Recensione LG G3 s

lg-g3-s

LG G3 s è quello smartphone che vuole andare incontro alle esigenze di tutti coloro che cercano l’esperienza utente premium di LG in uno smartphone dalle dimensioni più contenute e con un prezzo inferiore al top di gamma, LG G3. Questo è infatti notoriamente uno smartphone dalle dimensioni importanti, pur avendo ben il 78% della superficie frontale occupata dall’ampio display da 5.5 pollici.

Con il G3 s la casa coreana ha ridotto il display, le dimensioni, qualche componente hardware lasciando inalterato il design e la maggior parte dell’esperienza utente. Dai materiali al software infatti questo LG G3 s risulta essere molto simile al fratello maggiore. Vediamolo più nel dettaglio dunque nella nostra recensione di LG G3 s.

Video recensione di LG G3 s

Hardware & Ergonomia

LG G3 s non è uno smartphone particolarmente dotato parlando di caratteristiche tecniche e risulta avere abbondanza di sensori la cui utilità è secondaria, ma carente invece di sensori che riteniamo essere decisamente più importanti, come il sensore di luminosità, la cui presenza garantirebbe un’esperienza utente completa e appagante.

I materiali sono ovviamente plastici: la cover ha l’effetto metallic skin ma solamente in modo visivo perché al tatto non conferisce la sensazione del metallo che ad esempio ritroviamo sul LG G3. L’ergonomia è buona ma le dimensioni sono comunque elevate per definire il G3 s un mini: 137.3 x 69.9 x 10.3 mm ed un peso di 130 grammi.

Il display è un pannello da 5 pollici realizzato con tecnologia IPS LCD (ovvero un display retroilluminato) con risoluzione 1280×720 pixel e quindi una densità di pixel per pollice pari a 216 punti, un po’ inferiore se confrontato ad iPhone che col Retina Display vanta 326 pixel per pollice. Sul retro invece campeggia una fotocamera da 8 megapixel capace di realizzare dei buoni scatti quando le condizioni di luce sono buone, mentre sul fronte troviamo una fotocamera frontale da 1.2 mpx affiancata dalla capsula audio per le chiamate e da un sensore di prossimità per spegnere il display quando in chiamata avviciniamo il dispositivo all’orecchio.
Una grande mancanza di LG G3 s è l’assenza del sensore di luminosità, che ci obbliga a dover regolare di volta in volta la luminosità del display dello smartphone in base all’intensità della luce ambientale.

Il cuore di LG G3 s è composto da un processore Qualcomm Snapdragon 400 che opera a 1.2Ghz; si tratta di una CPU quad-core che offre prestazioni di buon livello, ma non è ottima come lo Snapdragon 801 da 2.5 Ghz del fratello maggiore LG G3. La dotazione di memoria RAM è da 1 GB e quindi non particolarmente elevata, vedremo probabilmente qualche scatto durante l’utilizzo dello smartphone seppur non in modo pronunciato.

Per le vostre foto e video invece avrete a disposizione 8GB di memoria interna con la possibilità di espanderla attraverso la Micro SD fino a 64 GB.

Sul piano della connettività non c’è di che lamentarsi: supporta praticamente tutte le reti fino alla veloce 4G (LTE) che permette download di file ad elevata velocità. Non gli mancano il Wifi, il Bluetooth, il GPS (seppur funzioni con una accuratezza sommaria), e i sensori quali accelerometro e giroscopio per sfruttare i movimenti dello smartphone per navigare all’interno di giochi o pagine internet.

lg-g3-s-back

Display

LG G3 s è dotato di un display da 5 pollici realizzato con tecnologia LCD e IPS per un angolo di visuale fino a 178°. La qualità del display è discreta, decisamente non a livelli di LG G3 ma che comunque ha una risoluzione HD ovvero 1280×720. La densità di pixel per pollice (ppi: pixel per inch) è pari a 216 e, in effetti, avvicinando l’occhio al display è possibile distinguere i singoli pixel. I colori risultano essere leggermente sbiaditi così come il nero è poco profondo, mentre i bianchi di buon livello.

Il touch è reattivo e a ricoprire il display è presente un vetro con certificazione Gorilla Glass, molto resistente per proteggerlo da urti e graffi.

Sicuramente LG poteva dare di più su questo aspetto seppur la qualità, ai non esperti, potrebbe risultare soddisfacente.

lg-g3-s-fronte

Fotocamera

Sul retro di LG G3 s è collocato un sensore Sony BSI da 8 megapixel capace di scattare fotografie di media qualità. In condizioni di buona luminosità la fotocamera dà ovviamente il meglio di sé ma quando la luminosità ambientale inizia a scarseggiare aumenta il rumore d’immagine.

Nessun problema per LG G3 s, come per LG G3, invece riguardo la messa a fuoco dell’oggetto che si vuole fotografare grazie al sensore autofocus al laser capace di mettere a fuoco anche al buio. Messa a fuoco che, tra le altre cose, avviene velocemente e in modo preciso.

Sul piano software la fotocamera ha tutte le caratteristiche del fratello maggiore come la possibilità di fare un autoscatto semplicemente aprendo e chiudendo la mano inquadrata, oppure di utilizzare entrambe le fotocamere contemporaneamente per scattare una fotografia doppia.

Batteria & Autonomia

La batteria di LG G3 s è da 2560 mAh. Solamente 440 mAh in meno rispetto ad LG G3 ma che, date le altre differenze riguardo le caratteristiche tecniche, permette un utilizzo molto a lungo dello smartphone. I nostri classici test hanno riportato risultati davvero sorprendenti:

  • Utilizzo poco intenso: 3 ore e mezzo di schermo su 39 di telefono acceso con ancora 14% di batteria residua;
  • Utilizzo intenso: 4 ore e 30 di schermo di uso continuato;
  • 20 minuti di gioco a Real Racing 3: -11%;

Un’autonomia davvero soddisfacente che con un utilizzo poco intenso può portare fino alla sera del secondo giorno di utilizzo.

lg-g3-s-cam

Software

Se avete presente il software di LG G3 non vi serve continuare a leggere questo paragrafo. Fortunatamente infatti il lato software è quasi identico a quello di LG G3 e mancano solamente alcune funzionalità che hanno più senso su un dispositivo da 5.5 pollici qual è LG G3.

Sono presenti ovviamente tutte le applicazioni di Google (Gmail, Calendario, YouTube, Play Store per scaricare nuove applicazioni, Play Music, Play Movies, ecc..) e di LG come QuickRemote per comandare la propria TV di casa o qualsiasi altro dispositivo manovrabile tramite infrarossi, la radio FM, RemoteCall Service per chiedere supporto tecnico e SmartWorld per avere suggerimenti da LG riguardo nuove applicazioni da scaricare.

Riguardo le funzionalità invece nel menu impostazioni abbiamo la possibilità di attivare le funzionalità con una sola mano e quindi di ridurre in larghezza la tastiera e il tastierino numerico per digitare i numeri telefonici, oppure accedere alle impostazioni di Smart Cleaning per cancellare le applicazioni meno utilizzare o svuotare la memoria interna da file temporanei inutili.
È possibile inoltre attivare o disattivare la funzionalità di seconda funzione dei tasti posteriori e quindi aprire la fotocamera tenendo premuto il pulsante volume giù oppure quick memo tenendo premuto il pulsante volume su.

Il software di LG G3 s è apparentemente fluido ma il singolo GB di memoria RAM si fa sentire non appena vengono aperte alcune applicazioni presentando rallentamenti nelle animazioni e nei caricamenti.

lg-g3-s-software

In conclusione

LG G3 s risulta essere in conclusione lo smartphone perfetto per chi è rimasto colpito dall’esperienza utente di LG ma non vuole affrontare una spesa elevata per acquistare il top di gamma LG G3 o per chi preferisce dimensioni più contenute per uno smartphone. Compatto, ergonomico, piacevole al tatto e alla vista con una interfaccia grafica rinnovata, insomma un buon smartphone a cui purtroppo manca un po’ di RAM ma soprattutto un sensore di luminosità.

Il prezzo di listino a cui viene proposto è di 349 euro, un po’ alto se confrontato con altri smartphone già presenti sul mercato da qualche anno.

Migliori offerte sul web per LG G3 s:

VOTI

Ergonomia 8
Hardware 7
Materiali 7
Display 7.5
Fotocamera 7.5
Audio 7.8
Batteria 8.5
Software 8.5
Qualità/Prezzo 7.5
Esperienza utente 9
Voto Finale

7.8

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • 4everAndroid

    Ma questo LG G3 s ha la possibilità di attivare la funzione multiwindows?

  • Matteone77

    Almeno fate i conti giusti.. 295 ppi non 216 ..si trova a 249 sugli stockisti

  • Anty

    solo sui 200€ o meno,acquista un senso stò telefono.di più significa regalare soldi ad Lg.

  • LG G2 <3

    Quanti errori grammaticali -.- e anche altri… l’801 del G3 è clockato a 2.5 Ghz
    Comunque ti contraddici più volte…
    dici prima che l’ergonomia non è il massimo e il metal skin non è come il G3 poi a fine articolo elogi la compattezza e il feeling al tatto.
    Comunque l’autonomia è simile al G2 come anche le dimensioni e il prezzo quindi…

    • Non capisco se il tuo commento sia flame o serio. Ad inizio recensione viene descritto che G3s offre una buona ergonomia, la cover è una metallic skin a metà e le dimensioni non sono contenute tanto da definirlo un mini. Tutte parole che non vanno in contraddizione a quanto scritto a fine articolo dove si dice che la sensazione al tatto è buona (pur non essendo come la metallic skin) è ergonomico e compatto (in relazione alle dimensioni del display).

      • LG G2 <3

        Il mio commento è serio, scusa ma se si rapportano le dimensioni al g2 non sono poi così buone senza contare lo spessore per me eccessivo, inoltre tu stesso hai detto che la vista è quella del metallic skin ma il tatto no ciò può far equivocare sulla qualità della scocca. Inoltre anche il clock di g3s è sbagliato è di 1.2 Ghz xD

    • Dopo aver rivisto la recensione ti posso dire che non ho trovato errori grammaticali; ho trovato solo un paio di errori di sintassi e qualche mancanza nella punteggiatura. Trust me, I’m a grammar nazi! :D

  • CascoDiBanane

    Ma io non capisco perché le versioni mini dei top di gamma devono per forza

    avere hardware inferiore, perché non propongono lo stesso hardware solo con schermo diverso?

    • Newcomer

      Vedi i top di gamma xperia e le loro versioni minic:

    • A tal proposito stay tuned! A breve unboxing e recensione di Sony Xperia Z3 Compact, ovvero il mini di Z3 ma con stesso hardware.

      • Giorgio Romano

        Per favore recensite il meizu mx4

        • Arriva prestissimo, Alberto sta sistemando le ultime cose probabilmente domani andrà online ;-).

          • Giorgio Romano

            Grandi! L’unboxing pubblicata precedentemente ha fatto salire la scimmia! Buon lavoro.

  • Pingback: Recensione LG G3 s - RSS News.it()

Top