Recensione Wireless Charger Station di M-Cloud

Untitled

Con l’avvento nel campo degli smartphone della tecnologia di ricarica induttiva, la quale permette di ricaricare i nostri dispositivi semplicemente mettendoli a contatto con un caricatore senza l’utilizzo di cavi, molti produttori di accessori hanno iniziato a sfruttarla per dar vita a delle soluzioni molto interessanti. Tra queste c’è di sicuro la Wireless Charger Station di M-Cloud (MWC-T510T), che ci è stata gentilmente fornita dagli amici di MobileFun.it per poterla testare a fondo.

Il dispositivo è disponibile in due colorazioni diverse (Bianco e Nero), ed ha tra le sue caratteristiche principali la duplice modalità di utilizzo: la classica come pad “orizzontale”, sul quale possiamo semplicemente poggiare il nostro device per dare inizio alla ricarica, e quella come stand in verticale, grazie ad un comodo supporto estraibile dal retro che ci permetterà di avere un’ inclinazione tipica delle classiche docking station. Questo fa sì che si tratti di un dispositivo che gode di una flessibilità molto più elevata rispetto ai suoi concorrenti.

All’interno della confezione troviamo, oltre alla classica manualistica che ci illustra il funzionamento dell’oggetto, un alimentatore da muro, il quale ovviamente andrà collegato allo stand, e un comodo copri-cavo, utile all’occorrenza per raggruppare il filo in eccesso dell’alimentatore stesso.

Dal punto di vista estetico e dei materiali, il dispositivo si presenta abbastanza “spartano”:  interamente in plastica con dei gommini sul fondo e con il solo sottile supporto per l’inclinazione in metallo, che però si dimostra solido. Di sicuro non farà una bellissima figura sulla nostra scrivania, ma certamente avremo a disposizione un oggetto robusto e funzionale. Non a caso la carica avviene in maniera corretta anche se il dispositivo è protetto con delle cover o custodie, come  può avvenire nella maggior parte dei casi.

IMG_1418 IMG_1416

I tempi di ricarica sono abbastanza contenuti, più o meno alla pari di quelli “classici”. Abbiamo testato il funzionamento dell’accessorio con un LG Nexus 4, ma ovviamente la dock in questione è perfettamente compatibile con tutti i dispositivi con standard Qi (ovviamente non solo Android). Questo può risultare da un lato interessante poiché preserveremmo il connettore micro-USB del nostro smartphone, dall’altro scomodo in quanto, a differenza di quando utilizziamo un semplice cavetto, lo smartphone sarà difficilmente utilizzabile mentre è in carica, anche se la soluzione come stand verticale risolve parzialmente questo problema.

Il prezzo al momento della stesura dell’articolo è di €41,99, che potrebbe risultare alquanto esoso considerando il caricabatterie in sè. Il costo dell’accessorio, però, è giustificato in parte dalla duplice funzione di stand verticale.. Potrete ovviamente trovarlo in vendita sul sito web di mobilefun.it, insieme a numerosi altri accessori per LG Nexus 4.

Di seguito la nostra video recensione, dove potrete visionare il funzionamento di questo accessorio a parer nostro molto interessante:

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Pingback: M-Cloud Wireless Charger Station videorecensione da TuttoAndroid.net | Videorecensione Blog()

  • emilos

    una domanda per Emauele Capone….che rom è quella che usi sul N4 (ho visto il menù delle impostazioni diverso dallo stock.
    Interessante comunque la dock, peccato l’estetica, ma il prezzo è in linea con la concorrenza.
    grazie

    • Emanuele Capone

      Paranoid Android nella versione 3.60! è un tipo di modifica che si fa cambiando i dpi dell’applicazione “settings”, e si può facilmente fare tramite il menù di configurazione della rom. Consiglio di provarla, merita davvero tanto…

      Per quanto riguarda la dock, convengo con la questione dell’estetica purtroppo… per il resto è ottima!

    • Emanuele Capone

      La Rom è la Paranoid Android nella versione 3.60 (l’ultima disponibile). In pratica è una modifica che si fa cambiando i dpi dell’applicazione “Settings”, attraverso il menù di configurazione della Rom. Consiglio di Provarla… merita davvero tanto!

      Per quanto riguarda la dock, convengo con la questione dell’estetica purtroppo

  • Pingback: Recensione Wireless Charger Station di M-Cloud | Android, Apple, Hi-Tech, Microsoft Senza Limiti()

Top