Il 66% degli utenti scarica zero applicazioni al mese

comScore-7

Secondo quanto emerso da un nuovo studio condotto sul territorio statunitense da comScore, società specializzata in analisi di mercato, la maggior parte degli utenti Android e iOS non scarica alcuna nuova applicazione nel corso di un intero mese.

Infatti, nonostante l’incremento complessivo del numero di download di app registrato nell’ultimo periodo, il 65.5% degli utenti statunitensi muniti di smartphone scarica esattamente zero applicazioni al mese, mentre il 23.5% ne scarica una, due o tre al mese. Infine, appena l’11% degli utenti scarica più di tre applicazioni al mese, rendendosi responsabili dell’incremento complessivo del numero di download di applicazioni.

comScore

Per quanto riguarda le applicazioni, queste vengono utilizzate in media per sette o otto minuti. Gli smartphone stanno inoltre progressivamente sostituendo i PC, con un ottima percentuale pari al 60% di utilizzo medio, mentre i computer totalizzano appena il 40%. Queste cifre, se confrontate con quelle dello scorso anno in cui i PC erano ancora in vantaggio con una percentuale pari al 53% rispetto agli smartphone che rappresentavano il 47%, sono lo specchio di uno scenario in netto cambiamento.

comScore-1

La categoria di app più popolare sembra essere quella del Social Networking con il 25% di download, seguita dai Giochi con il 16%. A pari merito troviamo le categorie dedicate alle Foto e alla Messaggistica Istantanea, entrambe con una quota del 4%.

comScore-6

Considerando invece l’utilizzo delle applicazioni tra i due sistemi operativi rivali, emergono altri dati piuttosto interessanti. Ad esempio, mentre nel complesso i possessori di iPhone sono molti di meno rispetto agli utenti Android, Apple ha circa 62.6 milioni di utilizzatori di app, mentre Android totalizza solo 76.1 milioni. Inoltre, gli utenti iOS utilizzano in media le applicazioni installate sui loro dispositivi per 9 ore in più al mese rispetto agli utenti Android. Infine, mentre l’età media degli utenti è per entrambe le piattaforme 40 anni, si registra una sostanziale disparità nel reddito degli utenti iOS che guadagnano in media 85.000 dollari all’anno (circa 64.000 euro) – il 40% in più rispetto agli utenti Android che guadagnano in media 61.000 dollari (circa 46.000 euro).

comScore-4

Per concludere, comScore ha prodotto una stima della quota di mercato detenuta da ciascuno dei principali produttori Android. Samsung si conferma essere il marchio più popolare negli Stati Uniti con il 54%, seguita da LG e Motorola, entrambe con il 12%, HTC con l’8% e e il resto degli altri produttori che totalizza il 14%.

comScore-5

E voi cosa ne pensate di questi risultati? Sono in linea con le vostre aspettative?

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Pingback: L'utilizzo delle app è aumentato del 21% rispetto allo scorso anno - Tutto Android()

  • Elias Koch

    Beh, partiamo dal fatto che la cultura media americana é fantozziana. Chi guadagna bene paga per non dover pensare, chi deve pensare sceglie regolarmente altro (video del casio-falso Iwatch docet e altri simili). Non dimentichiamoci che avere uno smartphone é una moda, quindi lo hanno cani e porci, non solo chi veramente lo usa. Tagliamo fuori la fascia di anziani che lo compra in quanto gli viene consigliato dal negoziante, o per necessitá di lettura ed uso (quindi scaricano le app di cui necessitano e le altre le mollano)…Il risultato é abbastanza chiaro. Se poi per quanto riguarda il ritorno di investimento (mondiale), prendiamo in considerazione che in cina vendono tantissimo e i tel sono senza playstore (ma non senza apple store) si chiarisce il divario economico.

  • Dario Garcia

    Mio babbo :-)

  • KevinIlProf

    Bisogna non pensare solo alle differenze di età tra i vari consumatori, ma anche alla loro conoscenza della tecnologia… Per esempio dico che c’è gente che è così stupida da non sapere come si installa facebook su un Iphone e usa la versione web! Poi arriva la media, cioè quella gente che sa usare bene un Iphone e si destreggia con fatica su Android: Una persona l’altro giorno non riusciva a far andare più Facebook sul suo Galaxy Nexus perchè gli diceva che doveva aggiornare, ma lei non sapeva che le applicazioni si aggiornano e allora gliel’ho dovuto spiegare! In pratica dopo anni che usava il cellulare ha scoperto che le applicazioni si possono aggiornare! Infine troviamo le persone che guardano le news, usano dispositivi rootati, con Custom Rom e si godono il loro dispositivo modificato a piacere, però sapendo che cosa vuol dire per esempio un aggiornamento via OTA (cosa che la maggior parte della gene non sa perchè prendono tutti cose tipo s3 mini che non si aggiornano più: dato che sono ignoranti in materia non sanno che avendo un os vecchio hanno più incompatiubilità e sono soggetti a problemi e aumentano la deframmentazione Dell’Os!) o cose base come cos’è un launcher. Queste indecenze fanno il nostro un popolo veramente indietro e non perchè la tecnologia non c’è! Per esempio Apple non rilascia subito in Italia (con la prima ondata) i suoi prodotti, ma li rilasia per esempio in America, in Asia… non perchè non gliene fregano dell’Italia, per loro è uno stato come un’altro, ma perchè hanno visto che la gente qui si accontenta di un Iphone 3gs o vuole fare il figo con un Iphone 5s perchè fa figo e non perchè ha nuove funzionalità ed un Os aggiornato! Loro (anche Samsung, Google non sprecano soldi in noi perchè sanno che per la maggior parte di noi non gliene frega cosa sia Nest o Google X. Per esempio: sono andato in vacanza in Svizzera ed in OGNI SANTO AUTOGRILL c’erano le carte ricarica del Play Store Android! Qui non le trovi neanche a Roma! Perchè? Perchè in Italia si accontentano di avere il cellulare belllo pronto fuori dalla scatola e non gliene frega che hanno degli app store che fanno paura (tralasciando Wp). È per questo che la media (dico almeno in Italia) è di zero applicazioni mensili scaricate, perchè la gente è ignorante! Ed anche spiega perchè la gente stupida preferisce Iphone: perchè 1 già uscito dalla scatola gli metti la Sim e va subito e 2 perchè é semplice nell’uso e non serve quella conoscenza che gli migliorerebbe sensibilmente la vita!
    Mi scuso per gli errori ma scrivo di fretta e furia.

    • Dario Garcia

      Nessuno leggerà quello he hai scritto haha

      • KevinIlProf

        vero ;D

    • ProofRead

      Però la statistica qui sopra di riferisce, come chiaramente riportato dall’articolo, agli utenti su suolo americano.
      Dato che però hsi ragione a prescindere, ne deduco che la realtà italiana sia anche peggio di così.

Top