L Camera, una fotocamera per Nexus 5 che sfrutta le API di Android Lollipop

anrdoid_l_nexus5

Con il rilascio definitivo di Android 5.0 Lollipop Google ha reso disponibile la nuova API android.hardware.camera2 relativa alla fotocamera. Grazie ad essa gli sviluppatori hanno la possibilità di accedere ad una serie di nuove funzionalità, tra le quali il supporto per il formato DNG (Digital negative Images, un formato senza compressione simile al RAW) e nuovi controlli manuali per lo scatto.

Alcuni sviluppatori hanno già avuto modo di usufruire della suddetta API, sfruttandola per realizzare il primo software fotografico pienamente compatibile con Android Lollipop. Il nome dell’applicazione è PkmX L Camera e può essere scaricato gratuitamente da Github. Il funzionamento è garantito solo sul Nexus 5 con l’ultimissima build LPX13D.

La redazione di PhoneArena ha testato la bontà degli scatti realizzati con L Camera, confrontando le prestazioni della fotocamera del Nexus 5 sia in modalità jpeg (dunque con la vecchia API android-hardware.camera) sia in modalità DNG. Ecco alcuni esempi (sinistra foto jpeg, destra foto DNG):

Le immagini DNG sono state leggermente ritoccate e “rimpicciolite” (ci riferiamo al peso ovviamente) per poter essere caricate su internet. In ogni caso il miglioramento prestazionale è evidente e lascia ben sperare per il futuro.

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Gaber

    Ma dove la posso trovare?

  • G.Crisci

    ECCELLENTE il formato RAW(DNG) è davvero quello che serviva per editing fotografici professionali con lightroom!

  • Pingback: Android 5.0 Lollipop: 15 tips e funzionalità intelligenti (video) - Tutto Android()

  • scusate leggo ora di questa app…non so perche feedly mi aveva filtrato questo articolo (che aspettavo da tempo) domanda L’app sovrascrive la fotocamera di google? avevo letto che rendeva instabile il sistema è vero? grazie

  • Pingback: Nexus 5 e Android 5.0 Camera API: RAW, video in 4K e tanti miglioramenti - Tutto Android()

  • anvl

    ma questa release fixa il processo mm-q camera daemon oppure ne riparliamo con android 9.0 profiterole???

  • Gabriele Profita

    Non smentisce in alcun modo quanto io non abbia già scritto. Ho detto che la compressione lossless in JPEG si può avere, ma con un risparmio in termini di spazio quasi nulli.
    Cerca EXIF invece e vedi che sono i metadati che ti ho già scritto in 2 diversi post.

  • Ah…. Poveri noi…. Ora dovremo sorbirci Apple l’anno prossimo con lo slogan “Iphone 7, per immagini Raw, più Raw di sempre” e “I nostri sviluppatori hanno studiato a fondo un modo originale e mai visto prima su uno smartphone, per permettervi di fare foto stupende” ._. Poveri noi…

    • Enibe

      tranquillo… al massimo tra 2 o 3 annetti ;)

  • Gabriele Bonomo

    Vogliamo parlare dell’edificio viola?

  • Simone Quarta

    Quanto pesano le immagini in DNG?

    • TaBiooH

      sui 15MB

      • Simone Quarta

        sticazzi. avrebbero fatto meglio ad ottimizzare la compressione o a sviluppare un nuovo formato compresso. 15 MB per una foto sono davvero troppi.

        • Eros Nardi

          -.-
          Il DNG è un formato RAW ovvero il “negativo” direttamente come viene registrato dal sensore in modo non compresso…

          • Simone Quarta

            E chi ha mai detto il contrario?

          • Vittorio Vescio

            Molti tra quelli che hanno commentato non hanno minimamente idea di cosa sia un RAW…con RAW si intende una tipologia di file grezzo, un negativo, che contiene le informazioni catturate dal sensore senza compressione o elaborazioni software… Il RAW non è un formato di file…e chi parla di scatti da 2/3/8MB sicuramente parla di files JPG…

          • Francesco Celadini

            idealmente con un raw potresti darlo in pasto ad un altro programma che poi lo elabora con diverse impostazioni in post in jpg per avere un risultato apparentemente o effettivamente migliore
            giusto?

          • Nicola Erbacci

            Io ho una d3100 e ti assicuro che in RAW . si RAW pesano una decina di mb.. 8-9 o 10-11 .

            sono sicuro.

          • Eros Nardi

            Stai seriamente dicendo che avrebbero fatto meglio a ottimizzare la compressione di un formato non compresso?

            Se non vuoi foto da 15MB continui a usare il JPEG

        • Samuel

          Sai cosa vuol dire voler “sviluppare un nuovo formato compresso”? Non credo.
          Per le fotografie c’è già il Jpeg e sarà così ancora per molto tempo..

          • Simone Quarta

            Sì ma è pessimo. O quantomeno è pessimo l’algoritmo di compressione su android perché obiettivamente in casa Apple ottengono i risultati migliori anche senza i migliori sensori. Per quanto le foto che fa il mio n5 siano soddisfacente per quello che serve, migliorare la qualità cin immagini a 8 mpx da 15 MB non è una soluzione.

          • Samuel

            Capisco ma il formato “simil RAW” è un formato usato e richiesto da chi il fotografo lo fa di professione, non è stato introdotto per migliorare la qualità ma per chi con quei file ci lavora.

          • Simone Quarta

            Ma se i fotografi professionisti iniziano ad usare gli smartphone con un sensore grande quanto una lenticchia per fare foto professionali, è la fine della fotografia

          • Gabriele Profita

            Evidentemente dai fiato alla bocca senza sapere di cosa parli.
            Il JPEG è JPEG che esca da un iPhone, da un iPad, da uno smartphone Android, da un computer con Linux, da uno con Mac OS X o FreeBSD, sempre JPEG rimane.
            Il formato RAW è un formato che contrariamente al JPEG NON è compresso.
            Dovresti studiare un po’ prima di dire fesserie e sparare sentenze senza un briciolo di senso.

          • Simone Quarta

            Rilassati bello, che non capisci neanche quello che scrivi tu, figurati se puoi pensare di capire gli altri.

          • Gabriele Profita

            E tranquillo che so benissimo quel che dico.
            Tu non conosci la differenza fra un RAW ed un JPEG e non sai cosa sia e come funzioni la compressione JPEG e pensi che il JPEG di un iPhone sia compresso in modo migliore da quello di un altro telefono Android senza sapere che la procedura sia esattamente identica.

          • Simone Quarta

            Dai trope cose per scontate. Sappi che software diversi possono seguire percorsi diversidiversi per comprimere allo stesso livello un JPEG, generando artefatti diversi. Per tua informazione, di JPEG esistono diversi formati, tra cui Exif/JPEG che NON è altamente standardizzato. Inoltre, giusto per farti un esempio, mozilla ha sviluppato un plugin che permette una compressione LOSSLESS in jpeg fino al 10%, che non è tanto, ma vuol dire che possiamo avere qualità diverse di JPEG con lo stesso valore di conpressione. Infine, ho anche un iPad e un OnePlus One e ti posso assicurare che le foto scattate con iPad sono meno ruomorose ed artefatte rispetto a quelle scattate con OnePlus One, nonostante il OnePlus abbia un CMOS con apertura f/2.0, contro il CMOS f/2.4 di iPad air, quindi dovrebbe teoricamente catturare più luce. La perdita di qualità si ha sul software, sia a livello digestione fotocamera che in fase di compressione. Detto questo, chiudo qui, supponi troppe cose, la tua saccenza è irritante e, a dirla tutta, non ne capisci neppure granché. Ciao.

          • Gabriele Profita

            Ti ripeto per l’ennesima volta che il JPEG è per definizione un formato compresso NON lossless (se sai cosa significhi).
            Il JPEG sempre quello è, quel che invece si può scegliere in fase di salvataggio del JPEG è se salvare come baseline standard, baseline ottimizzato o progressivo, ma cambia nulla, solo il modo in cui viene caricata l’immagine tramite browser, non la qualità della stessa.
            Al massimo l’utilizzo di un encoder JPEG diverso ed ottimizzato può ridurre di un po’ la dimensione finale del file rispetto a quella di un altro encoder, ma finisce lì.
            Non sai di cosa parli quando dici EXIF, sai cosa sono i dati EXIF? Sono esattamente quelli che non sei andato a controllare tu nei tuoi scatti, ovvero i dati di scatto dove vengono salvati modello di fotocamera utilizzata, sensibilità, diaframma, tempo ecc ecc, quelli sono i dati EXIF e non c’entrano nulla con la compressione JPEG, così come non c’entri nulla la tua supposta inferiore qualità che è invece dovuta ad altre cose, ovvero alla maggior grana ed ad un’elaborazione di immagine (es. minor riduzione rumore) in post processing, ad un sensore differente, ad una sensibilità ISO più alta al momento dello scatto. Non è questione di compressione.
            Se fai lo stesso scatto di giorno con la luce all’aperto normalmente i risultati dovrebbero essere buoni, risultati che vanno via via degradando con il diminuire della luce disponibile, questo a riprova che non c’entra nulla la compressione JPEG.
            Maggiore è la risoluzione di un sensore da cellulare a parità di dimensione del sensore e tecnologia e maggiore sarà la grana e quindi minore la qualità: il OnePlus One ha 13Mpixel di sensore, non mi stupisce che la qualità non sia eccezionale, così come se vai a vedere molte compatte da 12Mpixel scattano foto decisamente migliori di quelle di ora da 18Mpixel proprio perchè mettere troppi fotodiodi sulla stessa superficie ne aumenta la temperatura e la corrente che va a disturbare il segnale aumentando la grana digitale.

            F/2 o f/2.4 significano poco e niente, bisogna vedere quale sia la trasmittanza delle lenti e quanto sia marketing e quanto sia realtà.
            Io non suppongo cose contrariamente a te, dico semplicemente le cose come stanno senza inventare.

          • Simone Quarta
          • Simone Quarta

            Sei rimasto indietro, devi aggiornarti. Visto che qui non mi è permesso incollare link esterni ,ti suggerisco una ricerca su google con le parole chiave “jpeg lossless” e mozijpeg. così capisci che la qualità può essere implementata con la ricerca sulla compressione, mantenendo gli standard. Sul discorso EXIF e cosa voglia dire l’acronimo, lascio correre, ti mancano troppe basi e ho già perso troppo tempo con te. Lascio il compito a google, anche se potresti arrivarci da solo a capire perché si chiama Exchangeble Image File Format. Buona giornata

          • Gabriele Profita

            Esatto vai a vedere cosa sono i dati EXIF visto che vuoi utilizzare google (io non ne ho bisogno perchè li conosco dato che fotografo), sono dei metadati aggiunti ai file JPEG ormai utilizzati SEMPRE, qualsiasi attuale fotocamera e cellulare inserisce i dati EXIF all’interno dei file JPEG ed è proprio tramite quei metadati che puoi visualizzare i dati di scatto (fotocamera, diaframma, tempo, sensibilità, posizione GPS ecc ecc…).
            Questi dati EXIF subiscono lo “stripping” quando vengono caricate le immagini su Facebook o salvate nuovamente dal computer o tramite altre app se non sono impostate per mantenere i dati EXIF.
            Quando vai sulla galleria immagini, selezioni un’immagine e premi dettagli…dove pensi che vada a pescare i dati di scatto? Proprio nei metadati EXIF inclusi all’interno del file immagine.
            Mozjpeg fa quel che ho già detto, ovvero con compressione bassissima (ovvero l’impostazione di cui ho parlato prima nel mio post) si ottiene di fatto un’immagine lossless. Ma non esiste solo Mozjpeg, che è solo un encoder jpeg e non è detto che vada utilizzato in modalità lossless cioè con la compressione minima che fa risparmiare poco e niente come spazio.

          • voodoonet

            da anni c’è il jpg2000 meglio del jpg

        • Simo

          cavolo e su xperia z3c quanto peseranno le foto!?
          O_O

          • jonny76

            Le foto del Lumia 1020 pesano 8 MB l’una…

          • Simo

            a me dagli 8 mb ai 10 mb sul sony

        • TaBiooH

          il formato RAW è per chi ha un pò di esperienza nel photo editing successivo allo scatto, il cellulare nemmeno li riproduce quei file!

        • Alessandro Scollo

          pensa ai raw che pesano anche 30mb :D

        • Gabriele Profita

          I file RAW per definizione NON sono compressi…

          • Simone Quarta

            Sì, lo sappiamo un po’ tutti. Parlavo di migliorare la compressione in jpeg

          • Gabriele Profita

            Il quantitativo di compressione JPEG la scegli dalle impostazioni.
            JPEG è uno standard indipendentemente dal dispositivo utilizzato, un JPEG qualità 7 avrà sempre la stessa qualità che tu scatti con un iPhone o altro.
            Se la qualità della foto è scarsa non è per la compressione quanto per l’alta sensibilità se scatti con poca luce.

        • Francesco Celadini

          ma cristiddio è fatto così il formato raw per non essere compresso e non avere post processing e per far effetturare all utente questa cosa
          e idealmente si possono sviluppare programmi che prendono le immagini in raw e poi selezionano le varie impostazioni magari in modo migliore rispetto alle api e app stock
          su una macchina fotografica un raw arriva a pesare come Minimo 50MB

        • Elias Koch

          hai idea di cosa sia una DNG?

      • melaTiOdio

        e io che passo le giornate a chiedermi che fine fa il mio spazio dropBox!! ^__^

  • Elvenio

    Scusa Roberto Dettori,potresti spiegare bene come installarla dato che dalla pagina non capisco un tubo? A quanto ho capito devo farmi io l’apk..qualcuno potrebbe spiegarmi?

    • Allora. Puoi sia compilare tu l’APK, cosa che non ti consiglio, sia scaricarlo precompilato.
      Vai sulla pagina Github del progetto (link nell’articolo), scorri verso il basso e cerca il link per il download di lcamera-debug.apk

      • Elvenio

        Installata e provata, mi scurisce di moltissimo rispetto alla Google camera, quasi non si vede niente

        • È un software “professionale”, devi giocare con i settaggi manuali

  • pinga

    com’è che nella foto del ragazzo sono spariti interruttori e plafoniera? mi sembra più di un ritocco delle dimensioni!

    • cinque carte

      Android Camera cura anche gli inestetismi della pelle: sono spariti anche Nevi ed Acne.

      AHAHAHAHAH

      • Francesco Celadini

        no ma tipo cambia anche il grandangolo
        mi sembra poco probabile anche il semplice fotoritocco

    • frusso

      ah ah +1

    • Le foto non sono nostre ragazzi

    • FCava

      Anche la linea tra parete e soffitto… Curva in raw

  • Pingback: L Camera, una fotocamera per Nexus 5 che sfrutta le API di Android Lollipop - RSS News.it()

Top