Komu K8, il nostro video unboxing

komuk8

Non sono passati molti mesi da quando MediaTek ha ufficializzato il suo primo processore octa-core MT6592, che già lo vediamo all’azione su un primo smartphone: il Komu K8.

L’azienda Komu è italiana e il dispositivo si tratta chiaramente di un rebranded, tuttavia le caratteristiche tecniche sulla carta e il prezzo lo rendono un dispositivo davvero attraente. Dual-sim, processore octa-core con frequenza di clock a 1.7Ghz, memoria RAM da 2GB, memoria interna da 16GB espandibile con microSD, display LCD IPS da 5.5 pollici con risoluzione Full-HD, Fotocamera frontale da 5 megapixel e posteriore da ben 14 megapixel e prezzo pari a 390 euro.
Sarà così accattivante anche nella pratica? Lo scopriremo all’interno della nostra recensione che sarà pubblicata fra qualche giorno, tempo di testarlo a dovere.

Nel frattempo potete visionare il nostro video unboxing e farci eventuali domande nell’area dei commenti, in calce a questo articolo, a cui risponderemo nella video review.

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Francesco

    Io ho un K8 ma, non è così performante come dicono. Ha un grande difetto quando si usa molto la tastiera, non rileva bene il touch screen per cui è impossibile continuare il messaggio se non riavviandolo.

  • jayjay77

    Io ho un K5 Turbo ed ogni giorno mi sorprende felicemente questo telfono! ha uno schermo tra i migliori sul mercato!

    La gestione della doppia sim è fatta benissimo, le due sim sono indipendenti, si possono disattivare una indipendentemente dall’altra e si può definire quale sia quella di default per telefonate, videochiamate, sms, dati.

    Le sim sono dual stand-by quindi se si usa una l’altra risulta irraggiunbile, per me non è un porblema ho sempre odiato l’avviso di chiamata.

    Si possono poi associare alcuni contatti ad una sim in modo da chiamare di default con la SIM2 (ad esempio) ma alcuni contatti sono dirottati direttamente sulla SIM1.

    La batteria del K5 (5 pollici di schermo full-hd e 2000 mAh) risente tanto della seconda sim attiva, nel week end che quella di lavoro è disattiva consuma nettamente meno. Solitamente arrivo a fine giornata con un uso piuttosto intenso (2 caselle di posta in push, whatsapp, facebook, feedly, navigazione) ma se devo stare fino a tarda sera mi porto la seconda batteria che la Komu mi ha regalato con la promozione.

  • Daniele Radossi

    Sarebbe interessante un focus sulla gestione delle due sim. Insomma come si comporta il software e quali possibilità da. Grazie.

  • Stevenb

    Il Komu K8 non e’ altro che lo ZOPO 998 ma forse non tutti sanno che la ZOPO ha acquistato la Philips Mobile tempo fa e quindi e’ un terminale che non ha nulla da invidiare, sicuramente e’ meglio di un NGM. La ZOPO e’ una azienda cinese che progetta e costruisce in casa smartphone anche per conto terzi. Il bello di KOMU e’ che essendo una azienda ITALIANA con tanto di laboratorio a FIRENZE si ha diritto a 24 mesi di garanzia mentre con lo ZOPO solo 12 mesi e il laboratorio e’ in Cina. Il prezzo del K8 e’ di soli 50 euro in piu’ del 998 e’ per 50 euro preferisco il Komu. Chi compra il K8 puo’ aggiungere 17 euro per avere la cover a libretto + 3 pellicole + batteria di riserva. Faccio notare che il 998 e il K8 montano il Gorilla Glass 3. Attualmente e’ il miglior Dual Sim NFC FHD. Se non sbaglio la batteria e’ da 2600 e non da 2400. – Vorrei chiedere se e’ possibile sapere se il campo TIPO APN e’ editabile oppure e’ una tendina. Grazie.

    • Francogorifi

      KOMU fornisce anche una memoria da 32GB , per cui i 50 euro per garanzia reale con una fitta rete di negozi in tutta italia (i rivenditori vanno pagati) e maggiore memoria direi che li vale tutti .

  • gianluca

    Salve, se è un rebranded, ovviamente più costoso, non sarebbe meglio comprare l’originale cinese (è fabbricato in Cina?) ?La batteria consente di arrivare fino a sera? non è più affidabile lo NGM forward active o, rinunciando al dual sim, il Galaxy Mega che ora lo si può trovare a 400euro? Considerato lo scarso successo del K7 non sarà anche questo un flop?

    • Riguardo la prima domanda ti rispondo subito: avresti comunque dei costi di import, zero assistenza e nessuna garanzia. Il prezzo sicuramente sarà più alto prendendolo in Italia ma penso che la differenza non giustificherebbe la “menata” di prenderlo dalla Cina. IMHO.

      • Marcoinver

        Condivido appieno. Potevo avere un phablet a 20 euro meno su alibaba rispetto rispetto al k7 .Ma pensandoci bene Risparmiare quei pochi euro e rimanere senza assistenza e’ come acquistare una ferrari e risparmiare sull assicurazione. Quando ho avuto bisogno di un consiglio ho chiamato a firenze e mi hanno sempre risposto. Continuate cosi.

    • Marcoinver

      Io ho un k7 . FLop non direi dalle mie parti hanno venduti tanti pezzi . La komu e’ l unica azienda che riesce a proporre quasi in contemporanea con l oriente le novita! Loro hanno gia fatto uscire gli octa quando tutti i altri produttori tipo ngm fanno uscire solo ora quadcore da 1.5 ghz . Cmq il k7 e’ un ottimo phablet con un ottima assistenza italiana.

  • Fede

    Io vorrei sapere quanto è grande la batteria :)

    • giovanni

      0:59 – 2400mah

  • Roberto

    se il prezzo scende sui 300€ sarebbe da prendere in considerazione!!

  • san

    potevate farci vedere un pò di più….cmq a vedere non mi sembra malvagio.

Top