutto quello che ha contribuito a rendere WhatsApp leader nella messaggistica personale rimarrà invariato. Le speculazioni che dicono il contrario non sono solo infondate e senza basi [concrete], sono irresponsabili. Stanno spaventando le persone facendole pensare che stiamo improvvisamente raccogliendo tutti i tipi di dati [personali]. Questo non è vero, è importante che lo sappiate.

Parole che avranno sicuramente origine da una profonda amarezza da parte di Koum, non possiamo non pensare che la politica di WhatsApp non cambi affatto dopo l’acquisizione di Facebook. La privacy, ovviamente, è da considerare sacra, ma voi cosa ne pensate?

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Pingback: WhatsApp dopo l’acquisizione di Facebook: “Non cambieremo i … | Manlio Mannozzi()

  • wanda

    Non mi fido com tanti passo a Line

    • Nazareno Pisani

      Ma Hangouts non piace? :P
      Scherzo eh! :D

  • un pinco pallino qualunque

    Ahahahaha

  • dfvdsvs

    Facebook non influirà su di loro quindi? E perciò facebook gli avrebbe regalato 16 miliardi così, perché gli vuole bene? Dai nessuno fa niente per niente, specie in queste situazioni.

    • Alessandro G

      Facebook ha acquisito una società che fa profitti e si prende gli utili. Per ora è solo questo. E non è neanche poco. Tutto il resto è chiacchiericcio e mala informazione.

    • Nazareno Pisani

      Se ci pensiamo un attimo su, forse questa tua idea potrebbe essere vera o forse Facebook voleva uno strumento potente e diffusissimo come WhatsApp?

      Comunque, proprio per rispondere al tuo “nessuno fa niente per nulla” Se WhatsApp non avesse avuto un valore tale, secondo te Facebook avrebbe acquistato mai una software house del genere? :D

      Poi Koum ha ragione, la privacy non è che è acqua fresca, anzi bollente! Ha fatto benissimo a precisare.

Top