NVIDIA Project Shield e Borderland 2: demo della giocabilità in streming wireless

image[2]

Direttamente dal canale YouTube di nVidia affiora un video in cui viene dimostrata la potenzialità della nuova console portatile nel gaming in streaming. In generale, lo vedremo in dettaglio a breve, la console può collegarsi al PC di casa e, tramite la rete wireless, possiamo giocare al nostro gioco preferito comodamente seduti al divano o dal letto.

Ovviamente il PC deve avere dei requisiti minimi e sicuramente il tutto non è propriamente accessibile a chiunque: in termini di prezzo, la spesa da sostenere potrebbe essere non indifferente. Eppure, se sul vostro PC avete installata una Scheda Video nVidia GeForce GTX 680, con essa potrete aprire il client dedicato Steam o altri simili (a quanto pare la disponibilità non è legata solo al primo menzionato, ma ce ne sono altri da confermare), il quale può avviate il gioco sul computer domestico e riprodurlo sulla console portati di nVidia.

Lo streaming dei giochi non è una novità, ma nVidia ha superato qualsiasi aspettativa e le prestazioni del terminale confrontate con il display reale del computer sono eccelse. Nessun ritardo a video su Poject Shield rapportandolo al display del computer su cui è in esecuzione. Il dettaglio grafico è praticamente identico. Che dire se non: ben fatto nVidia! Il  suo debutto nell’hardware e nei terminali dedicati al gaming mobile si preannuncia essere un ottimo lancio per l’azienda.

[Via]

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Non riesco a capire il senso di questa “console”? Chi ha buon pc non va a spendere altri 500 euro per un dispositivo solo per giocare agli stessi giochi in streaming e qualche passatempo sullo store android. Con 250 euro e meno ti porti a casa wii U che ha lo stesso principio ma offre contenuti di ben altro livello, oppure una console portatile.
    Mah, questo Project Shield è utile quanto le mutandine in un film porno.

Top