Sundar Pichai smentisce: “Android è il sistema operativo più sicuro, soprattutto se aggiornato”

sundar-pichai-mwc-2014

Durante la giornata di ieri, a Sundar Pichai erano state attribuite delle dichiarazioni che probabilmente non sono piaciute a molti e forse non sono piaciute neanche a lui stesso. A quanto pare egli non aveva affermato che “Android non è stato progettato per essere sicuro” ma aveva affermato ben altro. Qui di seguito vi riportiamo per intera la sua intervista in cui parla della sicurezza su Android.

Scusate; la premessa della domanda è che, perchè Android è aperto, ha più problemi di sicurezza? Con rispetto, non sono sicuro che sia la corretta premessa della domanda. Le piattaforme “open” storicamente sono soggette a tanti controlli, ma ci sono un sacco di vantaggi di avere una piattaforma open source da un punto di vista della sicurezza. Oserei dire che [essere open] è il miglior modo per una piattaforma di essere sicura, perchè ogni ricercatore al mondo può ispezionarla, qualsiasi sviluppatore al mondo può ispezionarla, e penso che questo contribuisce ad un sacco alla sicurezza su Android.

Android è stato creato per essere molto, molto sicuro. Quello che si vede è che Android è una piattaforma aperta, quindi molte aziende possono vendere Android in molti modi differenti [personalizzandolo], e in questo modo ci sono alcuni partner che quando vendono dispositivi li dotano di vecchie versioni di Android. E sicuramente si hanno dei problemi di vulnerabilità in quel caso, ma questo non significa che Android non è sicuro. Abbiamo fatto passi da gigante – la profondità del lavoro su Android lo rende più sicuro; la profondità del lavoro fatto dal Google Play…Google Play effettua automaticamente la scansione delle app e verifica migliaia di applicazioni per proteggere contro i malware. Noi tracciamo i dati su questo. E’ lo stato dell’arte, in termini di quello che facciamo. Quello che si vede nell’ecosistema è…persone che vendono buoni telefoni e li tengono aggiornati, ma puoi avere gli stessi telefoni che non saranno aggiornati. Questo è dove noi vediamo problemi. Non alle basi di Android.

Il problema della sicurezza su Android non è quindi alla base del sistema operativo ma sta nel fatto che i partner (aziende) non aggiornano i loro dispositivi alle nuove versioni di Android più sicure. Tra l’altro Google offre tutti gli strumenti necessari per proteggersi dai malware e sta infatti a noi utenti prestare attenzione quando effettuiamo delle operazioni con i nostri dispositivi.

Inoltre Sundar continua ribadendo il concetto ed aggiungendo:

Fin quando hai un telefono che viene tenuto aggiornato, Android è sicuro. Esso è stato progettato per essere molto molto sicuro. Oserei dire che i sistemi open sono molto più sicuri. Noi lo facciamo anche sul lato del browser. Chrome è molto sicuro. Il fatto che qualcosa è open, con ogni sforzo di immaginazione, non significa che è reso meno sicuro.

I Malware puntano gli utenti ovunque essi siano. Quando vedi numeri tipo il 90% di malware che puntano ad Android, lo possiamo capire, odio mettere in evidenza che se sei una persona intelligente che lavora ad una società di malware, questo è quello che dovresti fare. E’ il modo di guardare l’obiettivo ad essere sbagliato. Ovviamente molti malware puntano ad Android perchè Android è più utilizzato di qualsiasi altra piattaforma per smartphone. Penso che [Android] guida tantissimo la piattaforma per smartphone, così capisco che è parte di essa. Quello che importa ancora di più è: tu utente che utilizzi Android, sei fondamentalmente compromesso? Non penso sia così.

In un certo qual modo, in questo caso Sundar Pichai ribadisce il fatto che, se sei uno sviluppatore di malware e guardi dal punto di vista di uno sviluppatore di malware, è chiaro che la prima cosa a cui pensi è puntare su un sistema operativo che è a bordo della maggior parte degli utenti del mondo, per cui appare chiaro che Android è sicuramente il sistema operativo preso più di mira. Questo però non vuol dire che si tratta di un sistema operativo non sicuro.

Personalmente utilizzo dispositivi Android da 4 anni e di malware, virus, trojan e quant’altro non ne ho mai vista l’ombra.

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • ferrarista10

    Chrome sicuro? Ahahahahahahahahahahahahah ma siamo seri… È veloce si, ma sicuro… Non direi

  • pgp

    Scusate la critica, ma… che traduzione faticosa da leggere!
    A mio avviso, avreste dovuto includere nell’articolo anche il testo originale Inglese, a mio avviso più comprensibile (soprattutto nell’ultimo paragrafo riportato): non a caso avete dovuto aggiungere una ulteriore traduzione/interpretazione…
    Prendete il mio post come critica costruttiva, eh, non voglio scatenare flames :)

    • xela92

      Pienamente d’accordo, sembra scritta da Hagrid di Harry Potter…

Top