Utilizzare la funzione Trusted Places su qualsiasi smartphone Android

trusted places

Una delle novità più interessanti di Android 5.0 Lollipop, aggiunta con l’ultimo aggiornamento di Play Services, è sicuramente “Trusted Places“, che permette di disabilitare la lock screen quando raggiungete un luogo fidato. Potete, ad esempio, disabilitare il blocco quando siete a casa, evitando complicate sequenze o PIN ad ogni sblocco del telefono.

Tutti gli utenti che non possono usufruire di Android 5.0 Lollipop possono avere questa comodissima funzione attraverso una serie di complicati script con software come Tasker oppure affidarsi a Delayed Lock, che semplifica molto la procedura. Quest’applicazione vi permette di disabilitare la lock screen quando siete connessi ad una determinata rete WiFi, quando avete connesso un particolare dispositivo Bluetooth o quando vi trovate in un posto specifico. Potrete addirittura disabilitare il blocco durante la ricarica, comodissimo se vi trovate in auto.

La pecca maggiore di Delayed Lock é che gli unici metodi di protezione supportati sono PIN o password, mentre non è possibile utilizzarlo con sequenze di sblocco o Face Unlock. Queste funzioni sono in realtà utilizzabili se si dispone dei permessi di root, ma si tratta di operazioni riservate ad utenti smaliziati. Potete scaricare la versione gratuita di prova tramite il badge sottostante. Se vi piace, la versione completa costa 2.99$

[pb-app-box pname=’de.j4velin.delayedlock2.trial’ name=’Delayed Lock’ theme=’discover’ lang=’it’]

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top