Voice Search: Tu parli e Android esegue

Dopo l’evento di ieri a Mountain View due applicazioni Android by Google sono state aggiornate, sto parlando di Voice Search e Gesture Search.

Mentre la seconda però non porta molte novità la seconda si anche se al momento queste nuove features sono disponibili solamente se settata la lingua inglese nell’applicazione. Grazie all’aggiornamento ora è possibile, come già detto parlando in inglese, comandare il telefono direttamente con l’uso della voce eliminando quasi totalmente l’utilizzo delle dita.

Dico quasi perchè l’unico gesto tattile da fare per interagire con il proprio smartphone è quello per far partire l’applicazione Voice Search, dopodichè comparirà la solita finestrelle di ascolto che aspetterà i comandi da eseguire. Per fare alcuni esempi, è possibile far aprire il navigatore e impostare la destinazione nello stesso momento dicendo “navigate to *indirizzo*”, o ancora inviare un messaggio dettando sia il destinatario che il contenuto stesso del messaggio dicendo “send text to *contatto* *messaggio*”.

Voice Search per Android è disponibile gratuitamente sul market ed è possibile scaricarla su tutti gli smartphone con Froyo (Android 2.2).

Speriamo che queste funzioni arriveranno presto anche per l’Italia in modo da poterne usufruire ampliamente anche noi. Vi lascio al video ufficiale introduttivo in lingua inglese:

[Via]

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Quanlcuno mi dice se ora ci sono vocal appl di reale utilità anche per l'italiano? Non sono molto bravo nelle ricerche nel market…

  • Rocco

    E poi…devi essere sempre collegato ad internet per funzionare. Facendo un pò di conti, conviene utilizzare il metodo manuale piuttosto che quello…orale.

  • Rocco

    Funziona se…vivi in America, mica in Italia.

  • Trhistan

    @Rino: il problema è che le case non propongono gli aggiornamenti per i device, non che Google programma solo per la 2.2

  • Metallaro

    Un po dovrei essere contento: avevo in testa di fare un' app simile a quella descritta, magari la faccio ugualmente per telefoni < 2.2 e qualcosa vendo XD

  • Rino

    ..Ciao raga, da che mondo è mondo, tutto ciò che si crea, si fa per uno scopo ben preciso.
    Adesso fanno le applicazioni che vanno bene solo con froyo, costringendo i clienti che hanno il 2.1 a cambiare tel.,e così via.
    I veri cretini siamo noi.
    Noi corriamo dietro a queste ca**ate, e loro si riempiono le tasche.
    Un giorno vi racconterò la storia del pifferaio magico..

  • superkenny

    "..Mentre la seconda però non porta molte novità la seconda si…"

    Tutto molto chiaro…! :ihih:

  • Metallaro

    Mah, la ricerca vocale c’ era anche con eclair,e qui si limita in base al risultato restituito a far una funzione diversa.

  • Metallaro

    Ma è un’ assurdità limitarlo a froyo. Già la frammentazione è un problema con android, e loro fanno pure di tutto per aggravarlo.

    Malissimo :censored:

    • Blackgin

      Evidentemente, almeno per il momento, sono state necessarie API che non esistevano prima della 2.2.

    • ilMartiniano

      Secondo me invece fanno bene… così solo si puo evitare la frammentazione.

      Ipotetica persona: “a ma con froyo si puo comandare il telefono a voce, devo comprarmi assolutamente un telefono con froyo, anche se ora ho la 2.1” et voilà che la frammentazione non c’è piu.

      • Metallaro

        Questo tuo commento fa nascere in me il pregiudizio che tu sia un figlio si papà fatto e finito. Normalmente la gente (o meglio, la gente normale) risparmia anni per comprare uno smartphone,e questo deve rimanere aggiornato per tutto il suo ciclo vitale, cioè almeno un anno o due.

Top