Le app preinstallate saranno disinstallabili da Aprile, ma solo in Corea

uninstall default android apps

Alzi la mano chi non può fare a meno di tutte le applicazioni e funzioni preinstallate sul proprio smartphone. E alzi la mano chi vorrebbe tanto disinstallare le app che non usa mai, ma non può farlo (senza ricorrere ai permessi di root) perché preinstallate dal produttore di turno.

Sicuramente quasi nessun utente al mondo riesce a usufruire di tutti i servizi che i produttori di smartphone forniscono al giorno d’oggi. Questo non sarebbe un problema, se non fosse che questi stanno aumentando sempre di più (l’esempio più lampante è il Galaxy Note 3, che ha preinstallati ben 276 apk, anche se tra questi sono inclusi quelli indispensabili di sistema) e che è impossibile cancellare quelli che non ci interessano senza usufruire dei privilegi di root. Tale problema si aggrava ancor di più per quei terminali disponibili con un taglio di memoria non proprio ampio (per esempio Motorola Moto G e Nexus 4, che offrono un taglio massimo di 16GB, o LG G2, che all’inizio è stato presentato solo nella variante da 16GB), in cui lo spazio totale viene ridotto dai 4 (nel migliore dei casi) agli 8 GB circa.

2014-01-24 21.08.34

Per questo motivo, in Corea del Sud, a partire da Aprile, il governo ha deciso insieme al Ministero della Scienza dell’ICT e del Future planning di imporre agli OEM l’obbligo di separare le applicazioni e i servizi di sistema strettamente necessari per il corretto funzionamento dei dispositivi (come i pacchetti relativi alle funzioni telefoniche, agli SMS, alla fotocamera e al servizio DMB, che è molto diffuso in Corea ma non disponibile qui in Italia), da quelli extra, di secondaria importanza, che potranno essere disinstallati dall’utente, specificando anche lo spazio occupato da queste. Dunque delle 80 app preinstallate di adesso (in Corea è così, in Italia forse un po’ meno) circa la metà saranno cancellabili. Ovviamente, tra queste sono incluse anche le GApps, cioè le applicazioni di Google preinstallate, che a seconda del modello variano da 13 a 16: il colosso di Mountain View dovrà confrontarsi con ogni azienda per dichiarare le applicazioni e i servizi di sistema non indispensabili che potranno essere cancellati dall’utente (utilissimo per chi non utilizza Hangout, GMail o Google+, solo per citarne alcuni) e lo spazio da esse occupato.

Questa “rivoluzione” non risparmia neanche i tre operatori (SK Telecom, Olleh e LG U+) presenti sul suolo sudcoreano: anch’essi dovranno attenersi alle nuove regole e, a parte le app e i servizi riguardanti il servizio clienti, l’NFC e la connettività Wi-fi, saranno costrette a rendere disinstallabili tutte le altre applicazioni, che a seconda del dispositivo variano da 12 a 21.

Insomma, un vero e proprio tsunami sta per investire i device coreani e fare piazza pulita di quella che il Ministero ha definito “competizione scorretta” dei vari carrier e produttori.

Vorreste anche voi una “riforma” del genere o state bene così?

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Piciciò

    Ho creato poco fa una petizione, che non servirà sicuramente a nulla ma vale la pena provarci…

    http : // firmiamo . it / no – android – bloatware

    • gianlu96ct

      Non lo apre

      • Piciciò

        Bisogna eliminare gli spazi ;-)

  • Dequadim

    Ecco la petizione… http://firmiamo.it/no-android-bloatware
    PRobabilmente non servirà a nulla, ma almeno proviamoci.

  • Frenky

    Un plauso al governo coreano: le app preinstallate (ci metto anche le GApps, che io utilizzo pochissimo) sono una delle cose più fastidiose che esistano negli smartphone. Non è da tutti star lì a smanettare per ottenere il root, disinstallare e togliere il root, quindi renderle disinstallabili già dall’inizio sarebbe più comodo, semplice ed immediato.
    Spero che prima o poi anche qui si muova qualcosa in questo senso: se anni fa ci tolsero l’odioso balzello del 20% su ogni ricarica telefonica, magari un giorno leveranno anche le app preinstallate.

    • Gigi

      se prendi un cellulare android e non usi le gapps tanto vale ti compri un altro telefono :D

  • gianlu96ct

    Si deve fare una petizione!!!

    • Piciciò

      L’ho appena creata.

  • Roberto Simonelli

    Il vero problema sta nei dispositivi medi o base di gamma, poiché non avendo tanto spazio di archiviazione la libertà dei produttori satura completamente il cellulare.

  • Beh, a me tange poco dal momento che ho un Nexus, ed anche il mio prossimo smartphone sarà un Nexus; ma non posso negare che mi dispiace vedere gente che si compra un S4, pagandolo uno sproposito, e che deve disattivare tutte le app Samsung perché non gli servono a nulla…

  • vangel

    CANCELLEREI TUTTE DA PLAY MUSCI A TUTTO QUELO CHE NON USO
    MAGARI E QUELLE DI SAMNSUNG

  • matteo

    Magari ripulirei praticamente tutte quelle inutili di samnsung quadi tutte magari

  • Marius 72

    Per noi è solo un sogno

  • Nicola SaleLimone Corona

    Root, disinstalla, unroot(se proprio volete tenere integra la garanzia)

    • Nico

      “If you can’t do what you what with your phone, you don’t own it”
      Personalmente è capitato che siccome delle app fossero legate a servizi di non poterle disinstallare neppure col root.

  • Nico Ds

    Ah, io uso un Nexus 5, al primo avvio ho 12,3 Gb liberi su 16, non ho quasi nulla di superfluo installato e se voglio posso comunque disinstallare ciò che voglio senza troppi problemi.

  • Davide M.

    Le app di default come samsung link, samsung music, samsung video, S-health ecc. ecc.. dovrebbero renderle facoltative, chi le usa le scarica dal samsung app, chi, come me, che da quando ho acquistato l’S4 appena uscii non le ho mai utilizzate.. Prediligo le app google avendo account aziendale..

Top