Sony compra Sony Ericsson per 1,05 miliardi di euro

Come già anticipato all’inizio di Ottobre, Sony ha acquisito la totalità delle quote di Sony Ericsson diventando unica proprietaria della compagnia a partire da Gennaio 2012. Sony Ericsson era una joint venture tra la giapponese Sony e la svedese Ericsson in cui Sony forniva le fabbriche per la produzione dei telefoni ed Ericsson i brevetti e le tecnologie sulle antenne radio. La compagnia svedese ha ricevuto un pagamento di 1,05 miliardi di euro in contanti in cambio del 50% delle quote della compagnia in suo possesso.


Lo scopo di Sony è di integrare maggiormente i suoi servizi ed i suoi prodotti (ad esempio i PC della linea VAIO, le televisioni, i tablet e le console) con la linea mobile ottenendo una sinergia completa con l’ecosistema che ha creato in questi anni. L’accordo garantisce inoltre a Sony le licenze sui brevetti Ericsson utilizzati dalla joint-venture, che comprendono anche “cinque famiglie di brevetti essenziali” riguardo le tecnologie wireless. Il presidente e CEO di Sony, Howard Stringer, ha anche affermato che con questa acquisizione Sony Ericsson non produrrà più feature phones per concentrarsi maggiormente sugli smartphone Android. Non viene esclusa la possibilità di utilizzo di altri sistemi operativi, e ad una domanda riguardo un possibile interese di Sony verso webOS Stringer ha dichiarato “mai dire mai”…

Spoiler Inside: Comunicato stampa SelezionaMostra

 

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top