La sicurezza su Android? Peggio di quella su iOS, secondo un esperto di crittografia

android-unlocked

La sicurezza su Android? È una parola utilizzata solamente per accontentare l’FBI. Questo in estrema sintesi, il senso dell’articolo pubblicato qualche giorno fa da Matthew Green, crittografo e docente alla Johns Hopkins University, secondo cui il livello della crittografia adottata da Google su Android 7.0 Nougat è nettamente inferiore a quello disponibile su iOS, rendendo le tantissime applicazioni disponibili per Android vulnerabili a parecchi attacchi.

Con il passaggio a Nougat, il colosso di Mountain View ha abbandonato la full-disk encryption (FDE) per passare a una protezione a livello di file attraverso una password, che lascia aperti molti scenari in cui è possibile accedere ad alcuni file del sistema, visto le chiavi crittografiche sono memorizzate nella memoria del dispositivo.

Sicuramente Google ha fatto dei passi avanti, secondo Green, ma il livello di sicurezza raggiunto da Android nel 2016 è paragonabile a quello di iOS di sei anni fa. Parole forti ma che danno una chiara idea della sicurezza su Android e giustificano, almeno in parte, le tante notizie relative alle continue falle di sicurezza che provocano continui danni agli utenti Android.

Potete approfondire maggiormente gli aspetti tecnici della questione consultando il documento originale, raggiungibile a questo indirizzo.

Fonte

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Vincent Ammattatelli

    L’OS più debole è quello più diffuso ed attaccato.
    Per spiegarmi meglio faccio un esempio.
    Windows era (e lo è ancora) l’OS per PC con le maggiori falle di sicurezza. Ma questo perché è il più diffuso e il più bersagliato da una mole assurda di attacchi.
    Tutto questo senza contare la necessaria “flessibilità hardware e software” che sia Windows che Android devono assicurare. Cosa non da poco e non trascurabile.
    Chiaro che se ci fossero le stesse mire ed “attenzioni” destinate ad Android verso iOS o Windows mobile, si scoprirebbero (molto probabilmente in quantità inferiore) tante falle di sicurezza anche li.
    Poi, non esistono sistemi inviolabili. E’ solo questione di risorse e tempo.

  • massimo88

    e ci credo…ogni giorno su android escono notizie di virus nuovi e pericolosi…su iOS si e no una volta all’anno…non sono minimamente paragonabili su questo punto di vista…anche se a me piace di più android a prescindere…ma sul lato sicurezza c’è ancora tanto,troppo da fare per raggiungere iOS e windows phone…

    • A dire il vero ultimamentre ne sono uscite una caterva di notizie di falle enormi su iOS…

      • Stefano

        solo qualche settimana fa infatti pubblicavano articoli che sostenevano la tesi opposta. Bah.

    • Enibe

      il sistema piu’ sicuro e’ quello senza sistemi di input…. pertanto ios ci e’ molto piu’ vicino che android questo e’ il vantaggio che ha

Top