Nexus 4: perchè il prezzo sarà più alto di 349€? Facciamo chiarezza

002-n4-front

Nexus 4, il nuovo smartphone di Google realizzato in collaborazione con LG: lo abbiamo visto in lungo e in largo con la nostra foto gallery e video anteprima. Ci sembra dunque doveroso ora, come vi avevamo preannunciato su Facebook, fare un focus sul tanto discusso prezzo.

Fin dal momento in cui sono trapelate le prime voci riguardo il prezzo del Nexus 4 sul web si è scatenata una vera bufera, che abbiamo velatamente documentato con due articoli (PhoneHouse si rifiuta di venderlo, Aperta petizione online contro LG). Giusto per riepilogare un secondo: il problema è sorto dal momento in cui Google ha ufficializzato per la versione 16GB sul Google Play Devices un prezzo di 349 euro, mentre sul mercato retail sembra che il dispositivo non sarà disponibile a meno di 499 euro.

Tralasciando il fatto che i prezzi dell’open market non sono ancora ufficiali, ci si pone una domanda: qual è il prezzo giusto per questo smartphone? Individuare il prezzo giusto per un prodotto non è mai semplice e dipende non solo dai costi che vengono sopportati per la realizzazione dello stesso, ma anche da una serie di fattori come il mercato in cui viene inserito, il portfolio di prodotti esistente, etc..

Chi ha dunque ragione? Google che offre il Nexus 4 a 349$/€ oppure LG che lo immetterà nel mercato retail a quasi 500€? La risposta più corretta da dire è entrambi – e prima che mi saltiate al collo vediamo di capire perché.

LG Electronics e Google sono due società completamente diverse nel modo di fare business: la prima produce e vende hardware e vive coi margini che ne derivano, la seconda sviluppa servizi e vive coi margini che ne derivano.

Se LG quindi dovesse immettere nel mercato un prodotto così performante (ricordo che ha caratteristiche che vanno oltre a tutti gli attuali top di gamma che costano sopra i 600€) rischierebbe dall’oggi al domani di vendere solo Nexus 4, a margini ridottissimi o nulli, con l’obbligo di dover svalutare l’intero portfolio per cercare di non fare magazzino dei restanti prodotti. Vendere il Nexus 4 a 349€ significa venderlo a prezzo di costo (o quasi, ipotesi) e, quindi, perdere profitti sensibilmente: una situazione che una società già in difficoltà come LG non può affrontare.

Perché allora Google lo vende a qualche centinaio di euro di meno? L’obiettivo di Google è quello di far avere nelle mani di più gente possibile un dispositivo Android, in modo da incrementare sensibilmente gli acquisti nel Google Play Store. Sta cioè facendo un investimento acquistando grandi quantità di Nexus 4 che rivenderà sottoprezzato sul Google Play Devices con l’obiettivo di favorire l’immissione di carte di credito negli account e stimolare quindi gli acquisti di applicazioni, libri, musica… In parole ancora più semplici, contribuisce con gli utenti a pagare il Nexus 4 per averne un ritorno successivo.

Se dunque in Italia, come in tutti i Paesi dove il Nexus 4 arriverà solo nelle vetrine dei negozi, si potrà acquistare il Nexus 4 solo a prezzo pieno, questo è colpa di Google che non vuole investire in quei Paesi dove il Play Devices non è ancora attivo.

LG è una santa dunque? No, ovviamente, è una società che ha fatto diversi sbagli nella gestione dei prodotti Android e come TUTTE le società pensa solo a fare utili – ma non è molto onesto addossarle tutta la colpa per la vicenda Nexus 4.

Molti di voi però si chiederanno comunque: come mai ASUS è riuscita a mantenere il prezzo in linea col Google Play Devices ed LG no? Tralasciando il fatto, non di minore importanza, che parliamo di mercati differenti dove il consumatore percepisce in un Tablet una utilità minore rispetto ad uno smartphone, con conseguenti prezzi più bassi in linea generale, la risposta è molto semplice e mette a fuoco anche le motivazioni che stanno dietro al prezzo deciso da LG: le caratteristiche tecniche. Sul Nexus 7 troviamo un processore nVidia Tegra 3 contro un Qualcomm Snadragon Pro S4 (che costa decisamente di più), 1GB di memoria RAM contro 2GB, un display da 7 pollici molto poco definito contro uno da 4.7 simil-retina, non troviamo fotocamera sul retro contro una da 8 megapixel con sensore Sony, non troviamo la connettività HSPA fino a 42.2Mbps in Download e non troviamo gli eccezionali materiali di cui il Nexus 4 è realizzato.

Ecco dunque svelato l’arcano: LG Nexus 4 è un normale smartphone come tutti gli altri top di gamma che di base sarà venduto ad un prezzo compreso tra 400 e 500 euro, ma grazie all’investimento di Google alcuni paesi potranno approfittare dello “sconto” pagandolo meno. L’unica cosa che dunque ci resta da sperare è che Google apra presto anche in Italia il suo store di dispositivi così che anche noi potremmo pagarlo quasi la metà. (Ci segnalano che sul Forum Google si è accesa la discussione al riguardo)

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • C’è una evidente contraddizione in quanto affermi che, per uno studente di Economia.. Dunque prima affermazione:
    “LG non può venderlo a 359 euro, perché (semplifico), lo venderebbe sotto costo, essendo un’azienda che vive di sola tecnologia elettronica” Ciò significa che il costo dei materiali + i costi di produzione non consentirebbero un margine sufficiente.
    seconda affermazione:
    “I tablet costano meno perché la percezione dei clienti è che i tablet fanno meno cose degli smartphone”. Non é vero il Samsung P3100 telefona ha Android 4.x. Comunque in ogni caso il prezzo minimo di vendita, non si fa con la percezione dei clienti (ecco la contaddizione) ma con il totale dei costi di produzione.
    Quindi LG potrebbe tranquillamente vendere il Nexus 4 allo stesso prezzo di Google, perché i costi di produzione lo consentono.

  • barabba88

    Prezzo “così alto” per un cellulare che è più potente di un netbook!? Ragazzi vengono venduti iPhone ad 800 euro, non vedo perchè questo mostro di tecnologia non debba costare 500 euro o più. In questa faccenda non ci sono colpevoli o vittime, ognuno pensa giustamente alle proprie tasche: LG deve immettere sul mercato un cellulare di top gamma, e quindi il prezzo deve essere quello della concorrenza o giù di li; Google vuole non guadagnare nulla dal telefono, ma dai servizi, e dunque lo vende a metà prezzo. Non ci vedo nulla di strano.

  • Pingback: Zack Teddy Lg Nexus 4 ” Il GooglePhone” per eccellenza. | Zack Teddy()

  • Trovo straordinaria la coincidenza per la quale diversi blog hitech abbiano scritto più o meno le stesse cose per difendere le scelte commerciali di un produttore hardware. E’ possibile che tutte i blog/siti abbiano scritto le stesse cose perchè è la verità ? Possibile, probabile, forse anche vero.

    E’ rilevante ? No.

    Come è possibile che una cosa vera non sia rilevante ? Perchè lo scopo di questi blog/siti non è mai stato quello di difendere i produttori ma informare i consumatori.

    Perchè un blog come questo dovrebbe giustifcare le politiche di prezzo di Lg ? E sopratutto perchè ciò dovrebbe interessare il consumatore ?

    D’altra parte perchè mai il consumatore dovrebbe interessarsi alle politiche commerciali di Lg per giustificare un prezzo maggiorato di 200 euro ? cioè un rincaro superiore al 70 % ?

    Ben più interessante sarebbe capire (ed informare i lettori) perchè Samsung e Asus siano riusciti a mantenere lo stesso prezzo mentre Lg no e ciò debba ricadere sui consumatori

  • non regge… non può reggere soprattutto se poi parlano di non mettere nella scatola gli auricolari per contenere il prezzo quando il prezzo è così tanto alto…

    secondo me è solo una paraculata e basta…

  • Tutti voi bloggers da quando siete stati in LG a provare il Nexus siete qui a dirci che le colpe maggiori le ha Google… Secondo me non è affatto così… Google non vende il Nexus a prezzo di costo, è vero che guadagna sui servizi ma non potrebbe affidarsi al “caso”… Aggiungere una carta di credito non vuol dire spendere per forza di cose 250 euro in film, musica o altro… I 350 hanno già in se un ricarico economico, almeno secondo me dal momento che iPhone 5 “pulito” costa 150 dollari e dal momento che a livello di “costruzione” Nexus 4 non può paragonarsi ad iPhone 5… Di conseguenza si tratta di chi “rincara di più” la dose… Google si ferma a 350, LG porta la soglia del “guadagno” a 600 così come farebbe chiunque altro probabilmente… L’errore secondo me sta nel affiancare i device Nexus a dei produttori… Il Nexus è “IL” device google per eccellenza e Google dovrebbe guidarne le vendite dappertutto… Quindi… Sarà anche colpa di Google ma pure LG che rincara alla grande nn passa sotto silenzio… 50 e 50, o forse darei qualche colpa in più ad LG che rincara ulteriormente il prezzo…

    • Capisco che l’articolo sia lunghetto ma stai dicendo quello che ho detto io:
      “LG è una santa dunque? No, ovviamente, è una società che ha fatto diversi sbagli nella gestione dei prodotti Android e come TUTTE le società pensa solo a fare utili”.

      Sottolineo anche qui: come TUTTE le società. Non mi sembra che qualcuno si sia lamentato del fatto che il Galaxy Nexus arrivò a 599 euro o che l’iPhone5 costa 729 euro. Il problema è qui: il mercato decide il prezzo in buona parte, se nessuno si lamentava prima non ci si può lamentare oggi solo contro LG. Il discorso è che Google non offre ovunque quello che offre.
      E’ la stessa situazione che capiterà se MediaMarket offrirà il Nexus 4 in Germania a 395€ mentre in Italia lo lascierà a 599 euro. Ed è la stessa società (Mediaworld).

      • Mikhael… La mia risposta critica è legata principalmente al fatto che prima di recarvi da LG Italia a testare il prodotto era “solo” o cmq “principalmente” colpa di LG… Ora con le loro chiacchiere sembra che la colpa di LG sia “diminuita”… E secondo me nn è del tutto vero… Lo so che nell’articolo si dice che LG nn è una santa ma secondo me cmq le colpe “maggiori” ricadono su di essa…

    • Riccardo Robecchi

      Correzione per dovere di cronaca: anche prima dell’annuncio ufficiale avevo già fondamentalmente difeso le critiche contro LG. http://www.tuttoandroid.net/editoriali/editoriale-tanto-rumore-per-nulla-per-citare-shakespeare-71801/

  • Andrea Andreone (FB)

    tutte scuse per me resta sugli scaffali

  • cridic

    Cara TuttoAndroid, ma che considerazioni fai?
    Google HA GIA’ svalutato il portafoglio dei prodotti LG di un buon 30%, e non solo di LG ma di tutte le case che producono top di gamma Android. Chi vorrà comprare ancora prodotti Android a 600 Euro sapendo che potrebbero trovarsi su qualche PlayStore in giro per il mondo al 40% in meno?
    Fossi LG farei subito 3 cose:
    1) riduzione del 95% del numero di Nexus4 da fornire a Google;
    2) regalo di almeno 100€ in buoni da spendere in prodotti LG attraverso i propri Store;
    3) Farei l’occhiolino a IBM per produrre terminali alto di gamma a prezzi onesti e non stracciati con sistema WP.
    Secondo me, tempo 12-15 mesi, alcuni produttori di terminali Android falliranno perchè la politica di Google favorisce solo la vendita di servizi (a proprio guadagno) fregandosene altamente della parte hardware

    • Il tuo ragionamento è un possibile seguito di quello che ho fatto io.
      Come hai detto tu infatti è possibile che in futuro i margini delle aziende si affievoliscono tanto da dover diversificarsi. E l’unico modo sarà cambiare sponda (WindowsPhone esempio).

      Google però è una società che fa utili di diversi miliardi e penso che saprà gestire la cosa in qualche modo. Se no ce ne ricorderemo per sempre come la grande bolla di Android :P

  • Io capisco il ragionamento che fate voi di tuttoandroid, ed è corretto. Però ragazzi, che sia colpa di Google, di LG o di chiunque altro, in un mercato libero come quello europeo, poco conta. E’ una stortura che non ha senso.

  • Francesco Parentela la realtà non ci sta smentendo, anzi. MediaMarket lo mette a 49€ in più rispetto al Google Play Devices. Perché? Essendosi creata questa situazione probabilmente, NESSUNO lo comprerà più in negozio. Se MediaMarket abbassa i suoi profitti e riesce ad offrirlo al prezzo di 390 cosa succede? Che tutti vanno a comprare il Nexus 4 da loro trovandosi ad un prezzo ad effetto e così farà più entrate rispetto a quante ne farebbe vendendo il Nexus 4 al prezzo consigliato (perché ne venderebbe pochissimi).

    M.

  • Alessandro Zaccarini (FB)

    Ahhhh…i compitini all’università…magari! Anche perché quando ho fatto economia io si studiava x bene, mica come ora che poi te li ritrovi a commentare su FB senza cognizione di causa. Comunque buon N4 a tutti!

  • @TuttoAndroid già la realtà vi sta smentendo! e già lo vendono a 395! dopo natale lo troveremo a 299! come si fa a confrontare un telefono sony o samsung che costa a costruirlo 300 euro con uno che ne costa la metà! andiamo! pensate prima di scriver minkiate!

  • Stefano Di Francisca O non hai letto l’articolo o non sai come funzionano i business. ;-)
    Marco Ziu Belo Vicaretti Nessuno sta giustificando qualcuno qui, stiamo solo analizzando la situazione.
    Stefano Scarpeno Scarpone Non hai letto l’articolo. Il prezzo non viene alzato, quello è il prezzo. Google lo ribassa ma ci rimette del suo OGGI per guadagnarci DOMANI.

    Ragazzi, abbiamo tirato le orecchie a LG tutte le volte che ce n’era bisogno (non poche). Voi però in questo caso state dicendo che LG è una ladra perché mette un telefono a 549/599, Ma quindi Samsung, HTC, Sony e company? Sono con voi se mi venite a dire che tutte le case sono ladre.

    Purtroppo c’è solo da lamentarsi con Google sul fatto che non vuole fare questo piano di investimento anche in Italia.

    Alessandro Zaccarini ;-)
    M.

  • onestamente letto l’articolo, mi sembrano cose abbastanza scontate ma senza prove. Dove avete letto che LG va in perdita se non lo mette a questo prezzo? Quanto cosa uno smartphone immesso sul mercato a LG? Davvero google va in perdita a questo prezzo? Non mi sembra che parliate sulla base di fatti, ma solo supposizioni. O avete qualche prova ufficiale di quello che dite?

  • ahaahaah le teorie markettare mi fanno sorridere, sono proprio curioso di vedere le vendite…

  • @alessandro veramente la figura del povero fesso la stai facendo tu! infatti va a finire che pure LG si adatterà al prezzo onesto! guarda che per la sua “qualita” costruttiva il nexus costa ad LG circa 150 euro! o poco piu! quindi il guadagno già c’è! eccome! torna a fare i compitini all’università che è meglio! o datti all’ittica!

  • Marcus Zeitgeist (FB)

    Non ci vuole la laurea per capirlo. Ma sai, in Italia la gente fa prima a fare campagne di boicottaggio di massa su internet per i telefoni (salvo poi dimenticarsi delle cose che realmente contano), che fare scelte di acquisto mirate (tipo comprarlo all’estero). E cmq, l’italiota medio si lamenta solo quando L’ERBA DEL VICINO E’ PIU’ VERDE. Prova ne sia che per il Galaxy Nexus a 599€ al day one, non s’è lamentato nessuno. Solo perché il prezzo (che non riterrei certo “un regalo”, al tempo) era uguale per TUTTI, quindi, sinché si viene presi per il culo, va bene, ma se poi, si prende per il culo “solo noi (che poi andrebbe fatto l’esempio opposto visto che il Play Store è presente solo in 3 nazioni), allora ci lamentiamo. Pecoroni come al solito.

  • Marco Ziu Belo Vicaretti (FB)

    ma andate a cag.re…li giustificate pure per farci prendere per in c..o!

  • kobra89

    un ragionamento lecito… xò ci tengo a kiarire un’altra cosa… nessuno ha pregato in ginokkio lg di produrre un nexus… e nn lo ha prodotto x fare un piacere a noi… lo ha deciso lei assime a google… e credo ke big g abbia fatto presente loro ke aveva intenzione di venderlo ad un prezzo competitivo! lg avrebbe potuto benissimo rifiutarsi… quindi evitiamo discorsi assurdi sul guadagno e sul prezzo sottocosto… è molto facile dare la colpa a google, lo ha fatto anke raffaele cinquegrana di lg, credo ke la cosa poco onesta sia invece il prender in giro i clienti… xkè concedimelo ma questa è un presa x il culo bella e buona… e tu ci stai cascando…

  • Spero che il Nexus 5 sia realizzato da Motorola, che fa parte ormai di Google. Così sarà Google a stabilirne il prezzo, dentro e fuori dal Play Store. Mi chiedo perché non lo abbia ancora fatto…

    • Perchè sarebbe stata “accusata” di favoreggiamento dalle altre case produttrici quali Samsung ed LG. In questo modo Google si assicura partner sicuri come Samsung che gli assicurano una buona fetta del mercato, e Samsung ringrazia mettendo Android su più telefoni. Non penso proprio che Motorola verrà mai utilizzata per produrre qualsiasi dispositivo della serie Nexus.

  • Molto bello come editoriale, complimenti per l’analisi direi abbastanza imparziale della cosa. L’unico problema è questo: il mercato non ammette nessun tipo di ragionamento di questo tipo, e benché meno gli utenti (se non sono degli idioti). Se in altri stati (anche europei, non parlo solo di USA) quel telefono lo vendono ad una certa cifra, non c’è giustificazione che regga per l’utente per aumentare così tanto il prezzo. LG avrà anche ragione ad applicare questo ragionamento e metterlo a questo prezzo, peccato che così non venderanno niente e il marchio cadrà ancora più in basso di quello che era già. La risposta è una: avrebbero dovuto pensarci prima, insieme a Google, punto. Voi di TuttoAndroid siete stati capaci di analizzare la cosa in modo maturo ed intelligente, loro non dovevano essere da meno e prevedere un comportamento equo anche qua. Cercare di non andare in perdita vendendolo in questo modo dimostra che a questa cosa nè LG nè Google ci avevano pensato debitamente

  • Ma la cosa da capire è una secondo me, Google non deve guadagnare dai telefoni ma dai servizi, lg si deve guadagnare ma una cifra giusta per poter espandere il suo marchio che nella telefonia non è il massimo, un pò come microsoft negli anni 80, a loro non fregava nulla del computer fisico perchè avevano capito prima degli altri che i software avrebbero pagato miliardi e miliardi

  • Ripeto perchè non create una pagina TuttoNexus4 così la finite di sbombardare la minchia!!

    • lelefio

      Magari….in fin dei conti se arriva Google e ti piazza un tablet quad-core a 249 euro e un smarthphone quadcore + 2g di ram e hspda a 42mbs a 349 euro, non fa dispiacere, Anzi credo che interessi molto di più che un GSIII a 699 euro.

  • Alessandro Zaccarini (FB)

    Caro Tuttandroid sprechi il fiato… l’articolo è perfettamente logico, ma ormai la ggente si è fissata su ‘sta cosa e quindi vedremo solo commenti astiosi… e poco intelligenti. personalmente la vedo così : Google ha deciso di svendere la propria quota di N4 che normalmente costerebbe 549 euro… bene! LG non può essere colpevolizzata x questo. Se deciderò di comprarlo lo cercherò online all’ estero, in UK per esempio. Lasciamo le critiche ai poveri fessi che pensano che le aziende producono per fargli in piacere (e non per fare utili…)

    • lelefio

      E’ impossibile darti torto.
      Tuttavia il continuo silenzio di LG non aiuti a fare chiarezza. Potrebbe fare come Samsung 549€ e in regalo un buono spesa da usare sul loro store dal valore di 100/200€ (che a loro costa meno) o ti regalano un’altro telefonino o un tablet….
      Così riescono a penetrare un mercato come quello Italiano a loro poco favorevole.
      Speriamo

      • Non è che LG paga meno i buoni sconti, come hai detto tu. LG non li paga proprio i buoni sconti, sono soltanto 100/200€ (per fare il tuo stesso esempio) che non entrano nelle loro casse, ma intanto ci fanno comunque un guadagno minimo e possono vantare di aver venduto tot dispositivi in più.

  • Scusate vorrei fare delle precisazioni. Innanzitutto lo schermo nel Nexus 4 può perfettamente essere considerato retina in quanto ha una densità di pixel pari a 320 ppi. Secondo, dobbiamo considerare anche che Google ha delle difficoltà ad affermare il proprio market di film ed hardware in Italia perché la nostra “amatissima” S.I.A.E. gli mette i bastoni tra le ruote, in quanto vede Google come diretta concorrente. E poi non trovo giusto dire che è anche colpa di Google se il prezzo è troppo alto perché loro lo hanno imposto troppo basso. E’ ovvio che se il prodotto ha un costo di produzione pari a € e poi prima di venderlo al consumatore finale deve passare dal grossista e poi dal rivenditore ufficiale, si aggiungono i loro costi di guadagno, più quelli di trasporto, più la nostra IVA del 21%, la tassa sull’equocompenso (assolutamente anticostituzionale) e forse qualche altra tassa. LG non poteva fare diversamente se non metterlo a quel prezzo! Forse una 50ntina di euro in meno avrebbe potuto toglierli ma dovete capire che devono farci anche loro un guadagno. Per quanto riguarda Google, come è stato giustamente detto, vendono soprattutto servizi, (per quanto riguarda l’hardware penso che guadagnino sui 5$ per Nexus 4) ed è giustissima la strategia adottata. Dopo tutto siamo in forte minoranza a non avere il market per hardware ed è normale che loro facciano i loro interessi per la maggioranza. Se da noi ancora non si può acquistare hardware è soprattutto colpa della S.I.A.E. e della nostra situazione economica che non facilita certo le cose a Google.

  • Stefano Di Francisca (FB)

    ridicoli! google sicuramente non ci va sotto, avra’ un guadagno marginale, ma pur sempre un guadagno. LG ha sbagliato in toto, e voi dietro loro.

    • matteocodogno

      Per fortuna che ci sei tu che hai capito tutto ;)

  • bah … nel dubbio aspetto il prossimo nexus … DUAL sim!
    mi sà che dovrò aspettare ancora parecchio.
    quasi quasi me ne compro uno cinese!

  • Se LG voleva riprendersi una fetta di mercato ha sbagliato tutto…

  • I costi di produzione sono bassi è solo ingordigia in italia abbiamo i prezzi più alti del pianeta la colpa è nostra non dobbiamo farci spennare sempre….lo lascio volentieri in negozio…

  • Medifocus Multimediale (FB)

    Molto comico. Questi dispositivi a chi li crea costano pochissimo rispetto al costo di vendita. (Vedi iphone) Credo che vendendolo a 350 euro non sarebbe un sottocosto, anzi.

  • ehehehehe articolo comico! soprattutto per il confronto col nexus7! parlate di cose agli antipodi! 199 contro 549! tutta sta differenza abissale di prezzo… non la vedo proprio! 349 è il prezzo giusto! al massimo 399! per dargli a mancia ad LG! ma 549… è un furto! inutile rimuginare!

  • SOTTOCOSTO?? ma cosa state dicendo?
    come puo LG vendere sottocosto un nexus4 a 350dollari quando un iphone5 costa ad apple 168dollari produrlo ( ad apple che compra tutto da terzi e non produce niente in casa tranne il desing, e con materiali piu costosi)

    quindi anche vendesse il nexus4 a 350dollari ( che poi con la trasformazione in euro ci guadagna ancora di piu diventando 350euro) ci guadagnerebbe piu del doppio del costo di produzione che ipotizzo essere sui 120-150euro a pezzo.

    • Concordo sul fatto che dire sottocosto è sbagliato, ho corretto. Meglio dire a prezzo di costo.
      Ad Apple costa 168 dollari produrre un telefono che in confronto a questo è la metà, in tutto. Tralasciando ciò non consideri le altre spese che una società sostiene nel ciclo di vita di un prodotto ;-).

      • se e la meta facciamo 336 euro…..mi faccia piacere, e un furto.

  • pego71

    Non ci voleva un genio per capire che LG non poteva svendere questo gioiellino per ovvi motivi…qui chi ha toppato è Google che svende il telefono solo dove vuole lei. Un conto è svenedere un tablet e un conto svendere il NEXUS 4. Se si fossero messi d’accordo per venderlo a 480 sarebbe stata una mossa azzeccata, invece solito imbarazzo e confusione.

  • paino

    il confronto con asus non regge, non conosco i prezzi dei singoli pezzi, ma non si puo’ ricondurre il tutto a questo: Raggionando per assurdo, s così fosse, vorrebbe dire che il costo di produzione del nexus 7 sarebbe molto piu basso di quello di vendita (dato che asus, come Lg guadagna dalla vendita dell’hardware) ma in questo caso significa che google ha cambiato strategia, non lo vende a prezzo di fabbrica, limitando le vendite e non facendo un investimento a lungo termine sui servizi!

    Per me è tutto chiaro, Lg lo potrebbe tranquillamente vendere a un prezzo “decente” (ricordiamoci poi che 350$ NON corrispondono minimamente a 350€) solo che vuole avere, almeno per i rpimi periodi, un guadagno sul singolo prodotto più alto, ben sapendo che il prodotto ha delle caratteristiche che lo consentono. Ovviamente dove è presente il playstore questo non è possibile e allora si accontenta di un guadagno minore, piuttosto che averlo quasi nullo.

    E’ impossibile che Google e Lg non si siano accordati precedentemente sul prezzo finale, questo conferma il pessimo marketing di Lg, contrariamente ad asus che ha fatto addirittura il buono sconto per rimborsare in parte chi ha comprato il nexus7 da 8Gb.

    • Ti dimentichi il pezzo riguardo ai mercati. Concordo che non regge se consideriamo solo i costi di produzione, sono due prodotti però con utilità diverse e prezzi di mercato completamente diversi (basta tenere conto che iPad costa meno di iPhone).

  • Esatto…comunque, andando ot, perchè non aggiornate la pagina relativa agli aggiornamenti jb? E’ un po’ indietro ;)

  • Eli Gabri (FB)

    Perché siamo in un paese di ladri?

  • Perchè se è vero che abbiamo creato il mercato unico europeo non devo essere in grado di comprare un prodotto allo stesso prezzo di un francese o devo avere un sacco di difficoltà a farmelo spedire da quei paesi?

  • lelefio

    Riporto sotto un post che ho già fatto stamattina:
    ” Il prezzo ufficiale del play store è 349€, mentre la casa madre non ha imposto prezzi fino ad ora, ha semplicemente consigliato il prezzo al pubblico in base alle proprio listino.
    Sappiamo tutti che google guadagna sul numero di utenti, mentre LG e i rivenditori dal numero di vendite.
    Pertanto Google vende a prezzo di costo, ma incrementa i propri utenti e quindi i guadagni.
    Io ho scritto a LG consigliando loro di fare una cosa simile a Google:
    Vendere a 349€ il Nexus 4 ma solo sul loro sito nel web-shop, obbligando i possibili acquirenti a mettere un mi piace “LG Italia” in almeno un social network. Così facendo LG venderà a prezzo di costo ma avrà risparmiato notevolmente in pubblicità e soprattutto avrà una pubblicità positiva con una visibilità enorme.
    Speriamo che in LG almeno qualcuno abbia letto il mio suggerimento.
    Ciao
    Lelefio”

    • alexian

      senza offesa, ma posso dire che questa è un’enorme ingenuità? se le grandi aziende si affidassero ai suggerimenti dei suoi ipotetici acquirenti, sarebbe un po’ tutte sul lastrico :)

  • Queste disparità non fanno bene sicuramente a feeling che il consumatore ha del prodotto.
    Sarebbe stato più sensato da parte di Google non fare il botto presentandolo ai prezzi del PlayStore ma dicendo che il suo market price è 549$ ma se preso su PlayStore si sarebbe potuto trovare a 449$ con 100$ di buono per acquistare applicazioni.
    La cosa sarebbe stata digerita molto meglio da tutti.
    Cmq gestione del marketing pessimo da parte di LG

    • buckykatt

      Non che LG potesse fare molto di diverso.
      Da una parte la collaborazione con Google per il 4° Nexus rilancerà di molto la sua immagine (basta vedere come molta gente ha storto il naso per il semplice fatto che fosse un Nexus by LG), dall’altra cercherà di piazzare l’Optimus G puntando su miglior (?) fotocamera e maggior memoria…
      Di suo la strategia di Google mi sembra valida. Come si fa a lamentarsi perché un Nexus costa TROPPO poco? Condivido il pensiero espresso nell’articolo riguardo la necessità di estendere ad altri paesi le vendite dirette tramite il Play Store.
      Visto gli enormi ritorni di Google in termini di guadagni e diffusione di Android immagino sia una delle sue maggiori priorità…qui in Italia non ci resta che aspettare :)

Top