[IFA 2012] ZTE Grand X IN svelato ufficialmente: smartphone Android con processore Intel Atom

Proprio pochi minuti fa, ZTE ha annunciato un nuovo smartphone Android: si tratta dello ZTE Grand X IN. Tale smartphone dovrebbe collocarsi nella fascia media del mercato ma andrà sicuramente a differenziarsi da tutti gli altri in quanto dotato di una diversa tipologia di processore. Infatti, il nuovo smartphone dell’azienda di Shenzen, è provvisto di un processore Intel Atom Z2460 che dovrebbe garantire ottime prestazioni, nonostante si tratti di un single-core.

Le specifiche tecniche recitano quanto segue:

  • processore single-core Intel Atom Z2460 da 1 GHz
  • 1 GB di RAM
  • display da 4,3 pollici con risoluzione qHD (960×540 pixel)
  • fotocamera posteriore da 8 megapixel
  • fotocamera anteriore VGA
  • WiFi NFC, Bluetooth, HSPA+ 21Mbps, GPS, Dolby mobile
  • batteria da 1650 mAh
  • S.O. Android 4.0 Ice Cream Sandwich

E’ abbastanza noto che i processori Intel non hanno ancora raggiunto quell’efficienza tale da permettere agli smartphone di avere una buona autonomia, dunque la batteria da 1650 mAh ci sembra decisamente sottodimensionata. Lo ZTE Grand X IN sarà commercializzato in Europa a partire dal mese di Settembre ad un prezzo che non è stato ancora reso noto, ma che non dovrebbe superare i 350 euro.

[Via]

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Sono molto curioso di vedere i primi benchmark prestazioni/consumi, per capire a che punto è Intel nel mobile.

  • Ma le applicazioni del PlayStore girano belle belle senza bisogno di aggiustamenti vero?
    Visto che c’è la “Dalvik virtual machine” che si occupa di tutto, giusto?

    • Le applicazioni sviluppato con l’SDK, cioè quelle che come giustamente dici girano nella Dalvik, girano perfettamente (io stesso provo le app che sviluppo in una virtual machine x86 con un emulatore android in versione x86).

      Non ci girano le app native (fatte con NDK) compilate per ARM.

  • koggaccio

    il case è quello del Nexus S, spiccicato identico.

Top