Samsung Galaxy S 3: S Voice, S Beam, Pop up Play e tutte le nuove funzioni

La presentazione del Samsung Galaxy S 3 avvenuta nella serata di ieri ha lasciato un bel “ricordo” nella mente di tutti noi. E’ stata una presentazione fatta davvero con i fiocchi, con tanto di orchestra che suonava in live all’evento, ma soprattutto questo nuovo Galaxy S 3 sembra essere davvero eccezionale e dotato di nuove feature e servizi che lo rendono attualmente il miglior smartphone in assoluto. Oltre l’hardware, che come abbiamo descritto dettagliatamente è di prim’ordine, vi sono una serie di implementazioni di nuovi servizi che Samsung non ha voluto far mancare al suo nuovo gioiellino. Andiamoli a scoprire uno ad uno.

 

S Voice

E’ il competitor di Siri senza mezzi termini, ma, a differenza di Siri, riconosce anche la lingua italiana e non perde davvero un colpo. Le parole vengono capite dallo smartphone come se davvero colui che ci stesse ascoltando fosse una persona fisica, anche se le parole vengono pronunciate in modo non proprio scandito. Complimenti a Samsung per aver preso l’idea ed averla migliorata sensibilmente. E’ possibile, inoltre, svegliare lo smartphone dallo stand-by senza premere alcun tasto fisico, ma pronunciando solo “Hi Galaxy”! Lo smartphone riesce a riconoscere ben 8 lingue diverse, ovvero: Italiano, Tedesco, Francese, Inglese (UK), Inglese (USA), Spagnolo (Spagna), Spagnolo (America Latina) e Coreano. Ecco un video dimostrativo.

 

S Beam

Così come Android Beam, il servizio Google Android che permette di trasferire dati da un dispositivo all’altro tramite l’utilizzo del chip NFC, anche l’S Beam si basa sulla stessa logica. Il concetto è lo stesso ma in questo caso il trasferimento di immagini, video ed altri contenuti avviene in modo più rapido. Si calcola che 1 GB di contenuto viene trasferito in circa 3 minuti, un tempo record!

 

Pop up Play

Questa nuova funzione non è presente in nessun altro dispositivo, quindi Samsung stavolta ci si è messa di suo ed ha realizzato qualcosa di davvero interessante. Supponiamo che stiamo guardando un video sul nostro bel Galaxy S 3, ad esempio un film, e all’improvviso ci arriva una mail oppure un messaggio, o semplicemente vogliamo controllare qualcosa su Internet. Fino ad ora bisognava stoppare il video, uscire dall’applicazione ed avviare Gmail, il Browser e quant’altro. Con Popup Play questo non è più necessario, in quanto il video continueremo a visualizzarlo a schermo anche quando stiamo facendo altre cose con il nostro smartphone. Praticamente il video rimane sempre in primo piano ma rimpicciolito. Ecco un video dimostrativo.

 

Flipboard

Si tratta di un servizio (applicazione) molto simile a Google Currents con il quale è possibile leggere le ultime news dai propri magazine preferiti. Oltre ad avere quelle feature che si possono riscontrare in una qualsiasi applicazione del genere, Flipboard presenta anche delle animazioni nello sfoglio delle pagine davvero carine. Per ora Flipboard è un’esclusiva solo del Galaxy S 3 ma si spera che venga introdotto presto su tutti i dispositivi Android. Ecco un video dimostrativo.

 

Buddy photoshare

E’ possibile condivide immagini con i propri amici tramite il riconoscimento del volto. Tramite questo, infatti, lo smartphone suggerisce, una volta scattata la foto, di inviarla via e-mail, MMS o altro.

 

Fotocamera “Zero Shutter Lag”

Sostanzialmente è la stessa tecnologia di fotocamera utilizzata sul Galaxy Nexus, con la differenza che sul Galaxy Nexus la fotocamera è da 5 megapixel. Sul Galaxy S 3, invece, è da 8 megapixel. La fotocamera del Galaxy S 3 è  retroilluminata e presenta un flash LED. Si avvia in 990 millisecondi e scatta le foto appena si preme il pulsante di scatto: da qui la denominazione Zero Shutter Lag. E’ possibile scattare fino ad un massimo di 3,3 immagini al secondo, il che vuol dire che una sola immagine viene catturata e memorizzata in circa 300 millisecondi (3 decimi di secondo). Possibilità, ovviamente, di girare video in full-HD (1080p) @30 fps in qualsiasi condizione di luce. La fotocamera frontale, invece, è da 2 megapixel e può girare video in HD (720p). In entrambe le fotocamere è presente lo stabilizzatore d’immagine e l’autofocus.

 

Best Photo

Funzionalità interessantissima che permette di scattare una serie di immagini in sequenza e poi è lo smartphone stesso che ne consiglia una sola da salvare, quella che è venuta meglio tra tutte.

 

Face Slideshow

Se non interessante, questa funzione è sicuramente curiosa. Con Face Slideshow, infatti, il Galaxy S III, sfruttando sempre il riconoscimento dei volti, crea una serie di diapositive con i volti di tutti i soggetti presenti nella foto. Face Slideshow funziona in concomitanza con Face Zoom, altra feature descritta di seguito.

 

Face Zoom

La fotocamera del Galaxy S 3 riconosce i volti e con la funzione Face Zoom è possibile zoommare su un volto in particolare semplicemente facendo un doppio tap sul viso.

 

TouchWiz

La nuova TouchWiz 4.0 del Samsung Galaxy S 3 presenta almeno 2 modifiche sostanziali rispetto alla TouchWiz vista fino ad ora sul Galaxy S 2. La prima di esse è la presenza di 5 icone dock nella parte bassa del dispositivo a differenza di 4. La seconda, invece, è la presenza di animazioni 3D nello scrolling da una home all’altra. Appena avremo nelle nostre mani il Galaxy S 3 approfondiremo l’argomento. Intanto, un’immagine dimostrativa.

 

Ricarica Wireless

Il Samsung Galaxy S 3 è il primo dispositivo Android ad avere la ricarica wireless. Questo significa che per ricaricare la batteria non si ha bisogno di fili ma di un supporto da tavolo sul quale poggiare lo smartphone per farlo ricaricare.

 

AllShare Cast & AllShare Play

Altri metodi di condivisione di file per il Galaxy S 3. AllShare Cast permette di condividere la stessa immagine su un altro display, molto simile ad AirPlay. AllShare Play, invece, permette di condividere i contenuti multimediali con altri dispositivi. Molto presto saranno rilasciate le API per permettere ai developer di sviluppare ulteriormente queste due  interessanti feature.

 

Smart Stay

Funzione molto innovativa questa che Samsung non ha voluto far mancare al suo nuovo gioiello. Lo smartphone, in sostanza, rimane attivo se lo stiamo guardando. La fotocamera frontale si accorge se i nostri occhi puntano verso il display e, se nel frattempo ci arriva una chiamata, basta semplicemente mettere il telefono vicino l’orecchio per rispondere automaticamente alla chiamata. Ma c’è dell’altro. Se attiva, questa funzione permette di sbloccare il dispositivo semplicemente guardandolo, in quanto la fotocamera frontale si accorge che i nostri occhi puntano verso il display ed attiva il dispositivo.

 

Direct Call

E’ possibile chiamare la persona con la quale si sta messaggiando senza toccare lo smartphone con un dito. Tramite i sensori di prossimità e di movimento, il Galaxy S 3 intuisce se vogliamo chiamare un contatto oppure no.

 

Group Tag

Altra interessantissima e comodissima funzione che ha il Galaxy S3 è, appunto Group Tag, con la quale quando si scatta una foto e lo smartphone riconosce il volto di una persona che teniamo memorizzata nei contatti in un gruppo, ad esempio il gruppo “Amici”, allora la foto scattata andrà direttamente nell’album “Amici”.

 

Social Tag

Tramite questa funzione, altrettanto interessante, e grazie al riconoscimento del volto, il Galaxy S III identifica i soggetti delle foto, dandoci la possibilità di visualizzare i dettagli del profilo Google+ e di Facebook dei nostri amici.

Touchscreen & Display

La reattività del touchscreen è davvero eccezionale e mai nessun display ha mai raggiunto un simile risultato. Solo 0,01 secondi, l’equivalente di 10 millesimi di secondo, sono necessari al touchscreen di rilevare il tocco e di eseguire operazioni. Questo significa che lo smartphone seguirà il nostro dito senza alcuna esitazione.

 

Queste sono tutte le nuove funzioni implementate nel nuovo Galaxy S 3. Restate a seguirci, abbiamo altri articoli di approfondimento!

Thanks androidcentral

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top