La rotazione dello schermo non è più coperta da brevetto

Schermata del 2014-09-23 12:25:38

Se il titolo vi sembra assurdo, aspettate di leggere il resto. Rackspace, società attiva nell’ambito del cloud computing, è riuscita nel suo intento di far annullare un brevetto detenuto da Rotatable Technologies, la quale usava il brevetto in questione per estorcere danaro ad aziende come la succitata Rackspace e altri grandi nomi nel mondo tech tra cui Acer, Motorola, Samsung, HTC, Apple e così via. Il brevetto in questione riguardava la rotazione delle finestre e degli schermi.

No, non è uno scherzo: il brevetto #6’326’978 riguardava “un metodo per mostrare finestre che ruotano selettivamente sul display di un computer includendo una finestra che mostra [contenuti] su un computer che ha un bordo e una porzione [di spazio per] mostrare [contenuti]. Il metodo permette all’utente di ruotare la finestra intorno ad un punto di rotazione selezionato”. Interpretando vagamente – come al solito – il brevetto, Rotatable Technologies è riuscita nel tempo ad estorcere danaro ai grandi e piccoli nomi del mondo della tecnologia.

Chiaramente il patent troll (ovvero una società che crea profitti esclusivamente tramite le licenze dei brevetti, senza produrre alcunché) non poteva esimersi dal considerare anche gli smartphone e i tablet tra i dispositivi che sfruttano il brevetto: la rotazione dello schermo sarebbe rientrata perfettamente, a loro modo di vedere, nei punti di applicazione coperti dal brevetto.

Rackspace, dopo aver ricevuto una richiesta di 75’000 dollari da Rotatable Technologies, ha deciso di non affrontare la causa giudiziaria, ma di rivolgersi direttamente all’ufficio brevetti statunitense (USPTO) per invalidare il brevetto. Rotatable Technologies ha proposto a Rackspace di chiudere la questione senza conseguenze, ma la seconda ha deciso di andare avanti ed è riuscita nel suo intento di far invalidare il brevetto.

Rotatable Technologies è ufficialmente un troll morto. Speriamo che tanti altri patent troll come loro li seguano.

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Gigi

    Ma come si fa a brevettare una cosa del genere? Altro che annullata, non doveva essere proprio accettata a monte!

  • k52n

    A questo punto non mi è tanto chiaro, se così tante aziende molto conosciute e con grossi capitali erano coinvolte non potevano fare loro questa procedura per invalidare il brevetto da tempo?

    • Sì, ma gli sarebbe costato molto di più. Cercare di invalidare un brevetto può costare anche centinaia di migliaia di dollari, mentre Rotatable chiedeva solo 75000$. Le grandi aziende avranno preferito pagare una somma più piccola rispetto all’affrontare un processo magari lungo e dispendioso. Contenti loro…!

  • Bigons

    Ora ho capito dove vanno a finire i 700 euro di un top gamma.
    200 al costruttore e 500 per pagare tutte ste ca**ate

    • Fabrizio Catena

      Ma non dirle tu le cavolate,Incideranno pochi cents a smartphone.

    • Francesco

      Probabile che ci rimettano pure. Sei un GENIO!

Top