WeChat contro WhatsApp: ecco come ti porto via 355 milioni di utenti

whatsapp-logos-1024x795

Stando alle ultime informazioni che circolano in Rete, oggi si fa un gran parlare di WhatsApp soprattutto perché, come ricorderete, è stata acquisita da Facebook un po’ di tempo fa. In questo contesto – ed è una conseguenza abbastanza scontata – emergono numerose applicazioni che cercano di attirare l’attenzione lontano da WhatsApp, come ad esempio WeChat.

Se da un lato WhatsApp conta ben 450 milioni di utenti (pensiamoci bene: quasi mezzo miliardo di persone usano il client di messaggistica istantanea appena entrato a far parte di Facebook!), dall’altro applicazioni come WeChat scalano la vetta e, anche se non raggiungono (ancora) la cima, arrivano a quota 355 milioni di utenti. Stando agli ultimi dati pubblicati, pare che WeChat abbia chiuso il 2013 con il 121% di utenti in più, che di per sé è un numero percentuale davvero ottimo.

Ciò che io mi chiedo è: perché spaventarsi di WhatsApp, avendo usato l’applicazione fino a poco prima dell’acquisizione da parte di Facebook, proprio ora?

C’è chi crede che Facebook non offra la dovuta privacy o non garantisca un livello sufficiente di sicurezza o di protezione delle informazioni personali, ma poi condivide foto ed informazioni con una lista sconfinata di amici (che molto spesso non conosce di persona). Il problema, a questo punto, è così grave che ci spaventiamo davvero di un messaggio di testo? Crediamo davvero che la nostra privacy sia in pericolo da adesso?

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • mary

    telegram perfetto

  • Enibe

    poi si scopre che è perchè è scaduto l’anno di whatsapp gratuito :D

  • Parole sante!!!!! Non per niente ti chiami Nazareno lol

  • Casper

    Ciao Nazareno, il problema è semplicemente uno, ed in effetti non capisco come mai molta gente non abbia fatto questo semplice ragionamento logico abbandonando whatsapp!
    Premetto che dopo le recenti dichiarazioni dello sviluppatore ho reinstallato pure io l’app in quanto sembra certo delle garanzie che ha offerto.
    Detto questo, non si tratta di andare a pubblicare una foto o un pensiero su facebook (o anche cose personali che tutti leggono). A Facebook, per quanto mi riguarda, ho fornito solo un indirizzo e-mail. MAI gli ho dato il mio numero di cellulare.
    Risultato? Profilazione utente tramite like e ricerche su internet, SPAM nella mia casella e-mail aumentato! Chissenefrega, ho un filtro antispam, lo istruisco e sto tranquillo.
    Ora prova a pensare ad una profilazione legata al numero di cellulare!
    Pensa ad una bella chattata su Facebook / Whatsapp, dove ti lamenti con qualcuno che la tua connessione internet negli ultimi giorni fa schifo!
    Il giorno dopo, TAAAAAC… “Buonasera, sono Pippi Calzelunghe da Vodafone Italia. Vorrebbe provare il nostro servizio ADSL?” oppure, “Ma buongiorno… Sono Genoveffa di Fastweb, che ne direbbe di passare al nostro servizio ADSL?”.
    Personalmente, non mi sono mai posto il problema di gente che legge i miei messaggi! Però una cosa che mi fa imbestialire sono telefonate e messaggi pubblicitari. Già a casa inveisco operatori e quant’altro e gli spaccherei il telefono nella testa! Se mi chiamassero sul cellulare diventerei peggio di S*atana in persona!

    Questo è (era) il problema!

  • ale

    Perchè non usare hangout ?
    È mille volte meglio di whatsapp e non ha tutte quelle limitazioni assurde che rendono whatsapp quasi inusabile,come il non avere un client per pc (perchè quando sono a casa devo scrivere con la tastiera touch del telefono ?),o il non poterlo usare su più device insieme (se ho due telefoni perchè non posso usare lo stesso account whatsapp ?)

  • Theo

    Secondo me il problema non è la privacy, tanto già si usa Facebook, quindi… La ragione è che, con Whatsapp, Facebook ha consolidato ancora di più la sua posizione nel settore della comunicazione web, e questa non è mai una buona cosa, è sempre bene che ci sia una certa distribuzione nel mercato.

    Per quanto riguarda Wechat, a me personalmente non piace, troppo pesante e sembra un giocattolo. Li ho provati un po’ tutti e secondo me il migliore è Hangouts, peccato che, non essendo legato al numero di telefono, stenta a diffondersi.

    • Gigi

      sono d’accordo, hangouts rimane il migliore… se solo fosse un po’ più diffuso (anche se ultimamente ho quasi tutti i contatti lì)

      • mancano ancora delle cose da sistemare su hangouts.. tipo gli sfondi, la fluidità, la ram

  • Federico Dolce

    ho 115contatti su whatsapp e lo devo usare x forza su telegram ne ho 59

  • Federico

    Chi usa fb non dovrebbe lamentarsi della privacy.

    Qualcuno dovrebbe far presente che Wechat è la stessa melma di Whatsapp, Wechat è di casa Tencent stessa casa cinese che ha creato il social come QQ e la piattaforma Weibo!(ma stranamente nessuno ricorda questo picolissimo particolare) come Whatsapp ora è di Facebook.
    L’unica cosa è che se vogliamo parlare di numeri di utenti che potrebbe far tremare il cul* a Whatsapp è il fatto che Whechat è usata dalla maggior parte da utenza cinese!

    Morale della favola, per via della privacy tutti e due sono nella stessa fanghiglia.

    Whatsapp = Facebook
    WeChat = Tencent (QQ, Weibo ecc…)

    • RealNerd

      quoto. Dunque Telegram tutta la vita! (tra l’altro wechat è di una pesantezza unica..)

  • Davide Morelli

    Il punto è che non si capisce a chi dovrebbe interessare di leggere i messaggi di persone che non sono obama, un capo narcos o putin…. gente, guardate che non gliene frega un benemerito a nessuno dei vostri messaggi insulsi.

    • Roberto

      sì sì certo, vallo a dire alla guardia di finanza o all’agenzia delle entrate…

      • Federico

        Meglio ancora, vallo a dire a Snowden, finchè devi passare gli appunti o altre cazzate è ovvio che non ti devi preoccupare!

    • max_is

      Assurdo! Quindi quelli che si comprano enormi pacchetti di informazioni di persone sconosciute al mercato nero, a prezzi esorbitanti, sono degli idioti! Corri subito ad avvisarli del segreto che hai scoperto! Non valgono niente!

      • Davide Morelli

        E dopo che se li sono comprati e hanno letto i messaggi che mando alla tipe la di turno? Dimmi quale dovrebbe essere la mia preoccupazione?

        • max_is

          Peccato che dopo aver usato whatsapp per anni, almeno un documento o una carta di credito l’avrai fotografata. O hai mai cancellato una conversazione che non volevi far vedere? Hai amicizie che non vuoi che vengano divulgate? Sono tutte arme di ricatto e di truffa. A meno che tu non stia 365 gg all’anno buttato sul divano a mandare cuoricini alla tipa, qualcosa di bello per ricattarti te lo trovo sicuro.

  • claudio

    Posso anche spedire un SMS ad un numero di cellulare che non conosco …..abbiamo paura gli SMS ??

  • Massimo

    L’inutilità di questo articolo è spiazzante…

  • Niko Alessi

    Personalmente ritengo la maggior parte di questi discorsi completamente inutili… Ogni utente sceglierà il servizio di messaggistica che gli permetterà di entrare in contatto con la maggior parte delle persone… se quasi tutti i miei amici usassero WhatsApp, Telegram o qualsiasi altra cosa, mi dite perché dovrei installare un’altra app?!

  • MkillerWhale

    Privacy è una parola che certa gente che usa i social network ha buttato nel dimenticatoio.. E non per colpa di quest’ultimi..

  • Mi

    Wechat? Ahah! Sinceramente con WhatsApp, Line e Viber (le tre migliori app di messaggistica in assoluto e ognuna con funzioni differenti) se ne fa davvero a meno di wechat, telegram o altre copie inutili…

    • dveadsl

      scusa… ma l’hai provato wechat…. secondo me no….. NON HA RIVALI… batte tutti 100 a 0… tantissime funzioni utili che altre non hanno…. whatsapp è in assoluto la piu brutta applicazione per chattare…ed è a pagamento…. l’unico vantaggio (purtroppo non da poco) è la diffusione…. ma l’app fa schifo!!!!!!!!!!!!! prova wechat e vedrai la differenza

      • Antonio Schiera

        Quali sarebbero questi vantaggi?

      • SamOmn

        Già, quali vantaggi? è di una pesantezza incredibile, consuma la batteria ad un ritmo impressionante e a una mia amica ha impallato completamente il microfono dello smartphone e non riusciva più ad effettuare registrazioni con nessuna app…

      • SamOmn

        Già, quali vantaggi? Sul mio s3 è di una pesantezza infinita e ha un consumo di batteria esagerato. Ad una mia amica, invece, ha impallato completamente il microfono dello smartphone e non riusciva più ad effettuare registrazioni in nessuna app. Disintallato WeChat, tutti i problemi (miei e suoi) si sono risolti… ma per piacere!

      • TheModder

        “A pagamento”… Si,89 CENTESIMI sono troppi per te che scrivi dall’S4…

    • RealNerd

      telegram > whatsapp Line > telegram > whatsapp

      Viber > telegram > whatsapp Whatsapp loses.

  • Andrea

    Ma sono tutte copie, molto meglio whatsApp.

  • Gionatan Tatano

    Certa gente è proprio ipocrita… Per carità tutti siamo liberi di usare i servizi che ci vanno a genio ma non capisco questa isteria generale..

Top