Recensione Vodafone Smart 4G Turbo

vodafone-smart-4g-turbo

Vodafone, in occasione dell’annuncio della nuova rete veloce 4G+ capace di raggiungere una velocità di ben 225 Mbps, ha presentato il suo nuovo smartphone low-cost con connettività 4G: il Vodafone Smart 4G Turbo.

È ormai un appuntamento fisso di ogni anno quello del lancio del nuovo smartphone a marchio Vodafone, che anche per questo inverno ha tirato fuori dal cilindro un dispositivo con Android che supporta la connettività LTE, con delle discrete prestazioni e che viene proposto ad un prezzo pari a solamente 99 euro.

Il rapporto qualità/prezzo è sicuramente fra i più elevati per la fascia low-cost, ma non è tutto qui: ecco la nostra recensione di Vodafone Smart 4G Turbo.

Video recensione di Vodafone Smart 4G Turbo

Hardware & Ergonomia

Vodafone Smart 4G Turbo si presenta sul piano del design in maniera abbastanza gradevole con un retro di colorazione grigio scuro leggermente gommato (oppure bianco liscio) che conferisce allo smartphone una buona presa ed un buon grip anche grazie alle dimensioni non particolarmente esagerate di 134.5 x 67.5 x 10.4 mm ed un peso pari a 155 grammi. Le dimensioni contenute, però, non rendono questo dispositivo il migliore in fatto di rapporto display/superficie frontale, dato che il display è un pannello LCD da 4.5 pollici ed i tasti classici di Android sono soft-touch (da sinistra verso destra: Indietro, Home e Menu).

A rivestire i bordi dello smartphone troviamo una cornice di plastica nera lucida, mentre sul fronte è posizionato un pannello di vetro che sembra abbastanza resistente ma che purtroppo non ha subito trattamenti anti-ditate. Questo causa problemi di visibilità durante la giornata perché il vetro si sporca molto facilmente.

Il cuore è composto tuttavia da componenti interessanti: il processore è un Qualcomm Snapdragon 400 quad-core operante a 1.2Ghz ed è accompagnato da un singolo gigabyte di memoria RAM e da 4GB di memoria interna (espandibile attraverso Micro SD). La memoria interna è il suo unico limite perché risulta essere uno spazio spesso insufficiente per installare diversi giochi. Per ovviare a tale problema è possibile impostare la scheda MicroSD come disco predefinito di scrittura ma ciò comporta un’ovvia perdita di performance.
Lato connettività invece troviamo le classiche reti per la parte mobile, compreso il supporto alle reti 4G, il Bluetooth 4.0, il Wifi 802.11 b/g/n, GPS ed NFC.

Sul Vodafone Smart 4G Turbo non manca poi un comparto fotografico che prevede un sensore posteriore da 5 megapixel di discreta fattura ed uno frontale da 0.3 megapixel non particolarmente adatto nemmeno per selfie definiti, ma solamente per videochiamate online sulle spiagge delle Bahamas dove sicuramente il sole illuminerà a dovere il nostro volto.

La batteria, infine, è da 1800 mAh che non vuole compiere miracoli ma che permette comunque un utilizzo prolungato dello smartphone.

smart-4g-turbo-retro

Display, Audio & Multimedia

Il display di Vodafone Smart 4G Turbo ha una diagonale di 4.5 pollici ed è realizzato con tecnologia LCD e risoluzione qHD, ovvero 960 x 540 (inferiore, insomma, al classico HD). Il display svolge sufficientemente bene il suo mestiere, ma è evidente che non sono state impiegate molte risorse per realizzarlo e un angolo di visuale decisamente stretto è la prima caratteristica negativa che si può notare. Anche la definizione non è particolarmente elevata e questo si nota perché i bordi delle immagini non sono particolarmente delineati ma quasi sfumati.

Non ci sono critiche particolari da muovere alla riproduzione dei colori e dei bianchi, che sono abbastanza buoni – a differenza dei neri che tendono a non essere particolarmente profondi e, invece, sembrano più grigi molto scuri.

A ricoprire questo display è presente un pannello di vetro abbastanza solido ma che, come detto nel paragrafo precedente, non è stato trattato per evitare di riempirlo di ditate e la conseguenza è un vetro molto spesso sporco che riduce la visibilità del display, soprattutto sotto la luce diretta del sole.

Nel complesso è un display sufficiente, forse appena un gradino sotto ciò che offre la concorrenza al prezzo di vendita fissato.

Inutile approfondire l’aspetto audio dato che è presente un solo speaker sulla parte posteriore che si rivela di discreta qualità, ma nulla più.

smart-4g-turbo-fronte

Fotocamera

La fotocamera principale di Vodafone Smart 4G Turbo utilizza un sensore da 5 megapixel ed è affiancata da un piccolo flash LED e da un secondo microfono per catturare meglio l’audio durante i video. Tale fotocamera è abbastanza buona per foto e riprese in ambienti ben illuminati ma ovviamente non permette ottimi scatti in presenza di poca luminosità. Il flash ci consente di fare foto leggermente corrette, ma senza riuscire ad elevare più di tanto la qualità.

La fotocamera frontale, invece, è un sensore molto economico e si vede dalla qualità di registrazione dove l’immagine presenta molto rumore anche in condizioni di buona luminosità ambientale.

Di seguito trovate alcuni scatti ed un breve video realizzati ovviamente con la fotocamera principale:

 

Batteria & Autonomia

La batteria da 1800 mAh di capacità permette al Vodafone Smart 4G Turbo di arrivare a sera in maniera abbastanza tranquilla e questo appare da subito come un pregio. Per essere uno smartphone che va a ricoprire la fascia bassa del mercato, poter offrire una buona durata della batteria è sicuramente un fattore da non sottovalutare. Ad aiutare la batteria ci sono sicuramente il display poco definito ed il processore di ultima generazione poco energivoro.

Con un utilizzo blando Smart 4G Turbo ha superato con successo le 37 ore di autonomia di cui 1 ora e 30 minuti di schermo acceso (e qualche ora di uso come hotspot WiFi). Con un uso più intenso, invece, ha raggiunto le 11 ore di attività con circa 4 ore di display attivo.

Il risultato appare  soddisfacente.

smart-4g-turbo-spessore

Software

Android 4.4.4 KitKat è il sistema operativo di base di Vodafone Smart 4G Turbo e nel complesso si comporta abbastanza bene. La nostra speranza è che un giorno riceva Android 5.0 Lollipop, perché donerebbe a questo smartphone un pregio in più – soprattutto visto il suo prezzo di vendita.

L’avvio è molto veloce e richiede davvero pochi secondi. La personalizzazione software di Vodafone è quasi inesistente a livello grafico, ma si fa vedere sul lato delle applicazioni. Troviamo infatti tutto il parco app di Vodafone tra cui Cloud, Contacts, Discover, My Web, My Vodafone, Updates, Calcio e Messages+ – tutti servizi funzionanti esclusivamente, o quasi, se si ha all’interno una SIM Vodafone. Ovviamente lo smartphone funziona con tutte le SIM, ma con Vodafone abbiamo la possibilità di sincronizzare i nostri dati ed accedere anche a questi esclusivi servizi.

Non manca poi invece un simpatico widget “Smart Weather” per mostrare l’ora ed il tempo, la radio FM, un’applicazione per leggere i documenti di Office, un’applicazione per la torcia, un’applicazione per impostare i tag NFC inclusi in confezione per cambiare lo stato dello smartphone in un secondo e tutte le applicazioni di Google quindi Gmail, Calendar, Hangouts e quant’altro.

A questo proposito è molto azzeccata (e gradita) la presenza in confezione di due tag NFC che possiamo mettere dove vogliamo e impostare una serie di azioni automatiche che si attiveranno portando lo smartphone sopra tali tag. È possibile, ad esempio, metterne uno vicino al letto per attivare la sveglia per il giorno successivo e uno da mettere in auto per attivare il Bluetooth e sincronizzarlo con l’autoradio.

Fra le impostazioni, invece, non abbiamo nessuna particolare novità oltre alle classiche voci del menù di Android.

Il software gira in modo abbastanza fluido senza particolari lag o rallentamenti, nonostante il prezzo piuttosto basso e l’hardware non di fascia elevata. Un plauso dunque a Vodafone per essere riuscita ad ottimizzare il software.

In conclusione

Vodafone Smart 4G Turbo in definitiva è uno smartphone a basso prezzo ma che offre comunque un insieme di caratteristiche hardware e software tali da permettere un buon utilizzo dei servizi offerti da Android e da Vodafone. Il suo prezzo di vendita è di 99 euro ed è acquistabile solamente nei negozi Vodafone (ma funziona con qualsiasi SIM) e, ad oggi, il rapporto qualità/prezzo è particolarmente buono. Da Gennaio 2015, tuttavia, il suo prezzo salirà a 149 euro: a quel punto tale rapporto non sarà più molto favorevole dato che si andrà ad allineare con prodotti della concorrenza che a quella cifra offrono di meglio.

Insomma, oggi Vodafone Smart 4G Turbo è un buon prodotto ad un buon prezzo, ma domani, se il prezzo salirà, sarà un buon prodotto ad un prezzo normale.

VOTI

Ergonomia 8.2
Hardware 7
Materiali 7
Display 6
Fotocamera 6.5
Audio 6.5
Batteria 8
Software 7.5
Qualità/Prezzo 9
Esperienza utente 8
Voto Finale

7.2

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top