LG Optimus G Pro: il primo smartphone con processore Snapdragon 600

CSC_0073_verge_super_wide

Dopo molti rumor, LG ha finalmente presentato ufficialmente Optimus G Pro in Corea del Sud. Lo smartphone con display da 5.5 pollici Full HD, è il primo smartphone a montare una CPU Snapdragon 600 da 1.7 GHz. Ha annunciato, inoltre, che lo smartphone sarà disponibile in Nord America nel prossimo Q2. Il design non lo si può definire certamente all’avanguardia come l’hardware, visto che richiama molto quello degli smartphone Samsung.


Lo smartphone si compone di una cornice argentata lungo il bordo laterale e le plastiche lucide con cui è costruito lo rendono molto robusto. La cornice del display è ridotta al minimo e lo spessore è di appena 9.4 mm, esattamente lo stesso spessore di Samsung Galaxy Note II. Le caratteristiche hardware, invece, sono da vero top di gamma e si compongono di:

  •  Android Jelly Bean 4.1.2
  • Soc Qualcomm Snapdragon 600, CPU Quad-Core da 1.7 GHz, GPU Adreno 320
  • RAM da 2 GB
  • Display da 5.5 pollici 1080×1920 400 ppi
  • Memoria interna da 32 GB espandibile
  • Fotocamera posteriore da 13 MP, anteriore da 2.1 MP
  • Batteria da 3140 mAh rimovibile con ricarica wireless
  • Dimensioni 76.1×150.2×9.4 mm
  • Peso di 172 g
  • Connettività particolari NFC, HDMI

Il sistema operativo, naturalmente, è personalizzato da LG, in particolar modo la fotocamera dove troviamo un’importante funzione chiamata “Virtual Reality Panorama“. Questa funzione non dovrebbe differire molto dalla Photo Sphere che Google ha aggiunto in Android 4.2. La fotocamera, inoltre, sarebbe in grado di tracciare e continuare a mettere a fuoco gli oggetti in movimento durante le riprese video.

Non mancano le ormai già conosciute funzioni di LG quali Q Slide, anche se in versione aggiornata, Quick Memo e il multitasking LG che permette di usare e ridimensionare fino a tre finestre contemporaneamente.  A completare il tutto dovrebbe esserci un LED di notifica nascosto intorno la cornice del tasto home fisico, il quale  dovrebbe essere in grado di riprodurre fino a sei colori diversi.

Per quanto riguarda il prezzo non c’è nulla di ufficiale riguardo l’Europa ma facendo una rapida conversione, il suo attuale prezzo si aggirerebbe intorno ai 670 euro circa. Non ci sentiamo di trarre conclusioni in quanto ci aspettiamo di provarlo con mano, ma se tutte le promesse fatte sulla carta saranno rispettate questo nuovo dispositivo si candida seriamente per essere uno dei migliori smartphone, o phablet se preferite, del 2013.

Visto il prezzo al cambio e tutte le caratteristiche, quanti di voi ci stanno già facendo un pensierino?

[nggallery id=95]

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top