Parrot Rolling Spider e Jumping Sumo: prime impressioni

Parrot-Minidrones

Abbiamo avuto l’occasione di provare, in un evento dedicato tenutosi a Milano, i due nuovi mini-droni di Parrot: parliamo di Rolling Spider e Jumping Sumo, i droni “economici” presentati al CES di Las Vegas lo scorso Gennaio. Si tratta di due droni non convenzionali che puntano al volo e alla guida a terra il primo ed alle acrobazie e ai salti il secondo.

Inutile dirlo: sono giocattoli iper-tecnologici per il Peter Pan che c’è in ognuno di noi. La spesa è ridotta rispetto ad altri modelli del genere, ma indubbiamente la soddisfazione è grande. C’è una sola applicazione per controllare entrambi i modelli, che usa il Bluetooth nel caso di Rolling Spider ed il WiFi nel caso di Jumping Sumo. L’applicazione sarà disponibile per Android, iOS, Windows 8.1 e Windows Phone 8.1.

Rolling Spider

Parrot-Flying-Spider

Parrot Rolling Spider è un mini-drone grande circa come una mano che pesa pochi grammi (solo 55!). Assomiglia ad un A.R. Drone ristretto, con un design accattivante e disponibile in vari colori. La prima cosa che colpisce, guardandolo, è il paio di ruote che sono presenti ai lati. Si tratta di un sistema ideato da Parrot sia per attutire i colpi occasionali che ogni drone riceve nella sua vita, sia per utilizzare Rolling Spider come una sorta di macchinina ad eliche che, al posto di avere il motore direttamente collegato alle ruote, si muove grazie ai rotori. Il concetto ricorda un po’ lo Schienenzeppelin, un treno nato negli anni ’30 con motore ad elica.

Il fatto che sia così piccolo rende il Rolling Spider decisamente maneggevole e piacevole da usare; anche in modalità “da terra” risulta divertente per via dell’alta manovrabilità garantita dalla propulsione ad elica.

Sul lato inferiore è presente una fotocamera che può scattare fotografie di ciò che c’è sotto al drone; le immagini vengono salvate nella memoria flash da 1GB integrata e possono essere estratte con un comune cavo micro-USB.

Interessante il fatto che Rolling Spider sarà venduto a 99.90€ a partire dalla fine di Agosto.

Jumping Sumo

Parrot-Jumping-Sumo

Parrot Jumping Sumo appartiene ad una razza del tutto differente. Si tratta di un drone terrestre, che non può volare. Non avrebbe molto di differente da una macchina radiocomandata da smartphone, se non fosse per il fatto che – come suggerisce il nome – può spiccare notevoli balzi sia in altezza che in lunghezza.

Jumping Sumo è infatti in grado di saltare fino a 80cm sia in altezza che in lunghezza, e questo fatto gli permette di saltare su sedie, tavoli e altri ostacoli. Questo è permesso da una potente molla posta sul retro che viene compressa e rilasciata da un apposito meccanismo.

Frontalmente troviamo una fotocamera in grado di scattare foto e registrare video secondo il punto di vista del drone. Le ruote, realizzate in gomma morbida, possono essere estese o ritratte, a seconda che preferiate una maggiore velocità massima o una migliore maneggevolezza.

Si tratta davvero di un gioco per bambini troppo cresciuti, con cui è divertente andare sia al chiuso che all’aperto: Jumping Sumo è in grado, infatti, anche di affrontare terreni accidentati come i prati.

Parrot Jumping Sumo sarà disponibile ad un prezzo di 159.90€ a partire dalla fine di Agosto.

 

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top