Ubuntu Touch: impressioni e video-anteprime su Nexus 4 e Nexus 7

ubuntu-logo1

Ubuntu Touch Developer Preview, versione 12.10, è stato rilasciato proprio durante la giornata di ieri, quando vi abbiamo proposto anche il download e la guida per l’installazione sui dispositivi Nexus. Come si comporta, dunque, Ubuntu Touch per smartphone e tablet?

C’è subito da fare una premessa. Il team Canonical che ha curato lo sviluppo di Ubuntu Touch ha lavorato molto di più sul progetto per smartphone rispetto a quello per tablet, per cui Ubuntu Touch risulta molto più veloce e fluido sul Nexus 4 che sul Nexus 7. A prestazioni migliori contribuisce ovviamente anche un miglior hardware da parte del Nexus 4.


Impressioni e video-anteprima su Nexus 4

Detto questo, passiamo alle impressioni del nuovo sistema operativo. Trattandosi di una versione Developer, quindi principalmente adatta agli sviluppatori, Ubuntu Touch non è ancora in grado di offrire un’esperienza utente piacevolissima, anche se il sistema operativo in sé risulta molto interessante.

Quello che subito si nota dal primo avvio è la presenza di contatti fittizi che magari non si hanno nemmeno in rubrica ed anche notifiche false di Twitter, Skype, Facebook ed e-mail. La ragione di questo è da ricercare nel fatto che molto probabilmente il team Canonical sta ancora ultimando i lavori per l’implementazione di applicazioni native all’interno del sistema operativo, come quelle che abbiamo appena citato. Inoltre è sempre ben visibile la solita notifica “14 tweet ricevuti”.

Come dicevamo, sul Nexus 4 Ubuntu si comporta molto bene e le animazioni di sistema risultano dettagliate e fluide, anche se si riscontra qualche lag nell’utilizzo del dispositivo. Naturalmente ricordiamo che stiamo parlando della primissima versione di Ubuntu realizzata per gli sviluppatori che è stata rilasciata solo al fine di ricevere qualche feedback sul sistema in generale per migliorarlo ulteriormente. Per cui non è un sistema operativo indicato per l’utilizzo quotidiano, in quanto vi sono ancora molti aspetti da migliorare.

Quello che non è ancora stato implementato ma che molto probabilmente lo sarà in un futuro molto prossimo è la modalità landscape, che per ora è assente. Spesso, inoltre, il sistema non è molto intuitivo nelle operazioni che si vogliono effettuare, per cui anche sotto questo punto di vista c’è ancora da migliorare. Vi lasciamo ora alla video-anteprima di Ubuntu Touch Developer Preview su Nexus 4.



Impressioni e video-anteprima su Nexus 7

Rispetto alle impressioni avute sul Nexus 4, per il Nexus 7 c’è da aggiungere solo qualche particolare. Ubuntu Touch, infatti, risulta molto più ottimizzato per tablet da 10 pollici quali Nexus 10, per cui sul Nexus 7 non risulta ancora ben ottimizzato. È possibile vederlo dalla tastiera che è molto imprecisa e anche dalla possibilità di non poter ruotare le schermate in quando non è stata ancora implementata la modalità landscape, che soprattutto per i tablet risulta di vitale importanza. Per il resto, l’utilizzo di Ubuntu Touch su tablet risulta molto simile all’utilizzo di Ubuntu per PC, tranne che per la poca reattività e fluidità del sistema. Vi lasciamo ora alla video-anteprima di Ubuntu Touch Developer Edition su Nexus 7.

[Via, Via]

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top