Linux 3.3 contiene codice di Android: riavvicinamento iniziato!

L’ultima iterazione del kernel più famoso del mondo, Linux, è arrivata alla versione 3.3. Questa versione è particolarmente importante sia per Linux che per Android per via del riavvicinamento tra i due kernel che questa esplica. Il kernel Android era infatti stato forkato dal kernel Linux due anni fa per via di discordie tra Google e gli sviluppatori di Linux. Ora, però, il “figliol prodigo” torna dal “papà” che lo accoglie benevolmente e gode anch’egli dei cambiamenti avvenuti.

Questo merge iniziale porta con sè molti miglioramenti e modifiche apportati dagli ingegneri Google nel tempo, che lasciamo scoprire nei dettagli ai più curiosi. Tra le altre cose troviamo un nuovo logger, il “low memory killer” che uccide le applicazioni quando c’è poca memoria e “Pmem”, che si occupa di allocare grandi buffer contigui in situazioni di scarsa memoria disponibile.

Le cose più interessanti, come la gestione energetica ottimizzata e altre cosine carine tipiche di Android, aspetteranno fino alla versione 3.4. Chi volesse consultare in dettaglio il changelog può guardare qui. Che la riunione tra i due porti vantaggi ad entrambi è indubbio, ma ci toccherà aspettare per vedere quali saranno, concretamente, questi vantaggi.

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Pingback: Apple ha cercato di uccidere Linux! - Tutto Android()

  • Sandro Trevy

    questo vuole dire che linux con il contributo di android comincerà a stressare i mercati dei sistemi operativi a pagamento.

    • TrudTilp

      Sarebbe ora. Sono più di 4 anni che ho abbandonato Windows e che mi tocca fare i salti mortali con linux per coprirne le mancanze (dovute al software disponibile solo in ambiente Micro$oft).
      Mai che cominciassero anche a fare il porting anche di altro…… che ne so. Magari anche qualche giochillo che così abbandono del tutto Winzozz.
      Non che di quest’ultimi mi fregi davvero qualcosa. Non gioco più col pc da anni ormai. :-D
      Per mia fortuna sulle virtual machines riesco a far girare tutto il resto che non potrei far girare col pinguino.

  • questo vuole dire che presto si potranno usare applicazioni Android su Linux?

    • Skrsimone

      Speriamo il contrario

      • a me andrebbe benissimo entrambe le cose dato che uso ubuntu sui computer e android sullo smartphone..

    • ale.com

      No.

Top