Microsoft: Batteremo Android con i nostri servizi

In un intervista al CES, Joe Belfiore, VP di Windows Phone, ha spiegato come il suo sistema operativo batterà la concorrenza di Android: Windows Phone 7 ha la qualità e i servizi, Android invece ha le specifiche. Belfiore quindi sembra sicuro che la qualità sarà molto più apprezzata, mettendo alla base di tutto il social networking.

I primi Windows Phone 7 non avevano caratteristiche così elevate ma gli attuali modelli presenti sul mercato hanno fatto un passo in avanti. Dopo la dichiarazione di Belfiore ci viene da pensare che Microsoft non parteciperà alla corsa per rendere i suoi dispositivi sempre più potenti ma si concentrerà su ciò che possiede migliorando i servizi.

Se è vero che i telefoni Android sono molto all’avanguardia, è anche vero che il consumatore medio può essere portato in confusione, dice Belfiore, tanto che risulti complicato acquistare uno smartphone. Difficile quindi interpretrare le specifiche tecniche e scegliere un modello adatto a noi? Quelle di Belfiore sono parole che ci portano alla mente un’altra azienda, la Apple, che con lo standard di iOS non ha di questi presunti problemi.

Per concludere Microsoft ha intenzione di scavalcare tutti fornendo un prodotto di qualità unendo cosa c’è di buono in iOS e in Android. Mentre Microsoft lavora gli altri due stanno a guardare….dall’alto.


[via]

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Saraceno86 Ac

    Allora io voglio dire che è veroche android ha tutti i suoi servizi on line ma ormai per le poca in cui viviamo chiunque abbia uno smartphone ha capito che per poterlo sfruttare ha bisogno di internet altrimenti non serve a niente e per quanto la velocità di sistema è vero ios e microsoft sono migliori ma cmq android rimane sempre il migliore e sta raggiungendo sempre di piu la fluidita degli altri due quindi date tempo, poi se microsoft vuol far qualcosa docrebbe lasciare spazio acostruttori di personalizzare il cell xk l interfaccia fa veramente schifo era meglio quello dell windows mobile 6.1. Cmq personalmente dico che nella maggioranza dei casi si compra il telefono che va di moda non si compra il telefono che ci serve per le nostre esigenze e che molte volte si installano giochi e programmi che nn ci servono il telefono quando lo si compra si deve valutare tutto pro e contro e scegliere quello piu adatto alle nostre esigenze. Tutti siamo bravi a dire questo e quello ma persinalmente dopo aver provato iphone 4 , samsung omnia 7 e un android preferisco android diecimila volte

  • Anonimo

    In realta’ belfiore quando ha parlato di qualità non si riferiva soltanto ai servizi, ma faceva un discorso generale sul “feeling” che trasmette un sistema operativo, e devo dire che finora ha avuto ragione. Android e’ potenza pura e personalizzazione, ma non restituisce lo stesso feeling di iOS e wp7, e questo purtroppo e’ un dato di fatto. Non ho mai apprezzato i prodotti Microsoft, ma onestamente se quelli futuri saranno innovativi e curati come wp7 allora gli auguro di sfondare.

  • Pelonero111

    ragazzi non scherziamo,okay wp7 probabilmente sarà più veloce di android,ma che cosa offre?ha widget attivi?ha i live wallpaper?ha le app che girano in background?e quindi ha il vero multitasking?levate tutte queste cose su android e poi vedete come schizza…..
    comunque io ho il gs1 e mi fila come un treno,ho una rom cucinata è vero però anche su windows su desktop ci vogliono programmi per pulire i registri di sistema,per velocizzare il sistema,ogni tanto devi fare il defrag al disco fisso…..
    android è come avere un pc in tasca,non c’è niente da fare,wp7 e ios (secondo me,poi la mia è solo un opinione) sono solo giocattoli molto performanti……

  • Anonimo

    Questo è ancora più scemo degli altri.
    I servizi di Android quali sarebbero?
    Forse si riferiva a quelli di Google per Android, che sono nettamente incontrastabili.

    “Difficile quindi interpretrare le specifiche tecniche e scegliere un modello adatto a noi?”

    Ma se i terminali Android (hardware a parte) fanno tutti le medesime cose, forse con qualche limitazione dovuta alla mancanza di aggiornamenti, ma per il resto sono praticamente uguali.

  • MrMirror

    quali sono questi servizi? crash e blackscreen stile winxp? :rotfl:

  • Becco

    Oramai la generazione degli Office dipendenti è passata (a OpenOffice e al cloud di Google) e le DirectX sono un vecchio carrozzone dalla quale le ditte più grandi sono scese. Le OpenGL ES hanno spalancato la strada del multipiattaforma in formato mobile e adesso alla Microsoft non resta che raccontare le solite frottole da markettari.

  • Lol

    Non gli conviene battere Android, guadagnano più con quest’ultimo! :D

  • tesla

    microsoft è sempre più convincente, ormai è un fatto oggettivo.
    per quanto penso debba lavorare ancora molto per riparare a tutte le ciofeche che ha fatto in passato, sembra che abbia davvero imparato dai suoi errori. e questo sia in campo mobile che nel campo desktop.
    ha capito i punti di forza di apple e li sta adottando (come ha fatto e sta facendo android del resto), ma al contrario di android ha costruito un sistema con una sua spiccata personalità, completamente diverso da quello di cupertino. tanto di cappello.

    d’altra parte microsoft come apple ha un enorme ecosistema dietro, con possibilità di integrazione con tutti i servizi desktop.
    google con android può contare sui suoi ottimi servizi online, ma si ferma lì. servizi di cui per la maggior parte (mail, docs, calendari, contatti, flickr; tutti quelli della produttività insomma) sono a disposizione senza problemi anche degli altri os, con conseguente riduzione del vantaggio di android su questo tipo di servizi.
    in questo senso è vero che android è ancora parecchio indietro nei servizi e che l’unica cosa che può offrire in più è l’hardware. ma anche qui (per quel che riguarda processori etc.) quella di android è più che altro una scelta obbligata visto che per avere prestazioni uguali agli altri os deve disporre di più potenza.

  • james

    Che vengano pure MICROSOFT ed ALTRI, quello che la gente chiede è solo:
    Più Concorrenza e non battaglie.
    L’uso di uno strumento elettronico e solo personale, come la scelta di acquistare o no.

  • Bluevex

    Certo che il tizio della foto è brutto forte…

  • Windows Phone 7 ha la qualità e i servizi. Ma vuoi metterli a confronto con quelli offerti da Google?

  • Veramente i passi avanti nell’hardware dei telefoni WP7 non ne ho visti.
    Ancora si devono vedere telefoni WP7 dual core, con risoluzioni maggiori di 480×800 e con supporto LTE ed NFC, per dirne qualcuna.

    Fino ad oggi è stata Apple a dettare la sua per quanto riguarda i servizi, ma alla fine è finita dietro ad Android. Microsoft può dire tutto quel che vuole per tirare l’acqua al suo mulino, ma niente fa veramente pensare che possano invertire la tendenza.

    E i servizi di Google stanno sempre migliorando, e tutti stanno facendo il conto alla rovescia per Google Drive.

    Per quanto riguarda la differenziazione, poi, c’è da dire che se Android consente una quantità sconfinata di tipologie di dispositivi, dall’altra Windows Phone è fin troppo limitato nelle sue scelte. Si tratta di telefoni sostanzialmente tutti uguali, cambiano solo pochi particolari come le dimensioni e la frequenza della CPU. Non si conquista il mercato in questo modo.

    • Dragondevil

      E da quando in telefono x andare bene deve montare un dualcore? Una potenza maggiore si mette quando il sistema la richiede…
      Prima di continuare ti dico solo che uso un Nexus s e che il mozart che avevo mi è durato 3 mesi xke non mi piace il sistema operativo…graficamente intendo.
      Un wp7 da 1ghz ha prestazioni molto maggiori risorto ad un android con le stesse specifiche…come lo spieghi questo?
      Come mai gli ultimi wp7 presentati da Nokia montano ancora solo 500 mega di ram? Semplicemente perché 500 mega di ram x come li gestisce il sistema sono anche troppi…
      Nel mio Nexus s molte volte mi ritrovo con meno di 100mega liberi ed inizio a notare lag che in wp7nemmeno esistono…
      Poi il lumia900 è lte se non lo sapevi…
      Poi tanto per dire, ma tu l’nfc lo usi!
      E con una risoluzione di 800×480 vedi sbavature sulle lettere tanto da essere costretto adbuaare una risoluzione maggiore? Ma quando lo capirete che i numeri grandi servono soprattutto al marketing??

      • Dragondevil

        Se ci sono errori è xke ho scritto con il cellulare …

      • Forse ti dimentichi del fatto che ci sono tanti telefoni Android single core che vanno benone.

        Un telefono WP7 da 1 GHz non ha assolutamente “prestazioni molto maggiori” di un pari specifiche Android. Dipende molto dai contesti, innanzitutto. Un esempio: col mio Galaxy S faccio 5900 circa a SunSpider, un Omnia 7 con Mango fa 9400 e pure un Lumia 800 fa circa 7000.

        Finiamola col falso mito che i telefoni Windows Phone 7 siano in qualche modo più veloci perché meglio ottimizzati. Saranno anche più ottimizzati (ma dove…?), più veloci NO. È solo la falsa sensazione che si ha col processo d’interfaccia con priorità real-time.

        Windows Phone 7 supporta LTE e supporta pure NFC, ma sono tecnologie che appaiono in colpevole ritardo, anche per Nokia che già ha NFC su diversi terminali Symbian.

        E per dirla tutta, 480×800 non sono un problema, basta non proporli su display giganteschi come quello dell’HTC Titan che con 4.7″ è proprio sprecato.

        • Gian

          Scusate se mi intrometto nel discorso, ma in effetti devo dar ragione a dragondevil. O meglio, quello che dici, sono simili tra di loro, cambia la dimensione dello schermo e poco altro, è vero, ma in effetti a provarli funzionano molto bene. Le caratteristiche hw devono essere in funzione della richiesta del sw, guardiamo anche i symbian. Posso sbagliarmi ma non mi pare sia mai uscito un nokia dual-core, ma usando i nokia non ne senti troppo la necessità, così anche su wp7

          è vero che android gira bene anche su telefoni single core, ma dopo aver usato per un paio di settimane sia un nexus s, che un optimus 7, devo dire di essermi trovato meglio con il wp.
          Poi da bravo poveraccio sono tornato al mio optumis one, che il suo lavoro lo fa.
          Tuttavia wp7 mi ha lasciato un’ottima impressione, come anche win7. Lungi da me dire che sono prodotti perfetti, da comprare assolutamente, anzi. Tuttavia l’impressione che danno entrambi è che finalmente windows abbia migliorato molto i suoi prodotti, e stia seguendo la strada giusta. Poi penso che tutti sappiamo che lo fa per profitto e non per pura bontà, le aziende per sopravvivere devono far soldi in qualche modo

        • Dragondevil

          guarda che c’entrano poco i numeri che fano i benchmark…il mio nexus s fa numeri molto inferiori all’lg dual eppure nel quotidiano risulta 100 volte migliore… i numeri contano ben poco in questo ambito!!
          il problema di android è come stavi anticipando tu è la priorità…
          android assegna una priorità uguale sia alle app aperte, sia a quelle in background sia alla UI, per questo quando con un singlecore si passa da un app pesante quale un gioco alla UI quest’ultima presenta microscatti…
          io lo so, e molte volte ho dovuto chiudere manualmente le app perchè rimanevo con si e no 100mega liberi su 280 che il nexus s presenta all’accensione…
          ios e wp7 invece danno la priorità maggiore all’app che si sta utilizzando, che sia essa il browser, la UI o un gioco…per questo risulta più fluida…
          per continuare sulle tecnologie, fin quando non si trova un applicazione utile, è inutile inserire l’nfc…io sul nexus s ce l’ho, ma ad ora non ho mai avuto modo di provarlo, e forse lo proverò con un amico che ha il galaxy nexus quando anche io riceverò ICS…
          per finire invece continuo sulla risoluzione…
          su hai detto che la 800×480 non è un problema finche non viene applicata su schermi come il titan…beh, mi pare che anche android abbia fatto questa scelta, ed è stata sempre htc con il sensation xl, che presenta le stesse dimensioni di schermo e risoluzione del titan…
          eppure se vedi qualche recensione tra sensation XlL e XE, dicono che l’XL anche se monta una risoluzione inferiore su uno schermo più grand si vede meglio…

  • Anonimo

    Adesso vedremo un sacco di commenti contro microsoft e pro android. In verità la concorrenza è positiva e spinge anche android a migliorarsi, il che è un bene anche per chi, come me, trova ripugnante l’idea di usare un os closed source come wp7 e che continuerà ad usare android.
    La concorrenza sbagliata è quella che portano avanti Apple, Oracle e in parte microsoft con i brevetti, ma quando si parla di offrire servizi migliori, è concorrenza positiva.

    • Anonimo

      IN PARTE microsoft??? Guarda che la società che blocca l’innovazione nella maniera più meschina (e lo ha sempre fatto, solo che se ne parla di meno) è proprio quella di Redmond!

      • Anonimo

        Non che io difenda microsoft, società che disprezzo profondamente, ma nel caso di android si limita a farsi pagare una decina (o quindicina, a seconda delle marche) di euro per telefono venduto. Oracle invece mira a distruggere proprio android (avevano espressamente richiesto l’abbandono del progetto da parte di google) e Apple mira a far bannare i prodotti.
        Per questo dico che la microsoft ostacola il robottino verde meno degli altri.

        • Anonimo

          Nel caso di Android è così, ma io mi riferivo all’innovazione in generale. Usa dei metodi che vanno oltre la legalità, con ricatti e accordi capestro con praticamente tutte le aziende sul mercato. Micro$oft è per l’informatica quello che la chiesa è nella società: un CANCRO.

Top