Tra 1 anno gli smartphone risponderanno ai comandi vocali anche da stand-by!

Gli assistenti vocali ed i comandi vocali stanno sempre più prendendo il sopravvento sul software dei dispositivi mobili, e due esempi lampanti che confermano quanto appena detto sono Google Now e Siri. Stando a quanto riportato da Nuance, un’azienda che realizza il riconoscimento vocale che sta alla base di Siri e che ha già realizzato l’applicazione di riconoscimento vocale per PC “Dragon Go!“, tra 1 anno o al massimo 2 gli smartphone saranno capaci di rispondere ai nostri comandi vocali senza neanche toccarli con un dito.

Gli smartphone saranno quindi capaci di riconoscere la nostra voce e di rispondere alle nostre domande anche quando sono in modalità stand-by. Questo può rappresentare sicuramente un qualcosa di molto avveniristico ma non mancano alcune polemiche legate alla privacy degli utenti. Infatti, per poter funzionare, il software che c’è alla base del sistema che Nuance sta sviluppando richiede che il microfono (o i microfoni) dei dispositivi sia sempre attivo ed ascolti tutto quello che viene detto all’esterno. Il software però si attiverà solo nel momento in cui riconoscerà il timbro di voce del proprietario al fine di evitare che anche altri possano sbloccare il dispositivo.


Dunque bisognerà capire in che modo Nuance riuscirà a tutelare gli utenti. Detto questo, se sarà vero che tra al massimo 2 anni gli smartphone saranno in grado di risponderci anche da stand-by, allora potremmo realmente svegliarci la mattina e chiedere quali sono i nostri appuntamenti o semplicemente che ore sono, che soprattutto nelle mattine freddissime d’inverno capirete che potrà risultare comodissimo.

[Via]

Condividi l'articolo sui Social!

Gentile utente, i commenti sono aperti a chiunque voglia esporre la propria opinione.
Ti preghiamo tuttavia di usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato; in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Marcus Zeitgeist (FB)

    Io in macchina li uso spessissimo. Non è vero che sono solo sfizi. Anzi, mi rompe le palle che “in italiano” non posso far partire canzoni inglesi semplicemente pronunciandone il titolo. Cosa che invece con il settaggio in inglese si può fare. Tutti questi assistenti vocali sono sempre progettati da sviluppatori anglofoni, poi quando vengono “tradotti” in italiano perdono metà delle funzioni… Primi tra tutti i Comandi Vocali e S-Voice di Samsung che in italiano è un’app castrata.

  • Marcus Zeitgeist (FB)

    Io in macchina li uso spessissimo. Non è vero che sono solo sfizi. Anzi, mi rompe le palle che “in italiano” non posso far partire canzoni inglesi semplicemente pronunciandone il titolo. Cosa che invece con il settaggio in inglese si può fare. Tutti questi assistenti vocali sono sempre progettati da sviluppatori anglofoni, poi quando vengono “tradotti” in italiano perdono metà delle funzioni… Primi tra tutti i Comandi Vocali e S-Voice di Samsung che in italiano è un’app castrata.

  • http://www.facebook.com/daniele.tamborrino danieletamborrino

    scoperta dell’acqua calda, lasciare sempre attivo il controllo per la voce senza avere il bisogno di toccare un’icona….
    utilità? quando si guida per il resto spero che ci permetteranno di spegnerlo altrimenti mi faccio scorta di batterie per un vecchio cellulare

  • http://www.facebook.com/laurar81 lauraruggeri

    Confermo che l’unico comando comodo è quello per chiamare quando si guida.
    E confermo che le batterie da neanche una giornata dureranno mezza…ma invece di andare avanti con il software non pensano veramente a qualcosa per far durare le batterie almeno 4 giorni così come accadeva per i normali telefoni????

  • Tomas Cramerotti (FB)

    …sono funzioni che “fanno figo”.. ma che non userò mai.. mi vergognerei troppo… 😉

  • Mario Nikolic (FB)

    Di sicuro non dall’iPhone!

  • http://www.facebook.com/fullmetalmatt Matteo Ippolito (FB)

    hahahaha non vedo l’ora che questa cosa prenda vita,andró al bar e inizieró ad avere discorsi intelligenti dato che se dovessimo fare una comparazione gli smartphone saranno esacore e ottocore fra 2 anni,i cervelli umani? la maggior parte single core da 3mhz,il giusto per cagare mangiare e sparare cazzate

  • Renato Perini (FB)

    Non per essere ironico, ma a me basterebbe che fossero capaci di far suonare una sveglia quando sono spenti. :

  • http://www.facebook.com/michele.ombrato Michele Ombrato (FB)

    gli unici comandi vocali che mi sembrano utili sono quelli che si usano per chiamare qualcuno mentre si guida! per il resto si usano solo per sfizio ne più ne meno che un gioco perchè in realtà digitare cerca e la parola è molto più veloce e comodo che dover parlare!

  • http://www.facebook.com/DarthWiz Luciano Di Lucrezia (FB)

    La tecnologia può progredire quanto vuole, ma dubito che mi impedirà mai di sentirmi un cretino a parlare con una macchina.

  • Gianluigi Treglia (FB)

    Iphone tra due… :-)

  • Leonardo Meregalli NightHawk (FB)

    normale :)

  • Luca Peccatori (FB)

    E fu così che la batteria iniziò a durare mezza giornata…