Intervista al Direttore Strategico di Google Android per il New York Times

nexus-logo

 

In un’intervista condotta dal New York Times  a John Lagerling, direttore dello Sviluppo Econonico di Android, è stato fatto il punto della situazione per quanto riguarda la nuova line up dei device Android. Prima di tutto, il giornalista ha chiesto quale fosse la novità che riteneva più interessante ed introdotta con la nuova versione di Android 4.2 Jelly Bean. Ovviamente la risposta è stata quella di poter realizzare panoramiche a 360° con Photo Sphere, la nuova modalità di scatto introdotta da Google nella fotocamera stock di Android 4.2, cosi come anche la possibilità di ricaricare la batteria senza collegare fisicamente il telefono a cavetti di sorta, con l’adozione del sistema di ricarica wireless o ad induzione elettromagnetica.

Il New York Times  ha anche chiesto come fossero riusciti a tenere un prezzo così basso e la risposta è stata abbastanza semplice, cioè Google vuole tenere un margine di profitto ridotto sui Nexus. E così è stato per Nexus 7 con Asus e sarà lo stesso con Nexus 10 per Samsung. Purtroppo chi non può acquistare il Nexus 4 sul Play Store Device si vede costretto a pagare il doppio un telefono Nexus, che venne presentato lo scorso Lunedì 29 Ottobre con la promessa da parte di Google circa il costo di soli 299$ (per la versione da 8GB). Questo piccolo dettaglio è sfuggito al NYT.

Un altro argomento interessante dell’intervista è stato la diversa scelta di OEM per ogni Nexus, anche se non siamo propriamente d’accordo con questa domanda. Esiste un’inesattezza, nel senso che Nexus S  Galaxy Nexus furono prodotti tutti e due da Samsung, ma forse è un piccolo dettaglio. John Lagerling ha risposto che, piuttosto che fair-play, questa scelta viene basata di volta in volta a seconda della “fase” che l’OEM attraversa, sia in termini di mercato che in termini di progettazione. Effettivamente Samsung da qualche anno a questa parte sta vivendo economicamente un picco, con vendite alle stelle e quote di mercato sotto il suo stretto predonimio. Tuttavia, Google ha optato per LG nella realizzazione del Nexus 4 per un motivo che riteniamo altrettanto valido: la qualità Hardware. E’ indiscutibile che LG offre un rapporto prestazioni e qualità rispetto al prezzo decisamente ragionevole.

Ultimamente in paesi come il nostro purtroppo ci sono dei piccoli focolai accesi nei confronti della coreana LG, ed il motivo è ormai più che noto: la discrepanza di prezzo fra Play Store Device e negozi fisici, che per altro non vede ancora nessuna giustificazione.

Giustamente in conclusione di intervista viene chiesto anche come mai dopo l’acquisizione di Motorola non siano stati prodotti NexusMotorla. John Lagerling ha risposto che l’acquisizione di Motorola è stata di interesse per Google al fine di acquisirne i brevetti, non il controllo della stessa (ndr. e si è visto).

Se volete leggere l’intervista integrale non vi rimane che andra sull pagina del blog del NYT al seguente link.

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • zork

    Il Direttore Strategico di Google Android per il New York Times fa un uso di Photoshop dannoso alla sua salute. E’ completamente plastificato e irreale. La sua strategia è controproducente direi.

Top