Recensione Firefox per Android

firefox1

Firefox, il noto browser sviluppato da Mozilla, ha da sempre avuto un rapporto di amore-odio con Android. Se infatti moltissimi aspettavano di vedere il browser all’opera sul robottino verde, moltissimi sono rimasti delusi dale prestazioni offerte fino a non molte release fa. Firefox era lento, complicato, macchinoso e poco chiaro. Insomma, un disastro. Non molto tempo fa, però, è stato annunciato che Mozilla stava lavorando ad unrestyling completo dell’applicazione in vista di una maggiore integrazione con l’ambiente grafico di Android, abbandonando quindi l’interfaccia proprietaria causa di gran parte dei problemi.

È da poco stata rilasciata la versione 14 del browser insieme alla controparte per Windows, Linux e Mac OSX. Tale versione porta con sè numerosi miglioramenti e conserva l’interfaccia grafica nativa introdotta con Firefox 13.  Vista l’occasione abbiamo deciso di recensire l’applicazione per verificarne il comportamento ed i miglioramenti. Vi anticipiamo già qualcosa: dalla scorsa versione, Firefox è un altro browser. È snello, scattante, veloce, e ha un’interfaccia grandiosa.

Abbiamo fatto tutte le nostre prove su un HTC HD2 con Android 4.0 Ice Cream Sandwich stock (ROM NexusHD2) su rete WiFi.

Interfaccia

L’interfaccia di Firefox è stata migliorata moltissimo con le ultime versioni. L’unico elemento fisso presente sullo schermo è costituito da una barra: sulla sinistra troviamo la barra degli indirizzi, che occupa la maggior parte dello spazio orizzontale a disposizione, mentre sulla destra troviamo il pulsante per gestire le schede (aprirne di nuove e passare dall’una all’altra). Premendo tale pulsante si apre una nuova scheda, in caso ce ne sia aperta una sola, oppure si apre una tendina in cui vengono visualizzate tutte le schede e si può passare dall’una all’altra nonchè aprirne di nuove.

Aprendo una nuova scheda viene chiesto di inserire del testo da cercare o l’URL della pagina che si vuole visitare. Viene anche presentata una lista, che è possibile scorrere verticalmente, degli ultimi siti visitati. Premendo il tasto menù si può ricaricare la pagina, andare avanti, salvare un segnalibro, condividere, salvare in PDF la pagina, eliminare i cookie, accedere alla gestione dei componenti aggiuntivi e dei download, alle impostazioni e, infine, uscire. Tutto risulta facile ed immediato.

Velocità

Una delle cose che più stupisce è la velocità di Firefox. Rispetto ad altri browser è più lento, ma rispetto alle precedenti versioni è un fulmine. Il caricamento delle pagine avviene velocemente e senza troppa attesa, anche se ci sono netti margini di miglioramento. Il browser stock di Android 4.0 ICS carica molto più velocemente le pagine, tanto da essere quasi istantaneo. Le prove sono state fatte su una ROM modificata, ma d’altronde la potenza offerta dallo Snapdragon presente sull’HD2 utilizzato non è molta rispetto ai moderni processori.

In ogni caso non si può che esprimersi positivamente nei confronti della velocità del browser, migliorata nettamente rispetto al passato.

Scrolling e pinch-to-zoom

Sia lo scorrimento delle pagine che lo zoom avvengono senza intoppi e con una discreta fluidità. Sicuramente su un dispositivo più potente non ci sono incertezze o microlag, ma su dispositivi di fascia bassa le prestazioni sono da “nì”: nè “no”, nè “sì”. Per poter avere una base per guidicare maggiore, sono state fatte prove di scrolling e pinch-to-zoom anche su HTC Desire Z (ROM Android 2.3.3 Gingerbread stock) e Samsung Galaxy Tab GT-P1000 (Android 2.3.3 Gingerbread stock).

Su tutti i dispositivi, che possiedono un processore single-core da 1GHz o inferiore (nel caso del Desire Z), le prestazioni sono state buone ma non ottime. Qualche piccolo lag e scatto infatti è riscontrabile, anche se non compromette l’utilizzo ed è sopportabile. Sullo scorrimento della homepage di TuttoAndroid viene riscontrato circa a due terzi della pagina qualche piccolo scatto, che però scompare subito. Stessa cosa si può dire per il pinch-to-zoom, che è fluido fino ad un punto X in cui presenta un piccolo scatto per poi tornare ad essere fluido.

Il lavoro di alleggerimento potrebbe essere più estensivo e consentire anche a dispositivi con hardware ormai di fascia bassa di godere appieno del Web, ma già così Firefox per Android si comporta più che egregiamente e dà buone soddisfazioni. Su dispositivi di fascia alta non si riscontra alcun problema.

Add-on

Uno dei punti di forza di Firefox è sempre stato la presenza degli add-on, che permettono di espandere le funzionalità del browser o migliorarne alcuni aspetti. Ad esempio, tra gli add-on consigliati troviamo Phony, che permette di cambiare lo User Agent del browser (e quindi visualizzare i siti come da PC, ad esempio), oppure AdBlock, che blocca le pubblicità e snellisce la navigazione. Soprattutto quando in modalità 3G questo add-on è molto utile perchè consente di risparmiare traffico dati.

Anche se sono ancora pochi, gli add-on di Firefox sono in continua crescita e costituiranno sempre di più un punto di forza.

Consumo di memoria e impatto sul sistema

Anche il consumo di memoria è enormemente diminuito con gli ultimi rilasci. Se prima, infatti, il consumo di RAM per una sola pagina aperta poteva assestarsi su 80-100MB, ora si assesta intorno ai 10. La crescita del consumo è lineare, e con 24 schede aperte si assesta a ben 132MB. Pensando al numero di schede, tuttavia, questo numero fa molto meno impressione: sono appena 5.5MB a scheda. Un utilizzo normale su smartphone non prevede un simile numero di schede aperte, quindi è lecito affermare che Firefox è ora uno dei browser Android più leggeri in assoluto.

Prima del passaggio alla “nuova vita” di Firefox, con l’interfaccia aggiornata e tutto il resto, la sola apertura del browser provocava un blocco quasi istantaneo del mio Galaxy Tab. Ora non è più così e, anzi, il sistema è fluido e reattivo come sempre. Anche dal punto di vista dell’impatto sul sistema sono stati compiuti enormi passi avanti per i quali ci congratuliamo con Mozilla.

In conclusione

Firefox ha fatto passi da gigante con le ultime release. Mozilla potrebbe cavalcare la cresta dell’onda se risolvesse i pochi problemi che abbiamo riscontrato e se alleggerisse leggermente il browser per renderlo più scattante anche sui dispositivi di fascia bassa. Tutto sommato, però, non possiamo che complimentarci con i programmatori per l’ottimo lavoro svolto e per il continuo miglioramento del browser. Consigliamo davvero Firefox a tutti, almeno per una prova – poi sappiamo che ognuno ha le sue preferenze e ciascuno ha il suo browser preferito, ma Firefox merita davvero più di un occhiata.

 

Voti

Interfaccia: 9
Velocità: 7
Scrolling e pinch-to-zoom: 7
Add-on: 10
Consumo di memoria e impatto sul sistema: 9
Media: 8.4

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • mi spiace dirlo, uso FF da quasi dieci anni, ma su Nexus S l’unica alternativa sensata al browser precaricato è Dolphin (sono d’accordo con Markus, anche 11 a 1…). La cosa assurda a questo proposito è che Dolphin, molto più leggero e contemporaneamente offre funzionalità che FF si sogna. Mah… Non parliamo poi di Chrome, non pervenuto…

  • troppo buggato

  • Sul mio terminale un mezzo disastro … Soffro di un bug per cui cerco una cosa su google e mi restituisce una schermata bianca, esco, rientro e posso vedere i risultati …
    Inutilizzabile per me, Galaxy SCL original ROM

  • Ormai su GalaxyS2 è diventato il mio browser predefinito: velocissimo (anche in 3g), lo scrolling è molto reattivo (percettivamente 0 lag) e il pinch to zoom è veramente ottimo… Nessun paragone con Chrome (e la stessa cosa è per le versione desktop!)

    PS: Ma Firefox per Android ce l’ha il supporto nativo per Flash

  • a me si blocca Chrome (e non solo a me, leggendo le rece su playstore)

    Firefox non si blocca mai.

  • Mauro Panetta (FB)

    Boat!

  • fa pena, pesante, si blocca spesso, una ciofeca , deluso al massimo. Chrome for ever

  • Per ora Opera è molto meglio in stabilità ed uso delle risorse… ma in futuro potrebbe migliorare.

  • Marcus Zeitgeist (FB)

    Dolphin – fireFox: 10 – 1

  • prima di leggere l’articolo posso solo dire che FFox è migliore di Chrome per Android.
    Manca flash, ma non importa. I siti in flash son destinati a morire.

Top